Come comprare NEM coin nel 2021: Comprare, vendere e fare trading

XEM di NEM è una criptovaluta peer-to-peer che ha riscosso un certo interesse negli ultimi tempi in seguito a una tendenza al rialzo di sei mesi. Questa guida mostra come comprare e fare trading con XEM coin nel 2020.

Dove comprare NEM

Continua a leggere per avere maggiori informazioni sulla criptovaluta XEM e sul suo funzionamento o, se sei pronto a investire in crypto, consulta la nostra guida all‘acquisto di criptovalute passo per passo.

Cos’è NEM?

Lanciata nel 2015 e costruita da zero piuttosto che dal blocco di un’altra moneta, la criptovaluta NEM, nota come XEM, è una criptovaluta P2P. NEM è una piattaforma blockchain personalizzabile che può essere utilizzata dagli sviluppatori per creare applicazioni decentralizzate (DApp).

In passato, XEM non è stata accettata da molti trader e ancora oggi non è usata come le altre criptovalute, ma questo non significa che non valga la pena di fare trading. Il valore della criptovaluta XEM è aumentato sin dall’inizio e ha un tetto massimo elevato rispetto a molte altre monete.

Come funziona NEM coin?

La piattaforma NEM è dotata di un sistema di messaggistica criptata e di account utente con multisignature. Le applicazioni della piattaforma includono la possibilità di trasferire facilmente asset digitali come denaro, documenti e file. Uno dei principali USP di NEM crypto è la possibilità di interfacciarsi tra blockchain privati e pubblici.

L’importanza degli utenti NEM si basa sul numero di monete che hanno nel portafoglio e sul volume delle transazioni effettuate.

Come comprare NEM (XEM) online: guida passo per passo

Fase 1. Trova un portafoglio adatto

Al momento non ci sono molti portafogli che supportano criptovaluta XEM, ma vale comunque la pena di esaminarne alcuni prima di procedere. Ecco alcuni dei nostri preferiti:

  • NEM Desktop wallet: L’originale è ancora il migliore secondo noi. È compatibile con macOS, Windows e Linux, e l’unico aspetto negativo del portafoglio proprietario NEM crypto è che attualmente non esiste una versione mobile.
  • TREZOR Wallet: I portafogli hardware come TREAZOR offrono la massima sicurezza, ma ad un prezzo che può scoraggiare i principianti e i trader occasionali.
  • Coinomi Wallet: Se vuoi un portafoglio compatibile con XEM crypto che funzioni sul tuo telefono, allora Coinomi Wallet è l’ideale. Questo portafoglio multi-coin supporta iOS, i telefoni Andriod e c’è anche un client desktop Mac/Windows/Linux.

Fase 2. Trovare un exchange XEM coin

Oggigiorno non sarà difficile trovare uno scambio XEM coni, quindi la tua preoccupazione principale è quella di trovare il migliore. Abbiamo dato un’occhiata in giro e anche se ti incoraggiamo a fare qualche ricerca, abbiamo elencato gli exchange che preferiamo per comprare XEM:

  • Binance: se scegli te Binance per le tue esigenze di criptovaluta, allora non sbaglierai. È uno dei posti più popolari per trovare qualsiasi cosa, da BTG a XEM crypto, ma dato che Binance è un exchange crypto-to-crypto, non ti consente di acquistare criptovalute con moneta legale, quindi assicurati di avere un po’ di BTC prima di iniziare.
  • HitBTC: Se stai cercando una piattaforma semplice e facile da usare, allora vai su HitBTC. Secondo noi questo exchange è una delle alternative migliori a Binance per comprare criptovaluta XEM.

Fase 3. Preleva criptovaluta XEM

Dopo aver acquistato criptovaluta XEM, potresti essere tentato di tenerlo nell’exchange. Tuttavia, a causa di un rischio maggiore nel conservare i fondi in un exchange, ti suggeriamo di prelevare la tua criptovaluta XEM e tenerla in un portafoglio software o hardware.

Come fare trading di XEM: guida passo per passo

Se stai pensando di fare trading piuttosto che comprare NEM coin, non hai bisogno di preoccuparti di un portafoglio, in quanto speculerai solo sull’aumento e la diminuzione del suo valore entro un periodo di tempo prestabilito.

Fase 1. Trova un broker

Il motivo per cui i trader preferiscono il trading delle criptovalute è la loro tendenza alla fluttuazione. Un minuto prima raggiungono i massimi storici, il minuto dopo crollano al minimo storico, o almeno così può sembrare. Ci sono molti broker per farti iniziare, ma è consigliabile controllare alcuni prima di iscriversi, in quanto possono essere diversi in termini di offerta. Il nostro consiglio è di scegliere uno dei broker più affidabili e affermati come eToro o Plus500.

Fase 2. Deposita il denaro

Sia che il tuo broker accetti solo valuta legale o crypto, dovrai versare un deposito prima di poter iniziare a fare trading. La maggior parte dei broker non richiede elevati depositi minimi.

Fase 3. Decidi come vorresti fare trading

È possibile fare trading sulle criptovalute in due modi diversi: spread betting e contratti per differenza (CDF). Non sono molto diversi in quanto, qualunque sia la tua scelta, cercherai essenzialmente di prevedere se il valore della tua criptovaluta aumenterà o diminuirà. Tuttavia, se non sai bene cosa distingua gli spread e i CFD, è opportuno fare qualche ulteriore ricerca.

Fase 4. Inizia a fare trading

Prima di lanciarti nel mondo degli spread e dei CFD, è consigliabile aprire un account demo con il tuo broker. In questo modo, prima di aprire un conto live, ti farai un’idea di come funziona il tutto, senza alcun rischio per i tuoi fondi. I trader amano la moneta volatile, ma attenzione, quando si fa trading sulle criptovalute si può vincere e perdere denaro molto velocemente.

L’idea alla base sia degli spread che dei CFD è che i trader prendano una posizione a seconda che pensino che il prezzo di una determinata criptovaluta salirà o scenderà. Se pensano che salirà, prendono una posizione long (acquisto) e se pensano che scenderà, prendono una posizione short (vendita).

Sei ancora indeciso?

Pro di NEM

  • XEM ha un ottimo track record e gli acquirenti si fidano
  • Negli ultimi sei mesi è cresciuta costantemente
  • I numerosi saliscendi mantengono vivo l’interesse dei trader
  • NEM ha alcuni vantaggi unici rispetto alla concorrenza

Contro di Nem

  • Il NEM manca ancora di alcune delle caratteristiche e della flessibilità necessarie
  • Il marketing potrebbe essere migliorato
  • Se il prezzo di XEM diventasse troppo alto la bolla potrebbe scoppiare

Scritto da: Harry Atkins
Harry si è unito a noi nel 2019 per guidare il nostro Team Editoriale. Grazie a più di dieci anni di esperienza nella scrittura, redazione e gestione di contenuti di alto profilo per le aziende blue chip, la notevole esperienza di Harry nel settore finanziario comprende il lavoro per banche d'affari e di investimento, compagnie assicurative e piattaforme di trading.