Il settore immobiliare deve abbracciare la sostenibilità, World Economic Forum

By: Damian Wood
Damian Wood
Essendo un operatore di borsa esperto, gestisco da solo il mio piccolo portafoglio di azioni e investo in diversi… read more.
on Gen 20, 2020
Updated: Feb 11, 2020
  • Le attività immobiliari hanno un impatto materiale sul clima. Uno studio della Global Alliance for Building and Construction mostra che le attività edilizie e di costruzione sono responsabili di circa il 40% delle emissioni di anidride carbonica legate all'energia e sono anche responsabili di oltre un terzo dell'uso di energia a livello globale.
  • L'Europa ha visto i prezzi degli immobili fluttuare a causa di fattori climatici: le unità residenziali, commerciali e per uffici che sono soggette a inondazioni, forti venti e tempeste invernali come quella del 2015-2016 nel Regno Unito hanno prezzi di mercato più bassi.
  • Oggi gli investitori sono desiderosi di comprendere la missione, la strategia e la qualità di gestione delle imprese immobiliari verso l'investimento etico. Grazie a questo, i professionisti del settore immobiliare vengono spinti nella direzione di un investimento d'impatto.

Qualunque sia il modo in cui si sceglie di guardare la cosa, il settore immobiliare ha un impatto considerevole sul clima. Uno studio della Global Alliance for Building and Construction mostra che le attività edilizie e di costruzione sono responsabili di circa il 40% delle emissioni di anidride carbonica legate all’energia oltre che di oltre un terzo dell’uso di energia a livello globale.

I frequenti cambiamenti delle condizioni climatiche si traducono in fenomeni meteorologici estremi che, in ultima analisi, hanno un impatto sui prezzi degli immobili. Ad esempio, negli Stati Uniti, gli immobili esposti al livello del mare per circa il 7% sono soggetti a tassi di mercato più bassi rispetto a quelli meno vulnerabili.

Sei alla ricerca di notizie tempestive, suggerimenti e analisi di mercato? Iscriviti oggi stesso alla newsletter di Invezz.

Analogamente, l’Europa ha visto oscillare i prezzi degli immobili anche a causa dei fattori climatici: unità residenziali, commerciali e uffici che sono inclini a inondazioni, forti venti e tempeste invernali come quella del 2015-2016 nel Regno Unito, hanno prezzi di mercato inferiori.

È quindi fondamentale che gli stakeholder globali trovino soluzioni all’impatto costante degli immobili sul clima.

Nel 2016, la United Nations Environment Programme Finance Initiative (UNEP FI) e i suoi partner hanno stabilito le politiche che contribuiranno all’attuazione dell’accordo di Parigi. È così che è nato il primo quadro di sostegno agli investimenti immobiliari “Sustainable Real Estate Investment – Implementing the Paris Climate Agreement“, per contribuire alla realizzazione di un piano a basse emissioni di CO2.

I dettagli dell’accordo hanno travolto il settore con un percorso chiaro per i vari stakeholder, tra cui gli investitori immobiliari e il ruolo dei proprietari di capitali nella realizzazione di un settore immobiliare sostenibile. Il documento ha delineato i doveri fiduciari e attivi degli stakeholder nella gestione dei rischi ambientali, sociali, di governance (ESG) e climatici, come parte della prassi quotidiana delle loro pratiche di investimento.

Le Nazioni Unite hanno finora compiuto notevoli passi avanti nella giusta direzione per quanto riguarda gli investimenti etici nel settore immobiliare. Oggi gli investitori sono interessati a comprendere le mission, la strategia e la qualità di gestione delle imprese immobiliari, costringendo le aziende a orientarsi verso progetti di grande impatto.

Invece di ridurre al minimo gli effetti negativi delle attività immobiliari sul clima, il settore si sta orientando verso investimenti responsabili e verso un riallineamento con i propri obiettivi di profitto.

Le imprese si sono effettivamente rese conto dell’impatto reale dell’ESG nel settore immobiliare; e anche se non è principalmente focalizzata sui guadagni finanziari, l’ESG ha una rilevanza economica materiale sulla scia degli investimenti responsabili.

Lo schema di investimento ESG migliora il settore finanziario immobiliare utilizzando tre elementi chiave, tra cui la gestione del rischio attraverso la resistenza, la trasparenza, la performance finanziaria e le previsioni di allocazione del mercato.

Investi in criptovaluta, azioni, ETF & altro in pochi minuti con il nostro broker preferito, eToro
7/10
Il 67% degli account che ricorre ai CFD perde denaro