Come fare trading con il mais online

Il mais è una fonte vitale di cibo e carburante che aiuta ad alimentare l'economia globale ed è di gran lunga il mercato dei cereali più attivo. Scopri come iniziare a fare trading con la nostra guida per principianti.
Di:
Aggiornato: Ago 31, 2022
Listen to this article

Questa pagina è un’introduzione che ti insegna le basi su come fare trading con il mais e le cose che devi tenere d’occhio se vuoi avere successo. Continua a leggere per scoprire come iniziare e le piattaforme che puoi utilizzare per fare trading.

Confronta le migliori piattaforme per il trading di mais

Se vuoi iniziare subito a fare trading, usa uno dei broker qui sotto. Il nostro team di esperti di materie prime ha esaminato tutti i migliori broker per trovare le migliori piattaforme per te. Se non sei ancora pronto per fare trading, continua a leggere per saperne di più su come funziona.

1
Deposito minimo
$ 10
Promozione
Valutazione dell’utente
10
Inizio Trading
Modalità di pagamento:
Bonifico bancario, Carta di Credito, Carta di Debito, PayPal, Trasferimento Bancario
Full Regulations:
CySEC, FCA
2
Deposito minimo
$ 100
Promozione
Valutazione dell’utente
10
A basso costo azioni del Regno Unito Invest da soli £ 5 per il commercio
Enorme scelta degli investimenti - Invest in oltre 12.000 azioni
Servizio di esperti forniti
Inizio Trading
Modalità di pagamento:
Carta di Credito, Carta di Debito, PayPal, Trasferimento Bancario
Full Regulations:
ASIC, FCA, FINMA, is a licensed bank (IG Bank in Switzerland)
3
Deposito minimo
$ 0
Promozione
Valutazione dell’utente
9.5
$ 0 COMMISSIONE E $ 0 Opzioni Commissioni contrattuali
Ricerca aggiornata con grafici avanzati
Menù intelligenti per scambi più veloci
Inizio Trading
Modalità di pagamento:
Full Regulations:

Come fare trading di mais online: una guida passo passo

Esistono molti modi per fare trading di materie prime, ma le basi su come farlo sono esattamente le stesse del trading di azioni o criptovalute. Ecco una guida passo passo per aiutarti a iniziare.

  1. Trova un broker. Un broker è la piattaforma attraverso la quale acquisti e fai trading di materie prime. Ce ne sono molti e ognuno offre le sue caratteristiche uniche. Usa la tabella qui sopra per trovarne uno che funzioni per te.
  2. Crea un account. Prima di poter fare trading, devi creare un account e farlo verificare. Questo di solito è un processo semplice, basta tenere a portata di mano i propri dati personali e un documento di identità .
  3. Deposita fondi. Quasi tutti i broker accettano depositi tramite bonifico bancario o carta di debito o di credito. Se vuoi ricaricare il tuo conto in un modo diverso, magari usando PayPal, devi innanzitutto controllare il sito web del broker per assicurarti che lo accetti.
  4. Decidi se andare lungo o corto. La prima cosa a cui devi pensare è decidere se pensi che il prezzo del mais aumenterà (lungo) o diminuirà (corto). Quindi puoi iniziare a fare trade.
  5. Esegui il trade. Per fare trading, devi trovare il mercato del mais attraverso la tua piattaforma di broker e quindi premere “compra” o “vendi”. Una volta che hai fatto il tuo trade, ora hai una posizione nel mais!
  6. Imposta stop e limiti (opzionale). Se non hai tempo per gestire il tuo conto di trading ogni giorno, è una buona idea impostare stop loss e limiti. Si tratta essenzialmente di operazioni prestabilite che vengono eseguite una volta che il prezzo raggiunge un certo livello. Possono aiutarti a evitare perdite dannose e bloccare i profitti.

Cos’è il mais? E perché ha valore?

Il mais è un cereale che è stato utilizzato come cibo per l’uomo e il bestiame per migliaia di anni. Conosciuto anche come granoturco, è un ingrediente chiave in centinaia di diversi tipi di alimenti, oli da cucina, e viene sempre più utilizzato per creare biocarburanti rispettosi dell’ambiente.

Il suo posto centrale nella società è ciò che dà al mais il suo valore. Anche in un mondo globalizzato con molte diverse fonti di cibo, una carenza di grano può portare alla carenza di cibo. Poiché i biocarburanti iniziano a rappresentare una percentuale maggiore del consumo complessivo di carburante, l’importanza di cereali come il mais aumenterà ulteriormente.

Cosa influenza il prezzo del mais?

L’impatto maggiore dipende dall’offerta, dove il maltempo o i raccolti scarsi possono causare carenze che fanno salire il prezzo. Anche le aspettative – di raccolti buoni o cattivi – possono avere un’influenza poiché il mais viene spesso scambiato con alcuni mesi di anticipo rispetto all’arrivo effettivo sul mercato.

La domanda di grano proviene da tutto il mondo, ma può essere particolarmente acuta nei mercati emergenti asiatici. Allo stesso modo, la crescita nel settore delle energie rinnovabili può anche aumentare la domanda e far salire il prezzo.

Come si è comportato il mais negli ultimi anni?

Il suo prezzo è stato relativamente alto per gli standard storici e ha raggiunto due dei suoi punti più alti solo nell’ultimo decennio. Nel 2011 e nel 2012 le condizioni di siccità negli Stati Uniti hanno causato una grave carenza di approvvigionamento, mentre nel 2021 la domanda dalla Cina e le precipitazioni inaspettatamente elevate in Brasile hanno causato un altro aumento dei prezzi.

In generale, è arrivato a livelli più gestibili. I prezzi elevati del mais non tendono a durare a lungo. Se diventano troppo elevati, la domanda si sposta verso cereali alternativi, come l’orzo o il grano, e qualsiasi carenza di offerta causata da un cattivo raccolto di solito dura solo pochi mesi anziché un periodo prolungato.

Dovrei iniziare a fare trading di mais ora?

Se sei un trader esperto e comprendi i fondamenti che influenzano i mercati dei cereali. Se hai appena iniziato, il mais è una delle migliori materie prime per cominciare perché è altamente liquido, ma dovresti assicurarti di essere sicuro di come farlo prima di iniziare.

Un modo alternativo per investire nel mais è acquistare azioni di una società che opera nel mercato del grano. Due dei migliori sono Bunge e Archer-Daniels-Midlands. La loro performance riflette il mercato del mais, con una minore volatilità, e le azioni possono essere un po’ più adatte ai principianti piuttosto che buttarsi direttamente a capofitto nel trading di materie prime.

Comunque tu scelga di ottenere un’esposizione al mais, devi tenere traccia di come sta andando il mercato e rimanere aggiornato su tutti gli eventi che potrebbero influenzare il prezzo. Utilizza la nostra analisi di mercato esperta per aiutarti a:

Trading di mais per principianti

La parte più importante del trading di mais è la ricerca. Questo è vero indipendentemente dal fatto che tu abbia già fatto trading di materie prime o meno, perché è fondamentale comprendere in particolare il mercato del mais e i fattori che lo influenzano.

Cosa fare prima di iniziare a fare trading

Prima di fare il tuo primo trade, leggi il nostro elenco qui sotto. Se segui questi suggerimenti, sarai preparato per qualsiasi sfida ti ponga e potrai evitare di commettere errori costosi.

  1. Fai una ricerca sulla materia prima. Devi capire cosa fa una materia prima, perché ha valore e che tipo di eventi mondiali possono influenzare il suo prezzo. Se studi bene il mercato, sarai in grado di fare trade nei momenti giusti.
  2. Assicurati di aver compreso le basi del trading di materie prime. Sii consapevole di tutti i diversi modi in cui puoi fare trading. I nuovi trader dovrebbero capire che ci sono molte opzioni disponibili, mentre capire come possono essere utilizzate combinate è la chiave per diventare un trader più esperto nel tempo. Puoi saperne di più su questi aspetti di seguito.
  3. Decidi tra trading a lungo termine e a breve termine. Decidi quanto presto ti aspetti di vedere i profitti. Se hai un lasso di tempo lungo, puoi permetterti di essere più lento e più avverso al rischio come trader. Più velocemente vuoi fare soldi, più attivo devi essere.
  4. Stabilisci un budget. Fissa il tuo budget in anticipo in modo da non rischiare mai più di quanto puoi permetterti di perdere. Questo incide anche sulla tua strategia di trading, poiché più soldi hai più puoi provare diverse opzioni, mentre i budget più piccoli potrebbero essere più utili investendo in azioni di mais o ETF.
  5. Trova una piattaforma di broker. Trova una piattaforma per effettuare le tue operazioni. Usa la nostra tabella delle migliori o dai un’occhiata alle nostre recensioni per aiutarti.

I diversi modi di coire trading con il mais

Puoi scambiare grano in molti modi diversi. Abbiamo riassunto tutte le tue opzioni qui e dovresti leggerle in modo da sapere cosa c’è là fuori prima di iniziare. Quindi scegli quello che meglio si adatta al tuo budget e ai tuoi obiettivi di trading.

  • Spot trading. Lo “spot” è il prezzo di una merce in questo momento. Il trading spot tende ad essere effettuato utilizzando contratti per differenza (CFD), in cui è possibile prevedere che un prezzo sarà aumentato o diminuito entro una certa data in futuro.
  • Contratti futures. I futures sul mais sono un accordo per acquistare il grano a un prezzo fisso in una data prestabilita, spesso tra tre mesi. Sono un modo popolare per scambiare qualsiasi materia prima in quanto puoi usarli per speculare sui prezzi con qualche mese di anticipo.
  • Contratti di opzioni. Le opzioni ti danno la possibilità di acquistare una materia prima a una data fissa in futuro. La differenza principale è che con un’opzione sul mais non sei obbligato ad acquistare, mentre i futures sono un accordo definito da cui non puoi tirarti indietro.
  • Spread betting. Con lo spread betting scommetti sull’andamento del mercato. Scegli una puntata e scegli in che direzione pensi che andrà. Guadagni dalla tua puntata moltiplicata per la quantità di punti che il mercato ha spostato in quel modo. È vero anche il contrario: perdi la puntata per ogni punto che va contro di te.
  • Azioni. Un modo alternativo per investire nel mais è acquistare azioni di una società che lo produce o lo vende. Questi tendono ad essere meno volatili del prezzo del grano e richiedono meno competenze di trading, ma tengono comunque traccia delle prestazioni del settore.
  • ETF sui cereali. Un ETF è un fondo quotato in borsa che possiede molti titoli dello stesso settore, settore o borsa. Un ETF sui cereali possiede azioni di società coinvolte nei settori del mais, del frumento e dell’orzo, ad esempio, e sono un modo ancora più semplice per investire rispetto alla raccolta di singole azioni. Puoi acquistare un ETF tramite il tuo broker proprio come faresti con le azioni di una società.

Per saperne di più su uno qualsiasi di questi metodi di trading, puoi andare alla nostra pagina del corso. Per iniziare subito a fare trading, iscriviti a un broker di materie prime.

Ultime notizie sul mais

Prova alcuni dei nostri corsi di trading di materie prime per principianti


Fonti & Riferimenti
Avvertenza sui rischi

Invezz è un luogo in cui le persone possono trovare informazioni affidabili e imparziali su finanza, trading e investimenti, ma non offriamo consulenza finanziaria e gli utenti dovrebbero sempre svolgere le proprie ricerche. Le attività trattate su questo sito web, comprese azioni, criptovalute e materie prime, possono essere altamente volatili e i nuovi investitori spesso perdono denaro. Il successo sui mercati finanziari non è garantito e gli utenti non dovrebbero mai investire più di quanto possono permettersi di perdere. Dovresti considerare le tue condizioni personali e prenderti il ​​tempo per esplorare tutte le opzioni a disposizione prima di fare qualsiasi investimento. Leggi la nostra liberatoria sui rischi >

James Knight
Editor of Education
James è un redattore capo di contenuti per Invezz. È appassionato di trading e golf, e passa moltissimo tempo a guardare il Leicester City e i… leggi di piú.