Grafico a barre e grafico a linee

Grafico a barre e grafico a linee

0/5 Star rating
Principiante
Tempo di lettura: 4 minuti
Scritto da: Harry Atkins
Giugno 9, 2020
Update: Agosto 1, 2020

La visualizzazione dei dati è molto importante quando si fa trading sui mercati dei capitali, in quanto fornisce un modo semplice per gli investitori di gestire e prendere decisioni. I grafici sono al centro della visualizzazione dei dati in quanto permettono ai trader di interpretare come i prezzi si muovono verso l’alto o il basso, parte dell’analisi tecnica. I grafici a linee e a barre sono alcuni dei metodi di visualizzazione dei dati più utilizzati nei mercati finanziari.

I. Cos’è un grafico a linee?

Un grafico a linee è un metodo di rappresentazione dei dati che collega una serie di punti con una linea continua. Pur essendo il tipo di grafico più elementare, è limitato, in quanto mostra solo i prezzi di chiusura degli asset correlati.

Un grafico a linee è utile solo in parte perché permette ai trader di vedere dove il prezzo di un titolo si è spostato nel tempo, in quanto mostra solo i prezzi di chiusura. Inoltre, i grafici a linee permettono ai trader di concentrarsi su prezzi chiave in quanto riducono il rumore dei tempi critici non indicando i prezzi di apertura, massimi e minimi.

Pro e contro del grafico a linee

Pro – Preciso e chiaro

I grafici a linee si focalizzano sul prezzo chiave, che è essenzialmente il prezzo di chiusura in un dato momento, evitando che il trader debba considerare informazioni non necessarie. L’uso dei grafici a linee permette ai trader di identificare con facilità i prezzi chiave, come i livelli di supporto e di resistenza.

Pro – Facile da usare

I grafici a linee sono i migliori per i trader alle prime armi, perché rappresentano dati cruciali in modo semplificato. Per i trader alle prime armi, i grafici a linee fungono da base per la lettura di grafici semplici prima di passare all’apprendimento di tecniche avanzate.

Contro – Mancanza di informazioni

I grafici a linee mancano di informazioni chiave che sono cruciali per un’analisi tecnica di alto livello. Si limitano ai prezzi di chiusura, non permettendo ai trader di implementare strategie di trading che richiedono di conoscere prezzi di apertura, massimi e minimi.

II. Cos’è un grafico a barre

I grafici a barre consentono di implementare alcune delle tecniche più avanzate basate su rappresentazione di dati nei mercati finanziari. A differenza dei grafici a linee, i grafici a barre mostrano più prezzi come massimo, minimo, apertura e chiusura.

Ogni barra del grafico è dotata di una linea verticale che indica i prezzi massimi e minimi raggiunti in un determinato periodo. Il prezzo di apertura per un determinato periodo è rappresentato da una piccola linea orizzontale a sinistra, mentre il prezzo di chiusura è rappresentato da una piccola linea orizzontale a destra della linea verticale. La codifica a colori mostra se il prezzo si è mosso verso l’alto o verso il basso.

I grafici a barre sono composti da una raccolta di barre che rappresentano l’andamento dei prezzi in ogni momento. Nei grafici dei minuti, ci sarà una barra dei prezzi che indica come il prezzo si è mosso verso l’alto e verso il basso durante il minuto. Un grafico a barre giornaliero, invece, è dotato di una barra dei prezzi che indica apertura, aumento o riduzione del prezzo nel corso della giornata e, infine, chiusura.

Pro e contro del grafico a barre

Pro – Abbondanza di informazioni

I grafici a barre contengono molte informazioni sotto forma di apertura, chiusura, massimo e minimo che i trader possono utilizzare per prendere decisioni informate. È possibile rilevare il livello di volatilità del mercato analizzando le dimensioni delle barre. Più grandi sono le barre, maggiore è la volatilità.

Pro – Puoi interpretarli velocemente

La codifica a colori delle barre dei prezzi per indicare se il prezzo si è spostato verso l’alto o verso il basso aiuta ricavare informazioni a colpo d’occhio.

Contro – Possono confondere se non sei abituato

I trader alle prime armi potrebbero essere sopraffatti da troppe informazioni fornite dai grafici a barre rispetto ai grafici a linee.

Corsi correlati

Investire nel mercato azionario è uno dei modi migliori per guadagnare e far aumentare la propria ricchezza. L’investimento in azioni può servire come un affidabile flusso di reddito passivo che protegge il capitale dall’inflazione. Inoltre, molte aziende condividono con gli investitori una parte dei loro profitti sotto forma di dividendi…
Lo spread betting finanziari sono una forma di investimento che consiste nel scommettere sul movimento dei mercati finanziari globali. In altre parole, è il trading sui mercati, piuttosto che il trading nei mercati. In termini molto generali, lo spread betting fa una previsione sul movimento del mercato, sia verso l’alto…
Quali azioni acquistare Trovare le azioni giuste in cui investire non è un’impresa facile. Anche se alcuni potrebbero dire che le azioni blue-chip sono la scommessa migliore, non si può mai essere troppo sicuri. Anche le aziende più forti, come Coca Cola e Apple, sono ancora vulnerabili a condizioni…