Il prezzo di Dash cresce del 10%, supera i $100

By: Ali Raza
Ali Raza
Ali svolge un ruolo chiave nel team di notizie sulle criptovalute. Ama viaggiare nel tempo libero e gli piace… read more.
on Ago 7, 2020
  • Il prezzo di Dash è salito alla fine di luglio, superando finalmente i $90.
  • La moneta non era al di sopra di questo livello dalla fine di febbraio di quest'anno.
  • Dopo la rottura di questa resistenza, anche DASH ha superato i $100.

Dash (DASH) ha registrato un forte aumento negli ultimi giorni, che gli ha permesso di risalire sopra i 100 dollari per la prima volta in oltre sei mesi. La moneta è ancora lontana dal suo massimo da inizio anno, ma sembra essere in crescita, almeno per ora.

DASH nel 2020

Il prezzo DASH era piuttosto basso nei primi giorni dell’anno, attestandosi intorno ai 40 dollari. Tuttavia, la moneta ha iniziato a vedere un’eccellente performance di prezzo quasi immediatamente, salendo fino a 60 dollari nella prima settimana dell’anno.

Sei alla ricerca di notizie tempestive, suggerimenti e analisi di mercato? Iscriviti oggi stesso alla newsletter di Invezz.

A seguito di una piccola correzione, il DASH è salito ancora una volta, questa volta vedendo una crescita molto più forte, che l’ha portata da 50 a 132 dollari in soli sei giorni.

Ovviamente, hanno iniziato ad acquistare Dash in quel momento, il che ha permesso alla moneta di ottenere uno slancio così forte. Tuttavia, ogni imponente aumento spesso si traduce anche in una forte correzione, quindi Dash ha presto smesso di aumentare, ed è sceso di quasi 40 dollari, tornando a 90 dollari. Questo livello serviva da forte supporto e ammorbidiva la caduta della moneta, impedendole di affondare ulteriormente.

Quando l’intero mercato ha iniziato a riprendersi, DASH si è unito e ha raggiunto ancora una volta i 132 dollari. Allo stesso modo, quando i rialzisti si sono ritirati e si è verificata la correzione, la moneta è crollata di nuovo a 90 dollari, per poi tornare a 40 dollari dopo il crollo di metà marzo.

Ripristino dopo marzo

Dopo il ritorno a 40 dollari, Dash è rimasto vicino a questo supporto per diversi giorni prima che salisse nuovamente a 70 dollari. Questa è stata una rapida ripresa, ma da lì in poi, la moneta ha dovuto lavorare sodo per aggirare ogni principale resistenza.

Alla fine, ha raggiunto di nuovo i 90 dollari entro maggio, ma la resistenza ha rifiutato il suo prezzo a 65 dollari. La moneta è rimasta bloccata tra 65 e 80 dollari per oltre due mesi e alla fine ha iniziato a vedere un’altra crescita quando luglio si è concluso.

Ora, all’inizio di agosto, DASH è di nuovo in aumento, con una crescita del 10% nelle ultime 24 ore. L’impennata gli ha permesso di superare la resistenza a 90 dollari e anche quella di 100 dollari, almeno per ora.

In sintesi

Resta da vedere se Dash continuerà a crescere o se una correzione avverrà nei giorni a venire. Per ora, però, la moneta rappresenta una grande opportunità per chi ha investito quando il suo prezzo era basso.

Investi in criptovaluta, azioni, ETF & altro in pochi minuti con il nostro broker preferito, eToro
7/10
Il 67% degli account che ricorre ai CFD perde denaro