Come fare trading di materie prime online

Le materie prime sono risorse vitali e contribuiscono ad alimentare l’economia globale. In questa guida per principianti, scopri come fare trading di materie prime online.
Di:
Aggiornato: Mar 30, 2022
Listen

Questa pagina ti insegna come fare trading con le materie prime e cosa devi considerare se vuoi avere successo. Spieghiamo cosa sono le materie prime, offriamo una guida passo passo su come negoziarle e spieghiamo come funziona il mercato delle materie prime. Continua a leggere per saperne di più.

Confronta le migliori piattaforme per scambiare materie prime

Copy link to section

Se stai cercando di scambiare materie prime, la prima cosa che devi fare è registrarti con un broker online. Elencati di seguito, i nostri esperti hanno selezionato alcune delle piattaforme più votate che offrono un facile accesso a un’intera gamma di prodotti. Basta fare clic sui link per registrarsi in pochi minuti.

Sort by:

1
Deposito minimo
$ 25
Best offer
Valutazione dell’utente
10
Inizio Trading
Modalità di pagamento:
Apple Pay, Google Pay
Full Regulations:
il 82% dei conti di investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD con questo fornitore. Dovresti considerare se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.
2
Deposito minimo
$ 100
Best offer
Valutazione dell’utente
9.9
Negozia +2000 CFD su azioni, Forex, indici, criptovaluta, opzioni, materie prime e altro
Conto demo illimitato e privo di rischi
0 commissioni e spread interessanti
Inizio Trading
Modalità di pagamento:
Bank Transfer, Debit Card, PayPal, Credit Card, Visa, Mastercard, American Express, Trustly, Apple Pay, Google Pay, Discover, Bank Transfer: SEPA, Bank Transfer: FPS, skrill
Full Regulations:
ASIC, FCA, FSA, MAS, CySEC #250/14

Servizio CFD. 82% di conti di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il proprio denaro.

3
Deposito minimo
-
Best offer
Valutazione dell’utente
9.7
Inizio Trading
Modalità di pagamento:
PayPal, neteller, Credit Card, Wire Transfer, Cryptocurrencies, skrill
Full Regulations:
ASIC, CySEC, FCA
Il trading sul margine è alto rischio. Le perdite possono superare i depositi.AFSL 391441. ABN 73 139 495 944.

Come fare trading con le materie prime: una guida passo passo

Copy link to section

Il trading di materie prime è simile al trading di qualsiasi altra asset class come azioni o criptovalute. Di seguito è riportata una guida passo passo per aiutarti a iniziare.

  1. Identifica che tipo di trader sei. Potresti preferire essere un day trader e fare molte operazioni durante il giorno, o un trader a lungo termine dove fai trading meno frequentemente. Ad ogni modo, è una buona idea decidere il tuo approccio prima del trading. Considerare quanto sei disposto a rischiare è anche un buon primo passo da compiere.
  2. Scegli una materia prima. C’è un’ampia varietà di materie prime che possono essere scambiate, da asset popolari come oro e argento, a cose come mais e semi di soia. La ricerca di materie prime diverse e l’apprendimento di ciascuna di esse può aiutare a rendere più facile il loro trading.
  3. Stabilisci un budget. Avere un budget prima di iniziare a fare trading è sempre una buona idea. Potresti voler destinare una piccola parte del tuo portfolio a una merce specifica. Inutile dire di non rischiare mai più di quanto puoi permetterti di perdere.
  4. Trova una piattaforma di trading . Non tutti i broker offrono tutte le materie prime, quindi sceglierne uno che soddisfi le tue esigenze è una buona idea. Un broker è la piattaforma attraverso la quale acquisti e scambi materie prime. Ce ne sono molti e ognuno offre le sue caratteristiche uniche. Usa la tabella sopra per trovarne uno che funzioni per te.
  5. Esegui l’analisi tecnica. La maggior parte dei trader utilizza una qualche forma di analisi prima di intraprendere qualsiasi operazione e di solito l’analisi tecnica è molto utile, specialmente per i trader a breve termine. Puoi controllare i nostri corsi gratuiti qui e apprendere le basi dell’analisi tecnica.
  6. Decidi se andare lungo o corto. Prima di effettuare qualsiasi operazione, dovrai decidere se il prezzo della merce scelta aumenterà (lungo) o scenderà (corto). Sarai quindi pronto per fare clic sul tasto acquista o vendi.
  7. Imposta ordini limite (opzionale). Puoi utilizzare ordini stop-loss per mitigare il rischio e bloccare qualsiasi profitto. Questi sono semplicemente ordini prestabiliti che vengono eseguiti automaticamente una volta raggiunto un certo livello di prezzo. Gli ordini limite sono un’altra funzione che puoi utilizzare, che apre o chiude automaticamente un’operazione quando viene raggiunto un livello di prezzo.

Cosa sono le materie prime?

Copy link to section

Le materie prime sono beni materiali, risorse naturali o prodotti agricoli utilizzati nell’attività umana. Hanno un impatto sull’economia globale e hanno vari usi, tra cui la produzione alimentare, l’energia e i trasporti. Alcuni prodotti sono presenti in natura, come olio e grano, mentre altri sono prodotti trasformati come prodotti chimici e succo d’arancia.

Ci sono due categorie principali in cui rientrano le materie prime; hard e soft. Le “hard” includono le risorse che vengono estratte dalla terra come l’oro. Le materie prime soft includono qualsiasi cosa coltivata e raccolta, come la soia e il mais. Esistono quattro asset class principali a cui appartengono tutte le materie prime, che abbiamo spiegato nei punti elenco di seguito.

  • Agricoltura. Questi sono prodotti coltivati per il consumo umano e includono cose come grano, mais, soia, zucchero, caffè e cacao.
  • Energia. Le materie prime appartenenti a questa asset class vengono estratte e utilizzate per la produzione di energia. Le più popolari includono petrolio, gas naturale, gasolio per riscaldamento e carbone.
  • Metalli. Le risorse tra cui oro, argento, platino, rame e litio sono materie prime metalliche. Sono estratti dalla terra e hanno una vasta gamma di usi.
  • Bestiame. Come suggerisce il nome, il bestiame comprende tutti gli animali vivi, come bovini e maiali.

Che cos’è il trading di materie prime?

Copy link to section

Il trading di materie prime comporta l’acquisto e la vendita di un’ampia gamma di materie prime. I trader speculano sui movimenti dei prezzi delle materie prime utilizzando metodi diversi come opzioni e CFD. Tuttavia, i contratti futures sono il modo più popolare per negoziare materie prime. I trader acquistano o vendono contratti future, scommettendo sul valore futuro di una determinata merce.

Le materie prime svolgono un ruolo essenziale nella vita di tutti i giorni e hanno una lunga storia nel commercio, iniziata a metà del 1800. Oggi il mercato delle materie prime offre ai trader un’ampia gamma di strumenti per speculare 24 ore al giorno, cinque giorni alla settimana. Più avanti, abbiamo spiegato i diversi metodi che puoi utilizzare per negoziare materie prime.

Come funziona il mercato delle materie prime?

Copy link to section

Funziona come la maggior parte degli altri mercati, con domanda e offerta che contribuiscono ai prezzi di ciascuna merce. Tuttavia, una serie di fattori variabili influisce sul prezzo di ogni tipo di merce. Ad esempio, il clima svolge un ruolo vitale in molte materie prime agricole, mentre i livelli di inflazione globale influiscono sui prezzi delle materie prime metalliche.

A differenza di altri mercati finanziari, come il mercato azionario, le materie prime possono essere acquistate e vendute a prezzi correnti e futuri. I prezzi correnti possono essere negoziati utilizzando il mercato spot e gli operatori possono speculare sul prezzo futuro di una merce utilizzando il mercato dei futures.

I diversi modi di fare trading sulle materie prime

Copy link to section

Esistono diversi modi per fare trading e di seguito sono riportati i più popolari con una breve descrizione di ciascuno.

  • CFD. Il contratto per differenze è un modo popolare per speculare sui movimenti dei prezzi a breve termine di una serie di materie prime. I CFD sono semplicemente un contratto tra un acquirente e un venditore e sono particolarmente apprezzati dai trader al dettaglio a causa degli alti livelli di leva finanziaria offerti dai broker online. Utilizzando un CFD, è importante ricordare che non si possiede l’asset.
  • Futures. Questi sono il modo più utilizzato per speculare sulle materie prime e sono un accordo per fare uno scambio in futuro a un prezzo prestabilito. Il trading di futures richiede una profonda comprensione di ciò che influisce sul mercato ed è in genere più adatto ai trader esperti.
  • Opzioni. Le opzioni sono simili ai contratti futures e sono un modo per speculare sui movimenti dei prezzi dei futures, sebbene differiscano nella meccanica. Le opzioni danno a un trader il diritto di acquistare o vendere in una data futura piuttosto che un obbligo come con i futures. Come i contratti future, le opzioni sono più adatte a un trader con una conoscenza dettagliata del loro funzionamento.
  • Azioni. È possibile ottenere esposizione alle materie prime durante il trading di azioni. Molte aziende operano come attività commerciali di materie prime, ad esempio minatori d’oro o trivellatori di petrolio. L’acquisto e la vendita di azioni di società legate alle materie prime offre ai trader un modo per fare trading senza acquistare una merce specifica.

Perché le materie prime hanno valore?

Copy link to section

Le materie prime hanno valore per molte ragioni e diversi fattori influiscono sul prezzo di ciascun tipo. Uno dei motivi principali per cui le persone investono in materie prime è proteggersi dall’inflazione. Quando i tassi di inflazione sono in aumento, è normale che aumentino anche i prezzi delle materie prime. Un altro motivo per cui hanno valore è l’aumento della domanda. Molte delle materie prime più popolari vengono utilizzate quotidianamente in tutto il mondo per una serie di motivi diversi.

Ad esempio, il mais è una delle colture più coltivate e viene utilizzato come fonte di cibo e biocarburanti. Molti fattori possono influire sulla sua domanda, inclusi problemi meteorologici e politici. Qualsiasi tempo avverso o instabilità politica, in genere ha un impatto positivo sul suo prezzo. Lo stesso si può dire per molti dei prodotti di base del mondo. Di seguito abbiamo spiegato cosa influisce sul prezzo di due delle materie prime più popolari da negoziare.

  • Oro. Sono molteplici i fattori che determinano il prezzo dell’oro, ed è una delle materie prime più popolari da tenere a lungo termine poiché viene spesso utilizzata come copertura contro l’inflazione. La quantità di oro detenuta dalle banche centrali, il valore del dollaro USA e la domanda influiscono sul suo prezzo.
  • Petrolio. Il petrolio è ampiamente utilizzato in tutto il mondo ed è una delle materie prime più scambiate. Il suo prezzo è in gran parte legato alla sua domanda e offerta. Tuttavia, la fornitura mondiale di petrolio è controllata da un gruppo di nazioni produttrici di petrolio chiamato OPEC. La sua domanda è guidata da tutto ciò che utilizza il petrolio, come le automobili e l’industria aerea. Tuttavia, un aumento dell’energia pulita influisce anche sulla domanda di petrolio. Scopri di piú su come scambiarlo in questo articolo.

Quali sono le materie prime più scambiate?

Copy link to section

Non tutte le materie prime valgono la pena di essere scambiate, specialmente per i commercianti al dettaglio che potrebbero non avere accesso alla conoscenza o a grandi quantità di denaro. I più popolari tra i commercianti sono metalli come oro, argento e rame e il mercato petrolifero, compreso il petrolio greggio. Di seguito, abbiamo elencato le materie prime più scambiate in base al loro gruppo.

  • Agricoltura. Caffè, mais, cacao e soia.
  • Energia. Petrolio greggio, gas naturale e gasolio da riscaldamento.
  • Metalli. Oro, argento e rame.

Il trading di materie prime è giusto per me?

Copy link to section

Potrebbe essere, ma dipende da molti fattori. Il trading di materie prime richiede molto tempo, soprattutto se ti concentri sul day trading. Dovrai considerare se puoi leggere i grafici dei prezzi, formulare una strategia, condurre analisi fondamentali e avere la pazienza di acquistare e vendere frequentemente. Tuttavia, il trading di materie prime potrebbe essere una buona opzione se hai tempo.

Altri modi per fare soldi con le materie prime sono investire a lungo termine o acquistarne alcune nella loro forma fisica. Investire è un’opzione più semplice e realistica per la maggior parte delle persone. Richiede meno tempo e può fornire ritorni di prova. L’acquisto di asset fisici è difficile in quanto ci sono molte cose da considerare, come le commissioni e l’immagazzinamento.

Dovrei iniziare a fare trading di materie prime ora?

Copy link to section

Se pensi di essere pronto, allora sì, potrebbe essere un buon momento per iniziare a fare trading di materie prime ora. Questa guida ha fornito alcune informazioni e suggerimenti su come iniziare; tuttavia, sarebbe utile saperne di più sulle materie prime. In Invezz, offriamo corsi gratuiti sulle materie prime e una gamma di altre risorse finanziarie, che puoi consultare nel nostro centro di apprendimento. Dovrai anche registrarti con un broker, cosa che puoi fare facendo clic sul tasto in basso.

Inizia a fare trading adesso


Fonti & Riferimenti
Avvertenza sui rischi