Confronta i migliori S&P 500 ETF

Vuoi investire nell'S&P 500, il più grande indice al mondo per capitalizzazione di mercato?

Beh, sei fortunato, perché ora ci sono molti modi per farlo. I fondi comuni di investimento sono stati il modo tradizionale in cui le persone hanno investito denaro nella performance di vari indici, ma negli ultimi tempi questi hanno perso terreno a favore della più semplice ed efficiente opzione di utilizzare gli Exchange-Traded Funds (ETF).

Gli ETF S&P 500 offrono agli investitori un’ampia gamma di opzioni per l’acquisto delle 500 maggiori società americane. Con così tante opzioni, questa pagina ti aiuterà a chiarire tutto, in modo da poter scegliere l’ETF S&P 500 giusto per voi.

I migliori S&P 500 ETF

Esistono molte varietà diverse di ETF che seguono l’indice S&P 500 di riferimento degli Stati Uniti. Nella tabella sottostante ti presentiamo le migliori.

Broker che offrono S&P 500 ETF

È possibile fare trading S&P 500 ETF con una serie di diversi broker online. Ecco i migliori di questi broker.

101investing
Caratteristiche principali
Vincere Premi e 75+ scorte disponibili
Istruzione completa e cross-platform-trading
tasse o costi nascosti
Min Deposit
$250
United States
Caratteristiche principali
Vincere Premi e 75+ scorte disponibili
Istruzione completa e cross-platform-trading
tasse o costi nascosti
Modalità di pagamento
Bank Wire, Carta di credito, Skrill, Neteller
101investing opportunità in un mercato globale. Esplora la schiena mercato e indietro come i soggiorni 101Investing al tuo fianco in entrambi i casi. Sostenere qualsiasi modo si sceglie di trading, vi autorizziamo con gli oltre 90 strumenti per esplorare le migliori opportunità. Interfaccia user-friendly e il profilo personalizzato sono la base più solida per la performance del mercato efficiente e promettente su qualsiasi dispositivo scelto.
FOREX.com
Caratteristiche principali
L'accesso oltre 220 dei più popolari azioni della società
Commercio su spread di 1 punto su azioni del Regno Unito
Go lungo o corto sui migliori aziende globali
Min Deposit
$50
United States
Caratteristiche principali
L'accesso oltre 220 dei più popolari azioni della società
Commercio su spread di 1 punto su azioni del Regno Unito
Go lungo o corto sui migliori aziende globali
Modalità di pagamento
Carta di debito, Bank Wire, ACH, Carta di credito, PayPal
Fondata nel 1999, parte della plusvalenza Holdings. Autorizzato in giurisdizioni altamente regolamentate, FCA, IIROC, NFA, CFTC, CIMA, FSA. Metodi di pagamento ACH, carta di debito, bonifico bancario. $ 50 di deposito minimo.
LonghornFX
Caratteristiche principali
Le offerte Broker accesso a un sistema di trading MetaTrader di fiducia
Pricing è garantito per essere completamente trasparente, prevedendo anche la precisione e la velocità
commerciale una vasta gamma di beni con Leva fino a 1: 500
Min Deposit
$10
United States
Caratteristiche principali
Le offerte Broker accesso a un sistema di trading MetaTrader di fiducia
Pricing è garantito per essere completamente trasparente, prevedendo anche la precisione e la velocità
commerciale una vasta gamma di beni con Leva fino a 1: 500
Modalità di pagamento
Carta di credito, Carta di debito, Visa, Bitcoin
LonghornFX è un vero e proprio broker ECN STP dedicato a fornire un'esperienza di trading superiore ai commercianti non importa il loro livello di esperienza. I loro servizi sono basati sulla trasparenza, innovazione ed efficienza, garantendo un'esperienza di trading senza precedenti per tutti.

Cos’è un S&P 500 ETF?

Un ETF S&P 500 è un fondo quotato in borsa (ETF) che segue la performance dell’indice S&P 500. L’S&P 500 è uno degli indici più utilizzati quando si tratta di valutare la performance dell’economia americana, in quanto segue il prezzo delle azioni di 500 grandi società quotate in borsa negli USA.

Gli S&P 500 ETF sono gli ETF più comunemente oggetto di trading al mondo, e ve ne sono una varietà tra cui è possibile scegliere, tra cui l’S&P 500 ETF SPDR e l’S&P 500 ETF Vanguard.

È un buon investimento?

Questo dipende da quello che stai cercando. Gli ETF S&P 500 possono essere utili da utilizzare quando si investe, in quanto tendono ad essere meno volatili dei singoli titoli, e le dimensioni e l’influenza dell’indice S&P 500 lo rendono un buon posto per investire il denaro.

Gli ETF sono prodotti utili perché sono diversificati per tracciare la performance dei titoli che sono tracciati da un indice, in questo caso l’S&P 500. Gli ETF sono anche più economici per il trading rispetto ai fondi comuni di investimento (un altro modo comune di investire negli indici), che di solito richiedono agli investitori di pagare commissioni di gestione ai gestori dei fondi. Inoltre, è possibile investire e fare trading di ETF in una varietà di modi diversi, sia che i tuoi obiettivi di investimento siano più a breve che a lungo termine.

Detto questo, la prima metà del 2020 ha dimostrato che anche indici ampi come l’S&P 500 (e gli ETF che seguono l’S&P 500) possono essere ancora volatili quando i mercati globali iniziano a scendere. Ti consigliamo di informarti di più sugli ETF prima di investire il tuo denaro in un ETF S&P 500, così come ti consigliamo di informarti sui singoli titoli, sul forex o sulle criptovalute prima di buttarti in questo settore.

Come faccio a fare trading degli ETF dell’indice S&P 500?

Per poter fare il trading degli ETF S&P 500, è necessario registrarsi con un broker che offre il trading di ETF. Ecco una guida rapida che prevede tre fasi da considerare quando si considera l’acquisto di un ETF S&P 500:

  1. Come scegliere un ETF
  2. Come scegliere un broker
  3. Usa i nostri migliori consigli per avere successo

1. Come scegliere un ETF

Ci sono numerosi ETF in cui è possibile investire che sono ancorati all’indice S&P 500, tra cui l’ETF SPDR S&P 500, l’ETF più quotato al mondo. Ecco una sintesi di cosa considerare quando si investe in ETF:

  • Valore totale dell’asset. Un ETF dovrebbe avere un livello minimo di asset, con 10 milioni di dollari come soglia minima comune. Senza questo minimo, l’interesse dell’investitore tende a diminuire, con conseguente limitata liquidità e ampi spread di prezzo, entrambe caratteristiche indesiderabili per un ETF.
  • Oneri e commissioni. Gli ETF generalmente applicano commissioni basse. Secondo Morningstar Investment Research, l’ETF medio ha un rapporto spese/premi di appena lo 0,44%, il che significa che si pagano 4,40 dollari in commissioni annuali per ogni 1000 dollari che si investono. A titolo di confronto, il fondo indice tradizionale medio comporta un rapporto costi/premi più elevato dello 0,74%.
  • Volume giornaliero del trading. L’ETF SPDR S&P 500 più popolare, ha un volume medio giornaliero superiore a 169 milioni di euro. Anche se non c’è una regola rigida e veloce sul volume di trading giornaliero medio ottimale, si vuole vedere un volume abbastanza robusto, in quanto ciò indica un investimento più affidabile e meno soggetto a oscillazioni di prezzo selvagge. Molti ETF S&P 500 vantano volumi medi giornalieri superiori a 20 milioni.
  • Prestazioni nel tempo. Questo è semplice: Cercate gli ETF che hanno il record più forte, dato che la storia tende a ripetersi sui mercati finanziari.
  • Liquidità. La liquidità degli ETF si riferisce sia al volume delle quote quotate in borsa, sia alla liquidità dei singoli titoli all’interno del portafoglio di un ETF. Anche in questo caso, non esiste un livello minimo specifico di liquidità raccomandato, ma in generale, più liquidità c’è, meglio è.
  • Se paga i dividendi. Sebbene l’obiettivo principale di possedere un ETF S&P 500 sia quello di tracciare l’azione dell’indice stesso, molti ETF pagano anche i dividendi. Lo fanno raccogliendo i dividendi offerti dai singoli titoli all’interno del portafoglio che li emettono. I piani di pagamento dei dividendi possono variare, e l’S&P 500 ETF SPDR emette dividendi il terzo venerdì dell’ultimo mese di ogni trimestre fiscale (marzo, giugno, settembre, dicembre).
  • Posizione e status fiscale. Il luogo in cui gli ETF sono domiciliati può influire sul loro status fiscale. A parità di condizioni, si vogliono cercare ETF che non abbiano un forte impatto sui propri profitti a causa delle relative imposte.
  • Leva. La leva finanziaria si riferisce alla capacità di un investitore di depositare solo una percentuale del commercio totale, con un broker aggiunge il resto. Alcuni ETF S&P 500 offrono la leva finanziaria come opzione di trading. Tieni presente che la leva è stata progettata per essere più di uno strumento di trading a breve termine. È anche raccomandata solo per le operazioni con maggiore esperienza, in quanto può produrre guadagni o perdite molto grandi in un breve lasso di tempo.

2. Come scegliere un broker

Se vuoi fare trading sugli ETF, allora dovrai trovare un broker che possa facilitare queste operazioni. Ci sono un’ampia varietà di diverse piattaforme di trading online tra le quali è possibile scegliere, quindi abbiamo compilato questa lista.

  • Quali servizi offrono. Il primo passo che dovete verificare è che il broker che avete selezionato offra il trading sugli ETF, e se – in caso affermativo – sarete in grado di utilizzare la piattaforma per acquistare e fare trading [inserire ETF]. Oltre a questo potreste voler controllare altre opzioni di trading che il broker offre, come ad esempio la quantità di leva finanziaria con cui puoi fare trading.
  • Se la piattaforma offre un account demo. Se sei alle prime armi nel trading dell’ETF, allora è saggio iniziare con un account demo. Questi sono offerti da molti broker e ti permettono di effettuare operazioni senza rischiare il tuo capitale. Non guadagnerai nulla con un account demo, ma utilizzarne uno per imparare le basi può prevenire le perdite in seguito.
  • Le commissioni applicate. Il trading degli ETF spesso comporta delle commissioni, che variano da broker a broker. A volte ci sarà un tasso forfettario per fare trading, e a volte i broker applicheranno una commissione. Controlla le commissioni addebitate da un broker prima di sottoscrivere il loro servizio.
  • Limiti finanziari. I broker applicheranno spesso una serie di limiti alle attività di trading degli utenti. Questo può includere i minimi e i massimi di deposito/prelievo o i limiti giornalieri di trading dell’ETF. Assicurati di scegliere un fornitore in grado di soddisfare il livello di trading che stai cercando di fare.
  • Caratteristiche di sicurezza e regolamentazione. Quando investite il vostro denaro con una piattaforma, volete assicurarvi che sia affidabile, conforme alla legislazione vigente e con buone caratteristiche di sicurezza online. Potete trovare broker affidabili guardando le nostre recensioni, o semplicemente seguire i link ai broker che sono elencati in questa pagina.

3. Utilizza i nostri consigli prima di investire

Prima di investire in ETF S&P 500, segui questi importanti consigli:

  • Fai delle ricerche. Studia i diversi tipi di ETF S&P 500 disponibili, poi confrontali con i tuoi obiettivi, se pagano le commissioni più basse possibili e se si adattano alla tua strategia di trading più ampia.
  • Fissa un budget. Proteggi il tuo capitale fissando un budget che puoi permetterti e non mettendoti nella posizione di perdere più di quanto tu possa permettere di perdere. Questo ti aiuterà ad assicurarti di avere abbastanza capitale per fare altri investimenti, se il primo non dovesse funzionare.
  • Seleziona la piattaforma giusta. Oltre a ricercare l’indice e l’ETF che si desidera acquistare, si vorrà scegliere una piattaforma di trading che si adatta alle proprie esigenze. Abbiamo esaminato tutte le migliori piattaforme che offrono il trading sugli ETF sul nostro sito per aiutarti a fare la scelta giusta.
  • Fai crescere i tuoi investimenti nel tempo. Va bene iniziare lentamente, specialmente se sei un investitore principiante. Prendi in considerazione l’opportunità di investire somme di denaro più piccole per iniziare, per poi aumentare le dimensioni dei tuoi investimenti nel tempo.
  • Pensa a lungo termine. Mentre gli ETF S&P 500 possono essere utilizzati per il trading a breve termine, c’è un sacco di potenziale per maggiori guadagni a lungo termine, se si acquista durante un mercato al rialzo. Se il mercato collabora, l’acquisto e la detenzione di un ETF S&P 500 potrebbe ripagare nel lungo periodo.

Cosa devo fare adesso?

Se sei pronto, ti suggeriamo di scegliere un broker in modo da iniziare a cercare gli ETF scelti. Se hai bisogno di più tempo, troverai molti altri corsi di trading e aggiornamenti tempestivi delle notizie sul nostro sito.

Prova alcuni dei nostri corsi di borsa per principianti

Non ti senti ancora pronto? È comprensibile. I nostri corsi per gli investimenti ti aiuteranno a imparare le basi quando si tratta di fare trading S&P 500 ETF.

Corsi sulle Criptovalute
Cos’è Bitcoin? Prima di iniziare ad occuparsi di Bitcoin è importante comprenderlo. Questa guida espone le basi: che cos’è Bitcoin e i diversi modi in cui può essere usato. In ultima analisi, siamo tutti qui per imparare, quindi non avere paura: impara e noi ti aiuteremo. Tenendo questo in considerazione,…
Corsi sul Settore Immobiliare
Per l’investitore che cerca di acquistare in immobili residenziali nel Regno Unito e altrove, una possibilità è l’acquisto di un immobile pignorato. Ciò significa un’abitazione il cui ex proprietario non ha pagato il mutuo ipotecario, obbligando il mutuante ad affrontare un processo legale che si è concluso con la preclusione…
Corsi Forex
La popolarizzazione del commercio di valuta estera nell’ultimo decennio è stata straordinaria. Il Forex (FX) è ora il più grande mercato finanziario del mondo, con un volume medio giornaliero di trading superiore a 5.000 miliardi di dollari. La sua popolarità può essere attribuita ad una serie di fattori: la volatilità,…
Scritto da: Harry Atkins
Harry si è unito a noi nel 2019 per guidare il nostro Team Editoriale. Grazie a più di dieci anni di esperienza nella scrittura, redazione e gestione di contenuti di alto profilo per le aziende blue chip, la notevole esperienza di Harry nel settore finanziario comprende il lavoro per banche d'affari e di investimento, compagnie assicurative e piattaforme di trading.