Come funziona Tron?

Come funziona Tron?

By: Harry Atkins
Harry Atkins
Harry si è unito a noi nel 2019, grazie a più di dieci anni di esperienza nella scrittura, redazione… read more.
Updated: Lug 13, 2020
0/5 Star rating
Principiante
Tempo di lettura: 9 minuti

I. 2a – Come viene trasferito Tron?

Immagina di inviare a qualcuno (ad esempio alla tua amica Nicole) un’email con la scritta “1 Tron”. Lo faresti così:

  1. Accedi al tuo account email
  2. Inserisci l’indirizzo email di Nicole
  3. Digiti “1 Tron” nel corpo dell’email
  4. Premi invio
  5. Nicole riceve un messaggio con la scritta “1 Tron”.

Un trasferimento di Tron funziona in modo simile, ma al posto degli account di posta elettronica tu e Nicole avete ciascuno un “wallet”. Se invii 1 Tron a Nicole, lei riceve 1 Tron nel suo wallet, piuttosto che un’email nella sua casella di posta elettronica.

Dal punto di vista dell’utente, i wallet funzionano come gli account di posta elettronica, ma sono molto più sicuri. Ogni wallet ha un indirizzo pubblico usato per inviare e ricevere Tron (come il tuo indirizzo e-mail), e una “chiave privata” usata per accedere ai tuoi fondi (come la tua password).

Un indirizzo pubblico Tron wallet (noto anche come “chiave pubblica” o “indirizzo del wallet”) è composto da una stringa di 34 lettere (maiuscole e minuscole) e numeri (0-9), che iniziano sempre con il carattere “T”. Gli indirizzi pubblici sono sensibili alle maiuscole e minuscole. Ecco un esempio di indirizzo Tron wallet:

TH9TbNRxnRxnLV6yqAmiE4zFAfTQL2Yw9xSFk

Gli utenti della blockchain possono trasferire fondi al tuo wallet inserendo il tuo indirizzo pubblico, e se trasferisci Tron in un altro luogo sarà registrato sulla blockchain come se fosse stato inviato dal tuo wallet.

Le chiavi private sono paragonabili alla password. Sono ciò che ti permette di accedere al Tron che hai ricevuto e di inviare Tron ad altri wallet. Ma le chiavi private sono molto, molto più sicure delle password e-mail. Le chiavi private sono costituite da una stringa di 64 caratteri (A-F) e da numeri (0-9). Ecco un esempio di una di queste:

3B6971F9235AB9235AB945CCF10B90A13D558027167C07AEABAF444888EE403FB51F02

Quindi, se vuoi effettuare un pagamento a Nicole, devi prima avere la chiave privata del tuo wallet per accedere al tuo Tron wallet e ai fondi in esso contenuti. Puoi quindi scegliere di inviare i fondi dal tuo wallet a quello di Nicole inserendo l’indirizzo pubblico del suo wallet.

La transazione sarà poi registrata pubblicamente sulla blockchain come trasferimento di un Tron dal tuo wallet a quello di Nicole.

II. 2b – Si può avere meno di un Tron?

Sì che puoi. Tron è divisibile e può essere suddiviso in frazioni fino a 6 decimali. La più piccola frazione di un Tron che si può conservare in un wallet o trasferire ad altri è 0,000001TRX (centomila di un tron).

La divisibilità di Tron funziona esattamente come la moneta normale. Nel Regno Unito, la valuta è la sterlina, ma si possono ottenere pezzi da 50p, 20p, 10p, 5p, 5p, 2p e 1p.

III. 2c – Cosa sono gli “smart contract”?

A livello fondamentale, gli “smart contract” sono contratti virtuali “if-then”: un insieme di codice che esegue automaticamente un’azione quando vengono soddisfatte determinate condizioni. Pensa a un distributore automatico, che è programmato per darti un sacchetto di caramelle che costa 1 sterlina automaticamente una volta inserita quella sterlina e selezionato il sacchetto di caramelle. Questo è ciò che si intende con un contratto “if-then”: se paghi la giusta somma e selezioni quello che vuoi, il distributore te lo darà. Se non lo fai, non lo farà.

Gli smart contract sono ciò che abbiamo definito nella sezione 2b come le “applicazioni decentralizzate” supportate dalla blockchain Tron. Le possibilità per ciò che può essere creato sono praticamente infinite, poiché la funzionalità di uno smart contract è limitata solo dalla complessità del codice con cui è stato scritto. Tutto può essere codificato come uno smart contract, dalla creazione di una rete di voto democratica per gli azionisti di una società, al gioco d’azzardo e ai giochi d’azzardo decentralizzati, al semplice scambio di beni e servizi.

Consideriamo uno scambio un po’ più complicato di un distributore automatico. Nel mondo fisico, se volessi vendere la mia PS4 usata a Bob per 180 sterline, direi a Bob “Se mi dai 180 sterline, allora la mia PS4 è tua”. Se Bob avesse accettato la mia offerta e mi avesse dato 180 sterline, sarei stato personalmente responsabile della consegna della mia PS4 fisica.

Ora sono possibili due scenari: uno in cui consegno la PS4 e l’affare è concluso, e un altro in cui mi rifiuto, e Bob rivuole per i suoi soldi e forse cerca un’azione legale. L’unico modo per evitare quest’ultima situazione è assumere un intermediario che tenga la PS4 in pegno per Bob se paga le 180 sterline in tempo, o che me la restituisca se non lo fa. Tuttavia, proprio come le banche possono agire in modo fraudolento con i tuoi fondi, l’intermediario non è necessariamente affidabile con i fondi di Bob, anche se Bob effettua il pagamento in tempo.

Gli smart contract sulla blockchain Tron eliminano la necessità di intermediari. Ecco una versione semplificata di come potrebbe funzionare uno smart contract: si può creare un contratto in cui John acconsente a mettere 180 sterline di Tron in deposito a garanzia. Il contratto funzionerà sulla base del fatto che se do la PS4 entro un tempo specificamente concordato, allora il Tron in deposito andrà a me, e se non lo faccio, allora il Tron viene rimborsato a John. Tutto questo avviene istantaneamente.

In definitiva, gli smart contract garantiscono che nessuna delle due parti possa essere in possesso di entrambe le parti della transazione (in questo caso, la PS4 e le 180 sterline) allo stesso tempo. La transazione avviene istantaneamente e senza bisogno di affidarsi a terzi.

La blockchain Tron elimina la possibilità che gli smart contract vengano manipolati in modo fraudolento. Proprio come registra la storia delle transazioni di Tron, la blockchain registra lo “stato” di tutti gli smart contract e rende le informazioni disponibili al pubblico. In altre parole, la blockchain registra se gli smart contract sono stati eseguiti o devono ancora essere eseguiti, in modo che non ci possano essere disaccordi su ciò che è successo.

Per dare un ulteriore esempio di quanto possano essere utili gli smart contract, hai mai visto una campagna Kickstarter che prometteva una grande idea, ma non hai mai avuto la sensazione di potervi investire perché non avevi idea di chi ci fosse dietro il progetto e se lo avrebbero effettivamente realizzato? Uno smart contract potrebbe affrontare questo problema.

Ad esempio, un contratto potrebbe funzionare mantenendo tutti i fondi donati in deposito a garanzia, e il denaro può essere utilizzato solo a condizione che un determinato obiettivo di un progetto sia raggiunto entro una determinata scadenza. Se l’obiettivo viene raggiunto, i fondi depositati a garanzia possono essere destinati al progetto e, in caso contrario, tutti i fondi vengono automaticamente restituiti immediatamente.

IV. 2d – Come vengono verificate le transazioni?

Le transazioni sulla rete blockchain Tron sono verificate attraverso un processo noto come Delegated Proof of Stake (DPoS). Questo è ciò che fa funzionare Tron in modo un po’ diverso rispetto alle altre criptovalute.

In effetti, i detentori di token Tron possono eleggere dei “Super Rappresentanti”, che sono incaricati di verificare il valore delle transazioni dell’intero blocco per la blockchain Tron. Poiché la verifica delle transazioni sulla blockchain di Tron è un processo computazionale intensivo che costa una notevole quantità di denaro, i Super Rappresentanti sono ricompensati con Tron per i loro sforzi.

L’elezione dei Super Rappresentanti è un processo democratico attraverso il quale gli utenti di Tron votano per le persone di cui si fidano per gestire la rete, molto simile a come si voterebbe per un parlamentare in un’elezione generale nel Regno Unito. Per tornare all’analogia della squadra di calcio, è l’equivalente di votare per un capitano che avrebbe la responsabilità di tenere traccia del punteggio della partita.

Se i Super Rappresentanti non fanno un buon lavoro, allora i titolari di tron possono scegliere di votare per un altro candidato e rimuoverli dal loro ruolo. Ci possono essere solo 27 Super Rappresentanti alla volta, creando un ulteriore incentivo per i Super Rappresentanti attualmente in carica a svolgere il loro lavoro in modo efficace.

V. 2e – Come posso fare mining di Tron?

Non si può fare mining di Tron. A differenza di altre criptovalute come Bitcoin o Ether, l’intera fornitura di token Tron esisteva già prima del lancio pubblico della rete a blockchain Tron.


Fact-checked

I nostri redattori controllano tutti i contenuti per garantire la conformità con la nostra rigorosa politica editoriale. Le informazioni in questo articolo sono supportate dalle seguenti fonti affidabili.

Avvertenza sui rischi

Invezz è un luogo in cui le persone possono trovare informazioni affidabili e imparziali su finanza, trading e investimenti, ma non offriamo consulenza finanziaria e gli utenti dovrebbero sempre svolgere le proprie ricerche. Le attività trattate su questo sito web, comprese azioni, criptovalute e materie prime, possono essere altamente volatili e i nuovi investitori spesso perdono denaro. Il successo sui mercati finanziari non è garantito e gli utenti non dovrebbero mai investire più di quanto possono permettersi di perdere. Dovresti considerare le tue condizioni personali e prenderti il ​​tempo per esplorare tutte le opzioni a disposizione prima di fare qualsiasi investimento. Leggi la nostra liberatoria sui rischi >

Harry Atkins
Financial Writer
Harry si è unito a noi nel 2019, grazie a più di dieci anni di esperienza nella scrittura, redazione e gestione di contenuti di alto profilo… read more.

Panoramica del corso

1. Cos'è Tron
2. Come funziona Tron
a. Come funziona Tron?
3. Come comprare e conservare Tron
4. Modi per usare Tron

Corsi correlati

Cos’è Bitcoin? Prima di iniziare ad occuparsi di Bitcoin è importante comprenderlo. Questa guida espone le basi: che cos’è Bitcoin e i diversi modi in cui può essere usato. In ultima analisi, siamo tutti qui per imparare, quindi non avere paura: impara e noi ti aiuteremo. Tenendo questo in considerazione,…
Che cos’è Ethereum? Prima di investire in Ethereum, è importante capirlo. Per questo motivo abbiamo realizzato questa semplice guida e abbiamo creato una lista delle cose da controllare prima di acquistare Ethereum in modo responsabile. Questa guida illustra le basi: cos’è Ether e i molteplici modi in cui può essere…
Che cos’è Tron? Prima di investire in Tron, è importante capirlo. Ecco perché abbiamo creato questa guida per illustrare come Tron sia una scelta d’investimento valida. Questa guida illustra le basi: Che cos’è Tron e i vari modi di utilizzarlo. Fare scelte migliori con Tron.