Confronta i migliori exchange di Ethereum

Quando fai trading di Ethereum è meglio usare un exchange ben gestito e degno di fiducia. Abbiamo confrontato tutti i migliori exchange di ETH per aiutarti a fare trading di criptovalute in modo sicuro con la criptovaluta.
By: Harry Atkins
Harry Atkins
Harry si è unito a noi nel 2019, grazie a più di dieci anni di esperienza nella scrittura, redazione… read more.
Updated: Giu 18, 2021

Dove posso trovare i migliori exchange Ethereum?

Proprio qui. Abbiamo confrontato tutti gli exchange Ethereum disponibili per trovare le piattaforme più affidabili e idonee, e li abbiamo analizzati tutti per te.

1
Deposito minimo
$50
Promozione esclusiva
Il nostro punteggio
10
Inizio Trading
Descrizione:
Modalità di pagamento
Bonifico bancario, Trasferimento bancario
Elenco completo dei regolamenti:
CySEC, FCA
2
Deposito minimo
$1
Promozione esclusiva
Il nostro punteggio
9.3
Più grande scambio criptovaluta del mondo, con oltre 2 miliardi di utenti al giorno
Innovativa piattaforma di trading offerta vastissima gamma di monete crypto
Supporta oltre 60 metodi di pagamento, tra cui PayPal
Inizio Trading
Descrizione:
Binance è cresciuto in modo esponenziale da quando è stato fondato nel 2017 ed è ora uno dei, se non il più grande scambio di criptovaluta sul mercato.
Modalità di pagamento
Cryptocurrencies
Elenco completo dei regolamenti:
3
Deposito minimo
$20
Promozione esclusiva
Il nostro punteggio
8.7
Il margine sui ricavi con piena conformità legale
criptovaluta picchettamento
varie opzioni di pagamento
Inizio Trading
Descrizione:
Cex.io offre cambio di moneta a corso forzoso per Bitcoin Ethereum, cavezza, e 23 altri cryptocurrencies, così come Bitcoin / Ethereum di trading nei confronti del dollaro.
Modalità di pagamento
Carta di credito, Carta di debito, Bonifico bancario, Cryptocurrencies, Skrill
Elenco completo dei regolamenti:

Cos’è un exchange Ethereum?

Un exchange di Ethereum è un mercato dove è possibile acquistare e vendere ether. Solitamente questo avviene attraverso lo scambio di altre criptovalute con l’ether, anche se alcuni exchange permettono di scambiare valuta fiat come GBP e USD con bitcoin, che si può poi scambiare con l’Ethereum e altre criptovalute.

Come funzionano gli exchange Ethereum?

Gli exchange offrono due metodi per il trading dell’Ethereum. Questi sono:

  • Ordini a mercato. Con questo ordine, ottieni il miglior prezzo corrente disponibile al momento dell’acquisto o della vendita del tuo ether, e l’ordine viene eseguito istantaneamente, il che lo rende il modo più veloce per comprare e vendere Ethereum.
  • Ordine a Limite. Un ordine a limite ti permette di acquistare o vendere Ethereum a un prezzo fisso. Non appena un altro utente è disposto a vendere o acquistare al prezzo da te specificato, il tuo ordine verrà eseguito.

Come si usa un exchange di Ethereum?

È semplice. Inizia con la creazione di un account e con le fasi di verifica necessarie (come il caricamento di documenti per dimostrare la tua identità e l’indirizzo). In seguito puoi fare un deposito utilizzando il tuo metodo di pagamento preferito, o depositare la criptovaluta tramite l’indirizzo del portafoglio dell’exchange da scambiare con l’Ethereum.

Il tuo metodo di pagamento determinerà la velocità con cui i fondi potranno arrivare sul tuo account. Ad esempio, i fondi depositati tramite bonifico bancario potrebbero richiedere fino a 5 giorni per arrivare sul tuo account, mentre gli acquisti di Ethereum tramite carta di credito di solito appaiano subito.

Cosa devo cercare in un exchange Ethereum?

Ci sono una serie di fattori da considerare quando si il migliore exchange Ethereum, tra questi vi sono i seguenti:

Metodi di pagamento accettati

Solitamente gli exchange accettano diverse forme di pagamento. Ad esempio, gli exchange come Binance non accettano attualmente depositi di valuta fiat, quindi è possibile depositare solo criptovalute. Inoltre, non è facile comprare Ethereum con PayPal a causa dei rischi di truffe di chargeback. Assicurati di trovare un exchange dotato dei metodi di pagamento che preferisci.

Commissioni di trading

Questo è probabilmente il fattore più importante. La maggior parte degli exchange applicherà una commissione di trading, tra l’1-2% in più su ogni transazione effettuata. I prezzi di acquisto e di vendita sul mercato quotato di solito non lo includono, quindi bisogna essere diligenti e confrontare le diverse commissioni di trading offerte dalle diverse piattaforme.

Restrizioni geografiche

Non tutti gli exchange sono disponibili gratuitamente in tutti i Paesi. Un broker come Coinbase supporta solo 32 Paesi, mentre un exchange come Binance supporta tutti i Paesi. Controlla che la borsa che vuoi utilizzare sia disponibile nella tua nazione.

Tasse di pagamento

Potrebbero esserci delle spese di deposito e di prelievo che variano da exchange a exchange. Spesso dipendono anche dal metodo di pagamento. Assicurati che i tuoi profitti non siano troppo penalizzati dalle commissioni applicate dall’exchange.

Design e facilità d’uso

Un fattore importante da considerare nella scelta di un exchange Ethereum è la cura con cui è stato progettato il sito. È importante potersi concentrare sull’acquisto di ether, non capire come funziona il sito.

Devo verificare il mio account in un exchange Ethereum?

Sì e no. Se inizi con la valuta FIAT, dovrai verificare la tua identità e, a volte, il tuo indirizzo al momento dell’iscrizione a un exchange. Gli exchange sono regolamentati e quindi è necessario sapere chi li utilizza. In genere ti verrà chiesto di fornire una serie di documenti che dimostrino queste due cose, e spesso un selfie di te stesso con gli stessi documenti per un’ulteriore verifica.

Tuttavia, se hai già un po’ di Bitcoin, Ethereum o altra criptovaluta e vuoi semplicemente venderne/acquistare di più allora, poiché la criptovaluta è anonima, gli exchange non hanno bisogno di ottenere i tuoi dati personali. Pertanto, non è richiesta alcuna verifica quando si acquista, si vende, si invia e si riceve SOLO in criptovaluta.

Gli exchange di Ethereum sono sicuri?

Gli exchange Ethereum hanno molte funzionalità di sicurezza, ma sono anche un bersaglio per gli attacchi online. Non è consigliabile conservare altro oltre a ciò che intendi usare per fare trading. Allora, supponiamo che tu non voglia fare trading e voglia semplicemente conservare il tuo investimento per 6 mesi: ti consigliamo di trasferire il tuo ether in un portafoglio personale per cold storage (hardware o paper wallet) per mantenere i tuoi fondi al sicuro.

Inoltre, gli exchange vengono hackerati di tanto in tanto. Tuttavia, la maggior parte degli utenti non è interessata e quelli che lo sono di solito sono pienamente compensati dall’exchange, supponendo che ne utilizzi uno affidabile!

Cosa succede se dimentico la mia password?

Tutti i migliori exchange Ethereum spesso prevedono dei passaggi per reimpostare la password dimenticata attraverso l’indirizzo e-mail/le domande di sicurezza con cui ti sei registrato al momento della creazione del tuo account. Se ci sono funzioni di sicurezza aggiuntive sul sito web, potresti ricevere un “recovery seed”, una raccolta di parole che potrai utilizzare successivamente per recuperare un account.

Quanto sono veloci le transazioni sugli exchange di Ethereum?

Le transazioni su un exchange Ethereum sono di solito istantanee. Ma dipende anche dal tipo di ordine che hai fatto. Tuttavia, una volta che un ordine viene eseguito, i fondi di solito circolano nel giro di pochi secondi. Questo non è necessariamente il caso del trasferimento tra exchange, che richiederà un po’ più di tempo, in quanto tali transazioni devono essere verificate sulla blockchain.

Quali metodi di pagamento posso utilizzare per acquistare Ethereum nell’exchange?

Questo dipende dall’exchange. In genere, la maggior parte degli exchange permette di fare trading di criptovalute tra loro, permettendoti di usare bitcoin o altri altcoin per acquistare ether sugli exchange. Per quanto riguarda la valuta fiat, se permettono di acquistare i criptovalute con la valuta fiat, allora la maggior parte degli exchange permette solo i trasferimenti bancari, e alcuni permettono anche pagamenti con carta di debito o di credito. Non capita spesso che gli exchange permettano di effettuare depositi da portafogli elettronici come PayPal.

Gli exchange applicano commissioni per l’acquisto e la vendita di Ethereum?

Sì, di solito gli exchange addebitano delle commissioni per l’esecuzione delle transazioni, a titolo di commissioni di negoziazione aggiuntive. Queste di solito variano tra l’1-2%, e non sono incluse nel prezzo di acquisto/vendita dell’ether. Ti consigliamo di confrontare le commissioni di trading tra exchange per assicurarti di fare trading con commissioni competitive. Gli exchange potrebbero anche addebitare ulteriori spese di deposito o di prelievo, ma queste sono in gran parte poco frequenti. Esse dipendono anche in gran parte dal metodo di pagamento. Ad esempio, i depositi effettuati con bonifico bancario di solito non prevedono un costo aggiuntivo per il servizio, ma con le carte di credito spesso c’è un costo aggiuntivo.

Addebitano spese per i bonifici in entrata e in uscita dal mio account?

In genere, no. Ma alcuni lo fanno. Quando si trasferiscono monete in un altro portafoglio o in un altro exchange, ti verranno addebitate solo le spese di transazione associate alla blockchain di Ethereum (nota come “gas”). Questo spesso varia, ma la commissione di transazione è spesso trascurabile, e di solito sarà inferiore a 1 sterlina di ether. Tuttavia, alcuni exchange sono noti per avere una piccola tassa di prelievo, come Binance con la loro tassa di prelievo di 0,01 ether.

Ho bisogno di un portafoglio di Ethereum per usare un exchange?

No, di solito avrai un portafoglio online fornito dall’exchange che contiene il tuo ether e altre criptovalute. Tuttavia, è fortemente consigliato procurarsi il proprio portafoglio personale per trasferire l’Ester dal portafoglio di exchange, per il massimo controllo e la massima sicurezza dei tuoi fondi.

Quali sono le altre piattaforme che posso usare per comprare e vendere Ether?

Le altre piattaforme comunemente utilizzate sono i broker di trading dei CFD di Ethereum. Le piattaforme broker sono più mirate a fare trading veloce per sfruttare le fluttuazioni di mercato sul prezzo dell’Ethereum, senza dover effettivamente possedere o gestire l’ethereum.

Devo utilizzare un exchange di Ethereum?

Francamente, dipende da te. Se vuoi fare trading di ether con altre criptovalute e non curarti della complessità supplementare rispetto ai broker, un exchange è l’opzione migliore. Gli exchange sono il modo più comune per acquistare e scambiare ether e altre crpttovalute, ma c’è sempre da imparare. Ecco alcuni vantaggi e svantaggi aggiuntivi:

Pros

  • Permette di investire Ethereum facilmente in tutto il mondo
  • È facile accettare pagamenti in Ethereum da parte di altre persone
  • Si può fare trading di molte altre criptovalute nello stesso exchange

Contro

FAQ

Posso utilizzare un exchange Ethereum sul mio cellulare?
Ci sono exchange che posso usare anonimamente?
Posso accedere allo storico delle mie transazioni su un exchange?
Ci sono limiti massimi o minimi di deposito/prelievo?
Ci sono limiti massimi o minimi di acquisto?
Posso acquistare tutte le criptovalute su un exchange così come Ethereum?
Gli exchange Ethereum sono legali?
Gli exchange Ethereum sono regolamentati?
Devo pagare le tasse sulle monete acquistate tramite un exchange?
Cosa s쳭e se per sbaglio invio le mie monete all’indirizzo sbagliato?
Cosa s쳭e se un exchange viene hackerato o chiude?
Posso prelevare sul mio conto PayPal da un exchange Ethereum?
Posso annullare un’operazione su un exchange?
Qual è la differenza tra un wallet Ethereum e un exchange Ethereum?
Quali sono le differenze tra exchange e broker CFD?
Le carte di debito Ethereum hanno exchange integrati?
Come fanno gli exchange a determinare il prezzo di Ethereum?

Fact-checked

I nostri redattori controllano tutti i contenuti per garantire la conformità con la nostra rigorosa politica editoriale. Le informazioni in questo articolo sono supportate dalle seguenti fonti affidabili.

Avvertenza sui rischi

Invezz è un luogo in cui le persone possono trovare informazioni affidabili e imparziali su finanza, trading e investimenti, ma non offriamo consulenza finanziaria e gli utenti dovrebbero sempre svolgere le proprie ricerche. Le attività trattate su questo sito web, comprese azioni, criptovalute e materie prime, possono essere altamente volatili e i nuovi investitori spesso perdono denaro. Il successo sui mercati finanziari non è garantito e gli utenti non dovrebbero mai investire più di quanto possono permettersi di perdere. Dovresti considerare le tue condizioni personali e prenderti il ​​tempo per esplorare tutte le opzioni a disposizione prima di fare qualsiasi investimento. Leggi la nostra liberatoria sui rischi >

Harry Atkins
Financial Writer
Harry si è unito a noi nel 2019, grazie a più di dieci anni di esperienza nella scrittura, redazione e gestione di contenuti di alto profilo… read more.