Come comprare Bitcoin con PayPal

Questa guida spiega tutto ciò che devi sapere su come usare PayPal come metodo di pagamento per Bitcoin. Scopri quali broker lo accettano e come scegliere tra loro.
By: Harry Atkins
Harry Atkins
Harry si è unito a noi nel 2019, grazie a più di dieci anni di esperienza nella scrittura, redazione… read more.
Updated: Lug 16, 2021
Un consiglio: il nostro broker preferito è, eToro: visita e crea un account

PayPal sta diventando sempre più accettato come metodo di pagamento in tutto il mondo ed è sempre più popolare anche come metodo per pagare la criptovaluta. Questa pagina spiega cosa rende valida una piattaforma di trading e come utilizzare PayPal per ricaricarla.

Dove puoi comprare Bitcoin con PayPal?

Se vuoi buttarti subito e iniziare, allora tutti i broker qui di seguito accettano PayPal. Questi sono i migliori tra i migliori, esaminati dal nostro team di esperti in modo che tu possa essere sicuro di quello che scegli. Se vuoi prima saperne di più su come acquistare Bitcoin con PayPal, scorri verso il basso per continuare a leggere.

1
Deposito minimo
$200
Promozione esclusiva
user-score
10
Accedi alle risorse crittografiche più famose al mondo, tra cui bitcoin
Copia automaticamente le negoziazioni dei migliori trader di criptovalute
Deposito tramite PayPal + 9 altre opzioni di deposito
Inizio Trading
Descrizione:
eToro è una piattaforma di investimento multi-asset con oltre 2.000 asset, tra cui FX, azioni, criptovalute, ETF, indici e commodities. eToro offre una vasta gamma di crypto, come Bitcoin, XRP e altre ancora, oltre a coppie di trading crypto/fiat o crypto/crypto. Gli utenti di eToro possono connettersi, imparare o replicare le operazioni di trading di altri utenti.
Modalità di pagamento
1Pay, 2C2P, ACH, ANELIK, Abaqoos, AdvCash, AlertPay, Alfa-Click, Algocharge, AliPay, American Express, Apple Pay, AstroPay, BPAY, Bank Link, Bank Wire, Baofoo, BitGold, BitPay, Boleto, Bonifico bancario, Borneo Exchanger, Bradesco, CSS System, CUPS, Carta di Credito, Carta di Debito, Carta di credito sicura 3D, CartaSi, Carte Bleu, Carte Bleue, Cash, CashU, Cashier Order, Check, Check (UK only), China UinonPay, China UnionPay, ClickandBuy, Contact, Contact Z, Cryptocurrencies, DCPay, DIXIPAY, Dankort, Dengi Online, DineroMail, DirectPay, Dotpay, E-dinar, ELV, ENets, EPS, EXCARD, Easy2Pay, EcoPayz, Ecommpay, Ecurrencyzone, EgoPay, Emerchant Pay, Eprotections, EstroPay, Euro banca account, Euteller, Express Dotpay, Express Polish Post Office 24/7, Express Zabka Market, Ezeebill, Ezybonds, FasaPay, Fastapay, Fastbank, Faster Payments, FilsPay, GTBank, Gate2Shop, Giropay, GlobalCollect, GlobalPAY, GlobePay, Gluepay, Halcash, I-Account, IPS, Ideal, Indonesia Exchanger, InstaBill, Instadebit, IntellectMoney, Interswitch, Itukar, KNET, Klarna, LaoForexBoard, LavaPay, Lion Payment, LiqPay, Lobanet, MOTO, Mailing Cash, Masari, Mastercard, MegaTransfer, Mister Cash, Moneta, Money Order, MoneyBookers, MoneyGram, MoneyPolo, Multibanco, NETBANX, Nab, Namecoin, Neosurf, NetPay, OKPAY, OMT, OmahPoin, OnPay.ru, Online Naira, OrangePay, PAYSEC, POLi, POLi & BPay, PYEER, PagoEfectivo, Paxum, Pay Nova, PayCo, PayPal, PayRetailers, PayWeb, Payeer, Payoneer, Payonline, Payvision, Payza, Perfect Money, PocketMoni, Postbank, Powercash 21, Prepaid MasterCard, Prepaid MasterCard (I-Account), Prepaid MasterCard (Intercash), Prepaid MasterCard (Payoneer), Privat 24, Przelewy24, QIWI, RBK Money, Rapid Transfer, RegularPay, SEPA, Safecharge, SafetyPay, SahibExchange, Shilling, SmartPay, Sofort, SolidTrust Pay, SorexPay, Sporopay, Stock Certificate, Swish, Teleingreso, Thailand Exchanger, Ticketsurf, Todito Cash, Transact Europe Payment, Trasferimento Bancario, Trazus, TrustPay, Trustly, UAE Exchange, UPayCard, Ukash, Unet, UnionPay, Unistream, Uphold, Verve, Vietnam Exchanger, Visa, VixiPay, VoguePay, Vouchers, Wallet One, WeChat, WebMoney, WebPay, Western Union, Wirecard, Yandex, Yandex Money, Yemadai, YuuPay, Z-Payment, Zenith, dinpay, eCard, eCheck, eKonto, ePay bg, ePayments Transfer, eTranzact, iPay, mPay, , , , , , , , unichange.me
Elenco completo dei regolamenti:
AMF, ASIC, CySEC, FCA
Gli investimenti in criptovalute non sono regolamentati nella maggior parte degli stati Europei e nel Regno Unito. Non esiste una regolamentazione che protegga i consumatori.

Qual è la differenza tra piattaforme broker, exchange e portafogli?

Ci sono molte differenze e ciò significa che la piattaforma migliore per te dipende dai tuoi obiettivi, dai tempi e dal fatto che tu possieda già criptovaluta. Qui spieghiamo ciascuno in modo più dettagliato.

Exchange

Un exchange è un marketplace per acquirenti e venditori. Collegano le persone che vogliono ottenere Bitcoin con coloro che vogliono venderlo e facilitare gli scambi, noti come “transazioni peer-to-peer ” tra di loro. In un exchange il prezzo è fissato in tempo reale dalla domanda e dall’offerta. Ciò significa che è in continua evoluzione e in generale gli exchange sono rivolti a utenti più avanzati in quanto offrono molte informazioni dettagliate sulla schermata dei prezzi.

Piattaforma broker

Un broker è molto più semplice, in quanto offre Bitcoin a un prezzo fisso in modo che tu possa acquistarlo o venderlo all’istante. Il compromesso è che addebita commissioni – sotto forma di costi per il trading o fissando il prezzo un po’ più alto del mercato – per la sua semplicità. I broker tendono anche a offrire contratti per differenza (CFD), che ti consentono di scambiare Bitcoin senza possedere effettivamente le monete stesse e sono ideali per chiunque abbia una visione a breve termine.

Portafoglio

Un portafoglio è essenzialmente un conto bancario: è un indirizzo che memorizza la criptovaluta e ti consente di inviarla o riceverla su altri portafogli. Ogni portafoglio viene fornito con due stringhe separate di numeri e lettere note come “chiavi”: una chiave pubblica (utilizzata per ricevere bitcoin) e una chiave privata (utilizzata per inviare bitcoin ad altri portafogli). Ne hai bisogno se vuoi spostare le monete in giro, non perderle!

Pertanto, se desideri utilizzare PayPal per ottenere Bitcoin a un tasso competitivo e capitalizzare le fluttuazioni di prezzo, ti consigliamo di iscriverti a una piattaforma di broker. La differenza fondamentale tra questi due tipi di servizio è che in uno scambio compri e immagazzini le monete da solo, mentre con una piattaforma di broker (o CFD) fai trading di Bitcoin senza possederli effettivamente.

Qual è la differenza tra PayPal e Bitcoin?

PayPal è un metodo di pagamento, mentre Bitcoin è una valuta digitale. Tramite PayPal puoi inviare e archiviare valuta fiat (come GBP o USD), proprio come una banca, ma con un focus più specializzato. La sua offerta di servizi principali è costituita da trasferimenti globali quasi istantanei con commissioni di trasferimento minime o nulle. Tuttavia, anche questo sta cambiando rapidamente.

Sebbene non privo di caratteristiche simili, Bitcoin si trova su un campo di gioco completamente diverso. Bitcoin è una valuta decentralizzata autosufficiente. Come PayPal, Bitcoin consente trasferimenti quasi istantanei con commissioni molto basse, ma le transazioni sulla rete Bitcoin utilizzano la valuta digitale bitcoin anziché i normali contanti per effettuare pagamenti. Poiché nessun paese l’ha riconosciuta ufficialmente come valuta, alcune funzionalità di PayPal, come le fatture per le aziende, non sono ancora possibili.

Perché PayPal non è più diffusamente accettato?

Ci sono molti motivi per cui le piattaforme non ti consentono di depositare denaro con PayPal. Il problema principale è che PayPal onora i “chargeback”, mentre Bitcoin non può farlo. Ciò porta a una disconnessione tra i due servizi in quanto è difficile smettere di spendere soldi tramite PayPal, ottenere un rimborso sul proprio account e quindi conservare le monete.

Dal punto di vista di PayPal, c’è anche preoccupazione per il collegamento di Bitcoin alle attività criminali. Un contratto in cui un utente può acquistare Bitcoin direttamente con PayPal e viceversa potrebbe rendere più facile per i criminali condurre attività illegali e più difficile da rintracciare per le autorità. Questo anonimato è fondamentale per Bitcoin, ma mette in difficoltà alcune aziende.

Usare PayPal è il metodo migliore?

Non necessariamente, ma sappiamo che non tutti hanno la possibilità di scegliere tra una carta di credito e una di debito. Se hai un’exchange in particolare che vorresti utilizzare, è possibile che non sia nemmeno un’opzione perché PayPal non è così diffusamente accettato.

Tuttavia, se trovi una piattaforma broker che ti consente di utilizzare PayPal, otterrai le stesse transazioni sicure, veloci e protette che ottieni quando la usi altrove. Ottimo!

Come comprare Bitcoin con PayPal: una guida passo passo

Ora che sai quali sono le tue opzioni, devi sapere come utilizzare effettivamente PayPal su una piattaforma di trading. Ecco perché abbiamo delineato tutti i passaggi proprio qui. Se hai già familiarità con come è fatto e hai domande specifiche a cui devi rispondere, passa alla nostra sezione delle domande frequenti in fondo alla pagina.

Cosa devo fare prima di iniziare?

Dovrai fornire alcune informazioni per iscriverti a un servizio. Bitcoin è completamente anonimo, ma per verificare il tuo account e combattere le frodi, ci sono alcune cose che devi avere con te. Per iniziare devi preparare il tuo:

Metodo di pagamento

Sia che tu acquisti BTC con PayPal, carta di credito/debito o bonifico bancario, dovrai avere a portata di mano i dati del tuo account e assicurarti che non ci siano restrizioni sui pagamenti di quel tipo tramite il servizio scelto.

Prova d’identità

Quasi sempre ti verrà chiesto di fornire un documento d’identità valido con foto per dimostrare la tua identità quando ti iscrivi a una piattaforma. Il passaporto o la patente di guida sono più comunemente richiesti e spesso ti verrà chiesto di fornire un tuo selfie accanto per verificare che sia il tuo.

Prova di indirizzo

Insieme al documento d’identità con foto, ti verrà chiesto di fornire una prova del tuo indirizzo, generalmente sotto forma di una bolletta o di un estratto conto. Se non hai accesso a questi documenti, a volte ne vengono accettati altri. Ciò, tuttavia, dipenderà dalla piattaforma, quindi assicurati di controllare di avere i giusti moduli di identificazione prima di iscriverti a un particolare servizio.

Piattaforma exchange o broker

Ora decidi quale tipo di piattaforma desideri utilizzare. Considera cosa vuoi ottenere dal tuo investimento, quindi trova il servizio che meglio corrisponde ai tuoi obiettivi dai riepiloghi sopra.

I passaggi finali

Va bene, sei pronto per registrarti per iniziare. Ecco gli ultimi passaggi che devi eseguire:

  1. Visita il sito e apri un account gratuito. Seleziona un servizio dal nostro elenco e fai clic sul collegamento. Una volta arrivato sulla piattaforma scelta, seleziona l’opzione per registrare un account.
  2. Compila i dati personali. Compila i dettagli richiesti per registrare un nuovo account. Di solito si tratta del tuo nome, indirizzo email e paese di residenza. Sulla maggior parte delle piattaforme questo modulo sarà anche il luogo in cui imposti la password del tuo account. In caso contrario, allora:
  3. Crea password. È molto importante avere una password solida, soprattutto in uno scambio poiché il tuo account verrà utilizzato per archiviare i tuoi bitcoin. Assicurati di includere una combinazione di lettere e numeri e rendi la tua password facile da ricordare. In alcuni casi non ci sarà un’opzione per creare una password in questa fase. Ciò significa che ne è stato generato uno in modo casuale e nell’e-mail di conferma (vedere il passaggio successivo) ci sarà un collegamento per modificare la password. Assicurati di farlo perché niente è più importante della sicurezza del tuo account.
  4. Attiva l’account. Nella maggior parte dei casi, il passaggio successivo consiste nel controllare la posta in arrivo per un’e-mail di verifica dell’account che includerà un collegamento per attivare l’account. Come accennato in precedenza, per alcuni servizi questo sarà anche il punto in cui imposti o modifichi la tua password.
  5. Deposita sul conto o effettua il pagamento. Nella maggior parte dei casi dovrai trasferire denaro sul saldo del tuo account e in altri casi sarai in grado di effettuare un pagamento diretto. Ad ogni modo, ci sono una varietà di metodi per pagare il tuo bitcoin. Li abbiamo riassunti per te qui:
    • Trasferimento bancario. Dovrai acquisire le coordinate bancarie di destinazione dal sito, inserire i dettagli del tuo account e l’importo che desideri trasferire. I bonifici bancari richiedono generalmente da 1 a 5 giorni per essere eseguiti.
    • Pagamenti con carta. A seconda della piattaforma, dovrai aggiungere i dettagli della tua carta al tuo account o semplicemente inserire i dettagli della tua carta ed effettuare un pagamento una tantum. Il processo è lo stesso dell’utilizzo della carta su qualsiasi sito di shopping online.
    • PayPal/altro. Se la tua piattaforma accetta PayPal (molti di loro non lo fanno), dovrai semplicemente selezionare l’opzione per pagare con PayPal. Questo ti indirizzerà a una pagina che ti consentirà di pagare dal tuo PayPal nell’account che hai creato sulla piattaforma. Dovrai assicurarti che il tuo account PayPal sia attivo, finanziato e non abbia restrizioni.
  6. Effettua il tuo acquisto. Se hai effettuato un pagamento, congratulazioni! Se hai trasferito fondi sul tuo account, sei solo a un piccolo passo: segui semplicemente il link sulla piattaforma per trovare il prezzo corrente del Bitcoin, inserisci quanto vuoi e usa i soldi nel tuo account per eseguire la transazione.
  7. Aggiuntivo: Preleva dal portafoglio. Se stai utilizzando un exchange per acquistare, dovrai configurare un portafoglio a cui possono inviare le tue monete. Se stai utilizzando un exchange, ci sarà un portafoglio integrato che utilizzi per archiviare e scambiare monete, ma puoi creare un portafoglio esterno in cui trasferire monete per una maggiore sicurezza. Se stai utilizzando una piattaforma CFD, non hai bisogno di un portafoglio poiché le monete vengono gestite all’interno della piattaforma.

Dovrei comprare BTC con PayPal?

Pro

  • PayPal è un modo semplice e veloce per comprare bitcoin
  • Una volta che possiedi Bitcoin, puoi usarlo per spendere online in modo anonimo
  • Le transazioni con PayPal sono sicure
  • Bitcoin è immune dall’inflazione in valuta fiat
  • Bitcoin può essere utilizzato come scambio per altre criptovalute

Contro

Domande frequenti

ℹ Bitcoin può sostituire PayPal?
ℹ Bitcoin è migliore di PayPal?
ℹ Posso inviare Bitcoin a PayPal?
ℹ Puoi ottenere altre criptovalute usando PayPal?
Coinbase accetta depositi da PayPal?
ℹ Puoi convertire Bitcoin in EUR o USD usando PayPal?
ℹ L’acquisto di Bitcoin utilizzando PayPal funzionerà effettivamente?
ℹ Posso rimanere anonimo?
ℹ Perché non ci sono modi più semplici per ottenere Bitcoin?
ℹ Qual è il modo più veloce per entrare in possesso di Bitcoin?
ℹ Quali sono le commissioni per le transazioni?
ℹ Quali sono le commissioni per il deposito di fondi?
ℹ Quali sono le commissioni per il prelievo di fondi?
ℹ Dove trovo le monete?
ℹ Devo lasciare le mie monete nell’exchange una volta ottenute?
ℹ Se i limiti non sono abbastanza alti, posso ottenere monete su più exchange?

Fact-checked

I nostri redattori controllano tutti i contenuti per garantire la conformità con la nostra rigorosa politica editoriale. Le informazioni in questo articolo sono supportate dalle seguenti fonti affidabili.

Avvertenza sui rischi

Invezz è un luogo in cui le persone possono trovare informazioni affidabili e imparziali su finanza, trading e investimenti, ma non offriamo consulenza finanziaria e gli utenti dovrebbero sempre svolgere le proprie ricerche. Le attività trattate su questo sito web, comprese azioni, criptovalute e materie prime, possono essere altamente volatili e i nuovi investitori spesso perdono denaro. Il successo sui mercati finanziari non è garantito e gli utenti non dovrebbero mai investire più di quanto possono permettersi di perdere. Dovresti considerare le tue condizioni personali e prenderti il ​​tempo per esplorare tutte le opzioni a disposizione prima di fare qualsiasi investimento. Leggi la nostra liberatoria sui rischi >

Harry Atkins
Financial Writer
Harry si è unito a noi nel 2019, grazie a più di dieci anni di esperienza nella scrittura, redazione e gestione di contenuti di alto profilo… read more.