Come comprare azioni National Grid (NG) in Italia

National Grid è una società di servizi pubblici che fornisce gas ed elettricità nel Regno Unito e negli Stati Uniti nord-orientali. Scopri le cose essenziali che devi sapere prima di investire in questa guida.
Di:
Aggiornato: Dec 22, 2022
Listen to this article

Questa pagina ti guida attraverso tutto ciò che devi sapere sulle azioni National Grid. Scopriamo la storia della società, esploriamo le sue prospettive di investimento e spieghiamo come mettere le mani sulle sue azioni.

Confronta le migliori piattaforme di trading di National Grid

Puoi utilizzare uno dei broker qui sotto per iniziare subito. Queste sono tutte piattaforme affidabili e innovative che abbiamo ampiamente testato. Per continuare a conoscere National Grid, scorri in basso la pagina.

1
Deposito minimo
$ 10
Promozione
Valutazione dell’utente
10
Inizio Trading
Modalità di pagamento:
Bonifico bancario, Carta di Credito, Carta di Debito, PayPal, Trasferimento Bancario
Full Regulations:
CySEC, FCA
2
Deposito minimo
$ 0
Promozione
Valutazione dell’utente
10
Ottieni approfondimenti da milioni di investitori, creatori e analisti
Costruisci il tuo portafoglio di titoli, ETF e cripto
Nessun deposito minimo
Inizio Trading
Modalità di pagamento:
Bank Wire, Bonifico bancario, Carta di Debito, Check
Full Regulations:
L'esecuzione della criptovaluta e i servizi di custodia sono forniti da Apex Crypto LLC (ID NMLS 1828849) attraverso un accordo di licenza software tra Apex Crypto LLC e Public Crypto LLC. Crypto Trading su piattaforme pubbliche è servito da Public Crypto LLC e offerto tramite Apex Crypto. Assicurati di comprendere appieno i rischi coinvolti prima di negoziare.
3
Deposito minimo
$ 100
Promozione
Valutazione dell’utente
10
A basso costo azioni del Regno Unito Invest da soli £ 5 per il commercio
Enorme scelta degli investimenti - Invest in oltre 12.000 azioni
Servizio di esperti forniti
Inizio Trading
Modalità di pagamento:
Carta di Credito, Carta di Debito, PayPal, Trasferimento Bancario
Full Regulations:
ASIC, FCA, FINMA, is a licensed bank (IG Bank in Switzerland)

Come comprare azioni della National Grid, una guida passo passo

Abbiamo suddiviso il processo di investimento in National Grid in 5 passaggi facili da seguire per aiutarti a iniziare.

  1. Scegli un broker. La prima cosa che devi fare è trovare un broker online. Ci sono molte opzioni diverse tra cui scegliere, ognuna con i suoi vantaggi e svantaggi unici. La tabella di confronto sopra può aiutarti a selezionare il broker giusto per te e puoi dare un’occhiata alle nostre recensioni complete sui broker se non sei ancora sicuro o controllare la nostra pagina delle app.
  2. Crea un account. Una volta scelto il broker, vai sul suo sito web e crea un account. I passaggi richiesti per questo variano da piattaforma a piattaforma, ma in generale, puoi aspettarti di dover fornire il tuo nome, indirizzo e-mail, numero di telefono e un documento d’identità con foto.
  3. Deposita fondi. Accedi al tuo conto broker e seleziona l’opzione per depositare fondi. A seconda del tuo broker avrai a disposizione una varietà di opzioni di pagamento; la maggior parte dei broker accetta bonifici bancari e pagamenti con carta di debito, ma non tutti accettano portafogli elettronici come PayPal. Seleziona il tuo metodo di pagamento preferito e deposita la somma di denaro che desideri investire in azioni di National Grid.
  4. Effettua un ordine per azioni NG. Cerca il simbolo ticker di National Grid (NG) e guarda il prezzo corrente a cui il titolo è scambiato. Se sei soddisfatto del prezzo, inserisci il numero di azioni che desideri ed effettua l’ordine.
  5. Esegui il tuo ordine. Una volta effettuato l’ordine, il tuo broker lo eseguirà automaticamente per te e le tue azioni National Grid saranno elencate nel tuo account. Congratulazioni, hai appena acquistato azioni di National Grid!

Cos’è National Grid? E dovrei investire?

National Grid è stata fondata a Londra nel 1990 e negli ultimi 30 anni è diventata una delle più grandi società di servizi pubblici al mondo con oltre 23.000 dipendenti che forniscono gas ed elettricità a milioni di clienti nel Regno Unito e in alcune parti dell’America.

L’azienda ha puntato gli occhi sulla rivoluzione dell’energia verde, lanciando un fondo tecnologico da 250 milioni di dollari nel 2018 con circa 20 investimenti volti a rivoluzionare la tecnologia di decarbonizzazione. Con più energia prodotta da fonti a zero emissioni di carbonio rispetto ai combustibili fossili nel Regno Unito, è facile capire perché questo sia un obiettivo chiave per l’azienda.

La società è stata quotata alla Borsa di Londra nel 1995, facendo gradualmente strada fino a diventare una società a grande capitalizzazione sul FTSE 100. Come azioni di servizi pubblici, alcuni si aspetterebbero che il potenziale di crescita di National Grid sia minimo. Tuttavia, a differenza di altri titoli in questo settore, sta cercando di innovare spingendo la nuova tecnologia piuttosto che implementare gli stessi vecchi servizi, e questo significa che la crescita è una possibilità concreta.

Come si è comportata l’azienda negli ultimi anni?

Il prezzo delle azioni della società non è decollato negli ultimi 5 anni, anche se lo stesso vale per la maggior parte delle società di servizi pubblici quotate. Nonostante ciò, è rimasto relativamente stabile, fornendo un buon rendimento da dividendi di circa il 5,6%.

Fino a quando le sue nuove tecnologie non registreranno un marcato aumento della domanda, National Grid non sarà una growth stock, come dimostrato dalla sua crescita stagnante dei ricavi negli ultimi anni. Tuttavia, c’è un valore intrinseco negli asset fondamentali della società, nel bilancio e negli sviluppi tecnologici, e questo combinato con il dividendo presenta una proposta di investimento interessante e coerente.

Attualmente, la fonte principale di National Grid dei suoi circa 20 miliardi di dollari di entrate è il suo segmento di attività regolamentato negli Stati Uniti, che fornisce 9,2 miliardi di dollari della cifra totale, seguito da 3,7 miliardi di dollari per la trasmissione di energia nel Regno Unito. Resta da vedere quante entrate possono essere generate dalla tecnologia verde mentre la rivoluzione ambientale prende il sopravvento, e questa è l’area a cui forse gli investitori dovrebbero prestare molta attenzione.

È un buon momento per acquistare azioni della National Grid?

Dipende dai tuoi obiettivi finanziari e dalla strategia di investimento. Ad esempio, nel caso degli investitori a lungo termine, acquistare ora e detenere per il prossimo futuro potrebbe generare rendimenti, e ciò è dovuto al dividendo significativo della società e ai potenziali ricavi generati dai servizi a emissioni zero.

Per i trader a breve termine, il valore fondamentale di National Grid è molto meno importante. Invece, dovresti prestare molta attenzione alla tua ricerca tecnica, monitorando il prezzo delle azioni e sfruttando la volatilità per comprare a un prezzo basso e vendere a un prezzo più alto.

Per aiutarti a decidere se ora è un buon momento per possederne alcuni, leggi la nostra ultima analisi di seguito. Questo ti darà una panoramica del mercato nel suo insieme e degli eventi che stanno interessando National Grid:

Comprare, vendere e fare trading di azioni National Grid per principianti

Cosa fare prima di comprare azioni

Dovresti sempre dedicare del tempo alla ricerca completa di un titolo prima di investire i tuoi soldi, soprattutto se non hai mai acquistato azioni prima. Più conoscenze hai, maggiori sono le tue possibilità di fare un investimento saggio.

Tenendo questo in mente, ecco un elenco di punti da considerare prima di iniziare.

  1. Fai una ricerca sull’azienda. Dovresti sempre esaminare i fondamenti di un’azienda. Cos’è la National Grid? Come è nata la società? Come è cresciuta? Le entrate e la crescita dei profitti di National Grid stanno aumentando? L’azienda sta innovando? Più conosci National Grid, più sarai in una posizione migliore per prendere decisioni di investimento intelligenti.
  2. Assicurati di aver compreso le basi dell’investimento azionario. Prima di iniziare a investire nel mercato azionario, assicurati di aver capito come funziona il mercato. Questo ti permetterà di avere obiettivi più chiaramente definiti e di aver pensato a come raggiungerli.
  3. Decidi tra lo share dealing e il trading di CFD. Scegli il tipo di strategia di investimento che desideri perseguire e assicurati di aver effettuato l’analisi fondamentale o tecnica necessaria rispettivamente per lo share dealing e il trading di CFD.
  4. Definisci il tuo budget. La regola d’oro degli investimenti è non rischiare mai più di quanto puoi permetterti di perdere. Non tutti gli investimenti che fai si tradurranno in un profitto, quindi è importante impostare un budget chiaro che non solo consenta un buon potenziale di crescita del capitale, ma protegga anche da perdite eccessivamente dannose.
  5. Trova il broker giusto. I singoli broker hanno ciascuno i propri pro e contro. Alcuni avranno tariffe basse ma avranno un’interfaccia utente che farai fatica a capire, mentre altri potrebbero essere un po’ più costosi ma dotati di una gamma di funzionalità che potresti sfruttare. Usa le nostre recensioni per trovare la piattaforma o l’app giusta per te.
  6. Esamina le condizioni di mercato più ampie. Nessun titolo esiste a sé stante, ed è sempre importante analizzare le tendenze generali del mercato azionario nel suo insieme prima di investire. Se si sta avviando un mercato ribassista e i prezzi delle azioni stanno scendendo, è meglio aspettare e investire i tuoi soldi più tardi, quando le azioni saranno più economiche. Mentre se il mercato sembra rialzista, ti consigliamo di effettuare il tuo investimento rapidamente per ottenere il massimo beneficio dall’aumento dei prezzi delle azioni. Segui le notizie per rimanere aggiornato sui mercati finanziari.

Qual è la differenza tra comprare, vendere e fare trading di azioni?

Se non conosci gli investimenti azionari, è importante comprendere le basi su come acquistare, vendere e scambiare azioni della National Grid. Ecco una rapida panoramica di ciò che comporta ciascun metodo.

Comprare National Grid

Questo processo prevede la ricerca di un broker e l’invio di un ordine per le azioni della National Grid, come descritto nei passaggi più avanti in questa pagina. Idealmente, vuoi pianificare il tuo investimento quando il prezzo delle azioni è basso in modo da poter trarre profitto dalla vendita delle azioni dopo che sono aumentate di valore.

Vendere National Grid

Quando vendi azioni della National Grid, ti consigliamo di farlo a un prezzo più alto di quello a cui le hai acquistate per ottenere un profitto.

Quando vendi dipende da te. Potresti decidere di tenerle a lungo termine, sperando di trarre vantaggio dalla crescita costante dell’azienda. Oppure, se vedi che le azioni di National Grid sono già aumentate molto rispetto al prezzo a cui le hai acquistate e hai notato che il mercato azionario sta iniziando a scendere, potrebbe avere senso vendere e prendere i tuoi profitti per investire altrove. Allo stesso modo, se il titolo è sceso da quando l’hai acquistato e sembra destinato a scendere ulteriormente, potrebbe essere una buona idea ridurre le perdite vendendo le tue azioni.

Trading National Grid

Il trading è lo stesso processo, è solo fatto su periodi di tempo più brevi con l’obiettivo di realizzare piccoli profitti su base regolare. Ciò significa che puoi fare soldi più velocemente e spendere i tuoi profitti nella tua vita quotidiana, tuttavia, dall’altro lato, significa che puoi anche perdere denaro più velocemente. Agli investitori inesperti, generalmente consigliamo di effettuare investimenti per almeno 6 mesi o un anno invece di effettuare operazioni in rapida successione.

Puoi fare trading su National Grid negoziando azioni rapidamente o facendo trading con i CFD. Questi consentono agli investitori di speculare sui prezzi delle azioni e di fare trading con la leva finanziaria alla ricerca di maggiori guadagni. Il trading di CFD è spiegato ulteriormente nella sezione successiva, ma vale la pena notare che i principianti dovrebbero evitare di fare trading con la leva finanziaria. Presenta grandi rischi ed è meglio lasciarlo agli investitori esperti.

Share dealing vs trading di CFD

Quando si tratta di investire in una qualsiasi azione, le due opzioni che hai sono la negoziazione e la negoziazione di azioni. Quale di questi metodi scegliere dipende in gran parte dalla tempistica degli investimenti; gli investitori con una strategia a lungo termine tendono a preferire lo share dealing, mentre quelli che cercano guadagni a breve termine seguono una strategia di trading più aggressiva.

Ecco un breve riassunto dei due approcci e dei pro e dei contro di ciascuno.

Share dealing

Lo share dealing si riferisce alla pratica di detenere azioni in una determinata società a lungo termine. Quando investi in questo modo, stai cercando di trarre profitto dai pagamenti dei dividendi o da un aumento del prezzo delle azioni nel tempo.

Quando investi i tuoi soldi in questo modo, è importante fare un’analisi fondamentale approfondita della società in cui stai investendo. Vuoi investire i tuoi soldi in un titolo che ritieni tenderà al rialzo nel tempo, anche se c’è una certa volatilità del mercato lungo la strada, piuttosto che essere distratto da picchi e minimi a breve termine.

Pro

  • Può costruire ricchezza nel tempo per raggiungere obiettivi finanziari
  • Non è necessario essere molto reattivi ai movimenti di mercato a breve termine
  • Alcune azioni ti daranno un reddito attraverso regolari pagamenti di dividendi

Contro

  • Ci vuole molto tempo per realizzare eventuali profitti
  • Il tuo capitale è vincolato in azioni e non può essere utilizzato per altri investimenti

Trading CFD

Se il tuo obiettivo è generare profitti a breve termine, allora potresti fare meglio a scambiare azioni piuttosto che tenerle nel tuo portfolio. Le negoziazioni di azioni come questa vengono eseguite utilizzando CFD (contratti per differenza), che consentono agli investitori di negoziare contro il valore di un’azione senza doverne assumere la proprietà. Quando si negoziano CFD, gli investitori cercano di acquistare e vendere azioni rapidamente per trarre profitto dalle fluttuazioni di valore a breve termine.

Un aspetto del trading di CFD che molti investitori trovano interessante è che ti permettono di fare trading con la leva finanziaria. Ciò significa che puoi effettuare operazioni di grandi dimensioni investendo tu stesso solo una frazione del valore – ad esempio, se una piattaforma offrisse una leva di 1:10, potresti investire 10€ in azioni NG ed essere in grado di scambiarle per un valore di 100€. Questo può massimizzare i profitti se il mercato si muove a tuo favore, ma fai attenzione perché può anche portare a grosse perdite.

Quando si fa trading con i CFD, è fondamentale essere esperti nell’analisi tecnica e nella lettura dei grafici dei prezzi delle azioni. Poiché negozi azioni rapidamente e frequentemente, la forza fondamentale della società in cui stai investendo non è così importante quanto essere in grado di prevedere come il suo prezzo delle azioni aumenterà e diminuirà minuto per minuto.

Pro

  • Può generare profitti veloci se leggi bene il mercato
  • Alcune piattaforme ti consentono di fare trading con la leva finanziaria
  • Impedisce che il tuo capitale sia vincolato in modo da poter sfruttare le opportunità di investimento

Contro

  • Fare trading con la leva finanziaria è rischioso e può portare a grosse perdite
  • Non genera necessariamente crescita a lungo termine

Considera quale approccio ti si addice meglio e crea una strategia di investimento che funzioni per te. Se hai bisogno di maggiori informazioni, usa il nostro corso di trading e leggi la nostra guida al trading di CFD per essere sempre aggiornato.

Come scegliere un broker

Con l’ampia varietà di broker online disponibili in questi giorni, può essere difficile capire quale sia il miglior servizio a cui affidarsi. La nostra tabella di confronto e le recensioni approfondite possono aiutarti a fare un po’ di chiarezza, ma nel complesso questi sono gli aspetti che dovresti considerare quando selezioni un broker:

  • Varietà di azioni disponibili. La cosa più importante è che tu possa effettivamente trovare le azioni che stai cercando. Alcuni broker offrono più azioni di altri e molti ti permetteranno di negoziare altri asset, come forex, criptovalute e materie prime.
  • Tasse e commissioni. Vuoi mantenere una fetta più grande possibile dei tuoi profitti, quindi è importante assicurarti che il tuo broker non addebiti commissioni elevate che possono intaccare i tuoi profitti.
  • Regolamento. Dovresti utilizzare solo broker regolamentati per effettuare operazioni. I broker non regolamentati possono essere rischiosi e offrono poca o nessuna protezione se l’attività dovesse fallire mentre avevi fondi nel tuo conto.
  • Metodi di pagamento disponibili. Potresti voler finanziare il tuo account con un metodo di pagamento specifico, come PayPal. Non tutti i broker accettano tutti i metodi di pagamento, ma utilizzando i nostri confronti puoi cercare solo i broker che supportano l’opzione che stai cercando.
  • Reputazione. Uno degli indicatori più forti dell’affidabilità di un broker è la reputazione che ha con i clienti che lo hanno utilizzato. I broker sono aziende online e come tali molte esperienze degli utenti possono essere trovate online. Puoi verificarle, oltre alle nostre recensioni, per assicurarti di scegliere la piattaforma giusta.
  • Assistenza clienti. Dato che investirai i tuoi soldi utilizzando la piattaforma, devi verificare che il broker offra un buon servizio clienti nel caso in cui tu abbia una domanda o qualcosa vada storto.

Prova alcuni dei nostri corsi sul mercato azionario per principianti

Corsi sulle Azioni
Investire nel mercato azionario è uno dei modi migliori per guadagnare e far aumentare la propria ricchezza. L’investimento in azioni può servire come un affidabile flusso di reddito passivo che protegge il capitale dall’inflazione. Inoltre, molte aziende condividono con gli investitori una parte dei loro profitti sotto forma di dividendi…
Corsi sulle Azioni
Lo spread betting finanziari sono una forma di investimento che consiste nel scommettere sul movimento dei mercati finanziari globali. In altre parole, è il trading sui mercati, piuttosto che il trading nei mercati. In termini molto generali, lo spread betting fa una previsione sul movimento del mercato, sia verso l’alto…
Corsi sulle Azioni
Quali azioni acquistare Trovare le azioni giuste in cui investire non è un’impresa facile. Anche se alcuni potrebbero dire che le azioni blue-chip sono la scommessa migliore, non si può mai essere troppo sicuri. Anche le aziende più forti, come Coca Cola e Apple, sono ancora vulnerabili a condizioni…

Fonti & Riferimenti
Avvertenza sui rischi

Invezz è un luogo in cui le persone possono trovare informazioni affidabili e imparziali su finanza, trading e investimenti, ma non offriamo consulenza finanziaria e gli utenti dovrebbero sempre svolgere le proprie ricerche. Le attività trattate su questo sito web, comprese azioni, criptovalute e materie prime, possono essere altamente volatili e i nuovi investitori spesso perdono denaro. Il successo sui mercati finanziari non è garantito e gli utenti non dovrebbero mai investire più di quanto possono permettersi di perdere. Dovresti considerare le tue condizioni personali e prenderti il ​​tempo per esplorare tutte le opzioni a disposizione prima di fare qualsiasi investimento. Leggi la nostra liberatoria sui rischi >

Charlie Hancox
Financial Writer
Oltre alla sua passione per il trading, Charlie ha rappresentato la Gran Bretagna e vinto i campionati nazionali come giocatore di pallanuoto inoltre, essendo anche un… leggi di piú.