News dalla carenza globale di chip: interessati anche gli smartphone

By: Ruchi Gupta
on Lug 29, 2021
  • La pandemia di coronavirus ha costretto le industrie coinvolte di semiconduttori a chiudere.
  • La carenza di chip in tutto il mondo inizia ad avere un impatto sui produttori di smartphone.
  • I giganti degli smartphone finora non hanno sentito la carenza di chip grazie alle scorte.

I semiconduttori alimentano la maggior parte dei gadget elettronici e la carenza globale di chip potrebbe presto diventare problematica per l’industria degli smartphone. Secondo la CNBC, infatti, una carenza globale del componente e un’impennata della domanda di gadget elettronici, in particolare di smartphone, hanno portato la domanda a non soddisfare l’offerta.

I produttori di smartphone sono il cliente preferito dei fornitori di semiconduttori

In una conversazione con CNBC, capo analista di CCS Insight, Ben Wood, ha dichiarato:

Sei alla ricerca di notizie tempestive, suggerimenti e analisi di mercato? Iscriviti oggi stesso alla newsletter di Invezz.

“L’industria automobilistica non va alla stessa velocità del business degli smartphone. Vanno più lentamente rispetto ai venditori di smartphone”.

Mentre le case automobilistiche dipendono da chip più grandi e meno recenti, i produttori di smartphone sfruttano i processori più recenti. Inoltre, vengono venduti più smartphone rispetto alle auto, rendendo così il primo un cliente preferito dei fornitori.

Syed Alam, leader mondiale dei semiconduttori di Accenture, ha dichiarato:

“Le aziende di smartphone non hanno ridotto la loro domanda di chip come ha fatto il settore automobilistico quando si aspettavano un calo della domanda di automobili. Al contrario, le aziende di smartphone hanno beneficiato della capacità extra lasciata dalle aziende automobilistiche, il che ha portato il settore delle auto a sperimentare una carenza di chip quando la domanda di automobili è aumentata più velocemente del previsto”.

Tuttavia, Semiconductors ha una forte concorrenza sullo sfondo dell’apertura del settore automobilistico e di altre industrie. La carenza sta colpendo i produttori di smartphone.

La domanda di smartphone è diminuita, con un calo delle vendite del 12,5%, secondo Gartner. Tuttavia, con le nazioni che hanno revocato i lockdown, la domanda di smartphone è aumentata e le vendite sono cresciute del 26% nel primo trimestre.

I problemi di fornitura di silicio avranno un impatto sulle vendite

Il CEO di Apple Inc (NASDAQ: AAPL) Tim Cook ha avvertito che i vincoli di fornitura di silicio avrebbero un impatto sulle vendite dei suoi prodotti. Mentre giganti come Apple Inc e Samsung (KRX: 005930) possono sfruttare il potere contrattuale, le aziende più piccole potrebbero avere difficoltà con l’offerta.

Secondo i rapporti, il colosso dell’elettronica sudcoreano Samsung potrebbe saltare il suo prossimo lancio di telefoni Galaxy Note. Tuttavia, giovedì la società ha registrato un aumento del 54% degli utili nel Q2.

I consumatori potrebbero finire per sborsare più soldi per gli smartphone e la domanda di modelli selezionati potrebbe aumentare.

Investi in criptovaluta, azioni, ETF & altro in pochi minuti con il nostro broker preferito, eToro
7/10
Il 67% degli account che ricorre ai CFD perde denaro