Karen Firestone: questi titoli hanno una copertura incorporata contro l’inflazione

By: Wajeeh Khan
Wajeeh Khan
Wajeeh è un seguace attivo degli affari mondiali, della tecnologia, un avido lettore e ama giocare a ping pong… read more.
on Ott 15, 2021
  • Karen Firestone discute la strategia di investimento in tempi di aumento dell'inflazione.
  • Le piacciono Charles Schwab e Blackstone più delle grandi banche.
  • L'indice di riferimento S&P 500 è scambiato vicino al suo massimo storico.

Il famoso commento “cash is trash” di Bridgewater Associates Ray Dalio lo scorso anno è stato la bibbia per gli investitori nel mezzo della pandemia globale. Con l’aumento dell’inflazione, tuttavia, sta diventando più difficile per gli investitori trovare nomi con una copertura integrata contro di essa.

Le osservazioni di Firestone su “Squawk Box” della CNBC

Secondo Karen Firestone di Aureus Asset Management, investire in titoli in crescita continua a essere un investimento intelligente per proteggersi dall’inflazione. Su “Squawk Box” della CNBC, ha detto:

Sei alla ricerca di notizie tempestive, suggerimenti e analisi di mercato? Iscriviti oggi stesso alla newsletter di Invezz.

Siamo orientati alla crescita. Ci piacciono le aziende con qualche copertura inflazionistica. Quindi, i nomi che ci piacciono includono Netflix, Salesforce, CME Group, Twilio, American Express, Visa, United Healthcare e American Tower.

Ha convenuto che l’indice di riferimento S&P 500 è stato scambiato vicino al suo massimo storico, ma ha affermato che ci sono ancora opportunità di fare soldi in settori che non hanno contribuito al rally SPX e sono in calo di oltre il 10%.

Firestone non possiede azioni delle banche di Wall Street

Firestone ha rivelato nella sua intervista con la CNBC di non possedere azioni delle banche di Wall Street poiché altri esponenti del settore finanziario, tra cui Charles Schwab e Blackstone, offrono mezzi migliori per giocare in un contesto di tassi di interesse più elevati. Ha aggiunto:

Penso che le grandi banche tradizionali stiano mostrando una forza migliore del previsto, ma altre opportunità sono un miglior gioco dei tassi di interesse; man mano che le tariffe salgono, salgono, e possiamo giocarci anche con Charles Schwab.

I maggiori istituti di credito statunitensi hanno riportato i risultati trimestrali questa settimana. Giovedì, Morgan Stanley ha dichiarato che l’utile netto e le entrate sono aumentati di oltre il 25% nel terzo trimestre fiscale.

Investi in criptovaluta, azioni, ETF & altro in pochi minuti con il nostro broker preferito, eToro
7/10
Il 67% degli account che ricorre ai CFD perde denaro