Prezzo dell’oro: cosa succederà aver testato il livello di supporto di $1.750?

By: Faith Maina
Faith Maina
Faith si sforza di scomporre gli sviluppi complessi in modo che gli investitori possano prendere decisioni più consapevoli. Quando… read more.
on Giu 30, 2021
  • Il prezzo dell'oro si sta consolidando dopo il rimbalzo dal crollo della sessione precedente.
  • I dati sulla fiducia dei consumatori USA superiori alle stime hanno esercitato pressioni sul metallo prezioso.
  • L'attenzione è ora sulle buste paga non agricole per capire come si muoverà la Fed.

Il prezzo dell’oro è in ripresa dopo il crollo recente. Il calo è stato scaturito dai dati sulla fiducia dei consumatori statunitensi migliori del previsto. Il metallo prezioso da allora si è consolidato a circa 1.765,36. Nella sessione successiva, il movimento dei prezzi potrebbe essere piuttosto sottile poiché gli investitori si concentreranno sui dati sui salari non agricoli previsti per venerdì.

Dati sulla fiducia dei consumatori statunitensi

I numeri sono saliti al livello più alto dall’inizio della pandemia di coronavirus in mezzo a un crescente ottimismo nel mercato del lavoro statunitense e nell’economia in generale. In particolare, la lettura rilasciata di 127,3 è superiore alla previsione di 119,0 e alla precedente 120,0.

Sei alla ricerca di notizie tempestive, suggerimenti e analisi di mercato? Iscriviti oggi stesso alla newsletter di Invezz.

Le cifre hanno rafforzato il dollaro USA, con l’indice del dollaro che ha raggiunto un massimo intraday in una settimana di 92,19. sulla base della correlazione inversa che esiste tra il biglietto verde e i metalli preziosi, i dati hanno agito da catalizzatore ribassista per il prezzo dell’oro.

L’attenzione è ora sui dati sui salari non agricoli previsti per venerdì. I numeri offriranno indicazioni su ciò che è probabile che la banca centrale degli Stati Uniti faccia in futuro. Gli analisti si aspettano una lettura di 690.000, che sarebbe superiore a quella di 559.000 di maggio. Cifre superiori alle aspettative sarebbero rialziste per il dollaro USA esercitando pressione sul metallo prezioso. Fino ad allora, i movimenti del prezzo dell’oro potrebbero essere piuttosto sottili.

Prospettive tecniche del prezzo dell’oro

Il prezzo dell’oro sta recuperando le perdite precedenti dopo il crollo all’inizio della giornata. Al momento, il metallo prezioso è sceso dello 0,72% a 1.765,36. In precedenza, era sceso a un minimo intraday di 1.750 come reazione ai dati sulla fiducia dei consumatori statunitensi. In particolare, è stato scambiato all’interno di un intervallo ristretto per circa una settimana. Su un grafico a due ore, rimane al di sotto delle medie mobili esponenziali a 25 e 50 giorni.

Nel breve termine, mi aspetto che il prezzo dell’oro rimbalzi ulteriormente a 1.775, che è intorno alle EMA a cinque e dieci settimane. A quel livello, è probabile che sperimenti una certa resistenza. Oltre quel livello, i rialzisti potrebbero essere in grado di spingere il prezzo a 1.790. D’altro canto, una mancanza di slancio sufficiente potrebbe riportare i prezzi al livello di supporto a 1.750.

Investi in criptovaluta, azioni, ETF & altro in pochi minuti con il nostro broker preferito, eToro
7/10
Il 67% degli account che ricorre ai CFD perde denaro