USD/CNY: lo yuan sale e le vendite al dettaglio cinesi sono tornate forti

By: Crispus Nyaga
Crispus Nyaga
Crispus è un trader attivo, dove è seguito e copiato su Capital.com. Vive a Nairobi con sua moglie, suo figlio e… read more.
on Set 15, 2020
  • L'USD/CNY è sceso al livello più basso da maggio 2019 dopo i forti dati cinesi.
  • Le vendite al dettaglio in Cina sono aumentate dello 0,5% ad agosto, positive per la prima volta quest'anno.
  • La produzione, il tasso di disoccupazione e gli investimenti in immobilizzazioni sono stati tutti positivi.

La coppia USD/CNY è scesa al livello più basso da maggio 2019 poiché il mercato ha reagito a una serie di forti dati economici provenienti dalla Cina. La coppia è quotata a 6,7860 ed è alla sua ottava settimana di fila in rosso. È diminuita in 14 delle ultime 16 settimane.

USD/CNY
USD/CNY crolla dopo i forti dati economici

La Cina riporta forti dati economici

L’economia cinese si è ripresa dalla sua profonda contrazione all’inizio di quest’anno. L’economia è cresciuta del 3,2% nel secondo trimestre, mentre altri Paesi come Stati Uniti, Regno Unito ed Eurozona hanno registrato il peggior rallentamento degli ultimi decenni.

Sei alla ricerca di notizie tempestive, suggerimenti e analisi di mercato? Iscriviti oggi stesso alla newsletter di Invezz.

L’economia del Paese ha continuato a riprendersi nel terzo trimestre. Secondo l’ufficio statistico nazionale, ad agosto, le vendite al dettaglio sono diventate positive per la prima volta quest’anno. Le vendite sono aumentate dello 0,5% dopo essere scese dell’1,1% nel mese precedente. Gli analisti si aspettavano che le vendite aumentassero solo dello 0,1%. Le vendite sono state trainate da un aumento del 25,1% delle apparecchiature di comunicazione e dell’11,8% delle automobili. Tuttavia, le vendite sono diminuite dell’8,6% nei primi otto mesi dell’anno.

Un altro dato ha mostrato che il tasso di disoccupazione è migliorato al 5,6% in agosto, in aumento dello 0,1% rispetto al mese precedente. Al contrario, il tasso di disoccupazione degli Stati Uniti è sceso all’8,4% durante quel mese, mentre il tasso dell’UE è superiore al 7%.

L’USD/CNY ha reagito anche ai forti dati sulla produzione industriale. Secondo il bureau, la produzione industriale è aumentata del 5,6% in agosto, e il dato è stato migliore dell’aumento del 4,8% del mese precedente. È stato anche migliore del 5,1% che gli analisti si aspettavano. La produzione è aumentata dello 0,4% da gennaio ad agosto.

Gli investimenti in immobilizzazioni sono diminuiti dello 0,3%, meglio del precedente calo dell’1,6% e delle stime che prevedevano un calo dello 0,4%. Questo dato misura la quantità di denaro che le aziende hanno investito in immobilizzazioni come macchinari ed edifici.

I numeri rilasciati oggi mostrano che l’economia cinese si sta riprendendo a gonfie vele. Ha raggiunto questo obiettivo grazie alle pronte misure adottate dal governo per fermare la malattia.

Previsioni tecniche USD/CNY

USD/CNY
Analisi tecnica USD/CNY

La coppia USD/CNY è quotata a 6,7860. Il grafico settimanale mostra che la coppia ha subito un forte calo dopo aver raggiunto un massimo da inizio anno a 7,1775. Il prezzo si è spostato al di sotto del livello di ritracciamento di Fibonacci del 38,2%. È anche al di sotto delle medie mobili esponenziali a 50 e a 100 giorni. Inoltre, l’RSI si è spostato al livello di ipervenduto di 23. Pertanto, sembra che i ribassisti abbiano il controllo totale, il che significa che è probabile che la coppia continuerà a scendere.

Investi in criptovaluta, azioni, ETF & altro in pochi minuti con il nostro broker preferito, eToro
7/10
Il 67% degli account che ricorre ai CFD perde denaro