Gli investitori non sono convinti del significativo segnale rialzista di Ethereum

By: Ali Raza
Ali Raza
Ali svolge un ruolo chiave nel team di notizie sulle criptovalute. Ama viaggiare nel tempo libero e gli piace… leggi di piú.
on Giu 28, 2020
  • Ethereum ha storicamente ottenuto risultati mediocri rispetto al dollaro, nonostante le tendenze al rally.
  • Gli investitori non sono ancora convinti di una tendenza al rialzo di ETH nonostante il segnale rialzista.
  • Gli esperti si aspettano forti correzioni da parte del prezzo di Ethereum nella seconda metà dell'anno.

Rispetto al dollaro, ETH è già diminuito dell’85%. Mantiene una forma di confronto simile quando è accoppiato con Bitcoin, quindi è facile concludere che, nonostante il recente rialzo del mercato, questa criptovaluta è ancora ancorata al suo trend ribassista.

Tuttavia, abbiamo visto un importante indicatore di un trend rialzista. Ciò che è sorprendente è che la maggior parte dei trader e degli investitori stanno trascurando tale indicatore.

Sei alla ricerca di notizie tempestive, suggerimenti e analisi di mercato? Iscriviti oggi stesso alla newsletter di Invezz.

Nonostante l’indicatore rialzista, molti investitori non sono convinti che sia ancora il momento giusto per recuperare la tendenza al rialzo di Ethereum.

Bitcoin resta dominante

Così come stanno le cose, sembra che le principali altcoin si stiano muovendo in linea con Bitcoin. Ciò significa che qualsiasi movimento percentuale nel prezzo di Bitcoin porta quasi certamente ad un movimento proporzionale delle rispettive altcoin. Anche se la correlazione tra Bitcoin e altcoin può essere parallela, c’è ancora ragione di credere che la prospettiva a lungo termine sia una cosa completamente diversa.

Il dominio di Bitcoin è ancora forte per reprimere qualsiasi impatto che gli ETH possono avere contro di esso. L’ultima volta che l’ETH ha tentato di opporsi al Bitcoin, è sprofondato ancora di più contro la principale criptovaluta al punto che solo 0,025 BTC sono sufficienti per acquistare ETH. È questo il livello di dominio che BTC ha registrato nel corso degli anni.

Anche con questo nuovo indicatore rialzista, gli investitori sono ancora scettici su qualsiasi tendenza rialzista e sono riluttanti a fare qualsiasi mossa.

In un messaggio su Twitter, un trader ha detto che, da un punto di vista tecnico, la coppia ETH/BTC potrebbe cambiare radicalmente. “Il MACD mensile dell’ETHBTC diventa verde mentre si rompe la resistenza/accumulo a lungo termine. Qui è dove tutto inizia”, ha detto il trader.

Ma, come già detto, non tutti sono convinti del segnale rialzista.

Forti correzioni di ETH nella seconda metà dell’anno

La visione macro di Ethereum è esattamente l’opposto se la si confronta con l’azione del prezzo della moneta dai minimi di marzo. Se si osservano i prezzi da marzo, si può facilmente concludere che l’ETH sta andando bene. Tuttavia, dal punto di vista macro, potrebbe andare poi così bene come sembra.

In base alle indicazioni dei suoi trascorsi, l’ETH di solito risulta in rialzo rispetto a BTC nel primo semestre dell’anno, ma tende a passare a forti correzioni nella seconda metà dell’anno.

L’analista ha suggerito che l’ETH potrebbe subire una correzione di 6 mesi se segue la tendenza abituale degli anni precedenti. Ha quindi suggerito che gli investitori dovrebbero prepararsi a una forte correzione del prezzo di ETH nei prossimi mesi.

Investi in criptovaluta, azioni, ETF & altro in pochi minuti con il nostro broker preferito, eToro
10/10
67% of retail CFD accounts lose money