Prospettive sui prezzi del gas naturale: Putin potrebbe risolvere la crisi energetica

By: Faith Maina
Faith Maina
Faith si sforza di scomporre gli sviluppi complessi in modo che gli investitori possano prendere decisioni più consapevoli. Quando… read more.
on Nov 1, 2021
  • Il prezzo del gas naturale è sceso del 14,42% dopo il suo massimo di 7 anni all'inizio di ottobre.
  • Il presidente Putin ha ordinato alla compagnia statale del gas di aumentare le forniture all'Europa.
  • L'aumento dell'offerta potrebbe aiutare a stabilizzare i prezzi in vista della stagione invernale.

Il prezzo del gas naturale rimane al di sopra di $5,00 nonostante un calo significativo rispetto al suo massimo di 7 anni. La Russia dovrebbe aumentare l’offerta al continente europeo nel breve termine.

natural gas price
Prezzo del gas naturale

Esportazioni della Russia

Il prezzo del gas naturale ha chiuso la sessione di venerdì in ribasso del 3,04% a $5,57. Sebbene la commodity sia rimasta al di sopra della zona di supporto cruciale di $5,00, è scesa di circa il 14,42% dal suo massimo di 7 anni di 6,53. La suddetta zona di supporto è stata stabile dall’inizio di settembre.

Sei alla ricerca di notizie tempestive, suggerimenti e analisi di mercato? Iscriviti oggi stesso alla newsletter di Invezz.

Il recente calo del prezzo del gas naturale è una reazione alla richiesta del presidente Putin di esportare più gas in Europa. Giovedì, il leader russo ha ordinato alla compagnia di gas statale, Gazprom, di inviare più gas in Austria e nel continente europeo non appena riempirà i suoi impianti di stoccaggio nazionali. Lo stoccaggio sotterraneo dell’azienda nell’Europa centrale e occidentale è significativamente basso. In questo periodo dell’anno, le strutture sono solitamente quasi piene in preparazione per la stagione invernale nell’emisfero settentrionale.

La Russia è la principale fonte di gas naturale consumato nel continente europeo. La nazione è stata accusata di trattenere le forniture, alimentando la crisi energetica in corso. Inoltre, l’Asia ha messo le mani sul prodotto statunitense, che altrimenti sarebbe arrivato in Europa.

Anche con il recente calo, il prezzo del gas naturale in Europa è ancora oltre 5 volte superiore a quello del 2020 nello stesso periodo. La quantità di prodotto negli impianti di stoccaggio è del 15% inferiore al previsto durante questa stagione. I futures rimarranno probabilmente al di sopra di $5,00 a breve termine poiché la domanda aumenta durante la stagione invernale.

Scorte di gas naturale

I dati rilasciati dal Energy Information Administration (EIA) giovedì hanno mostrato che la quantità di gas naturale in depositi sotterranei all’interno degli Stati Uniti è stata pari a 3.548 miliardi di piedi cubi (BCF) per la settimana terminata il 22 ottobre. Il numero rappresenta un aumento di 87 Bcf rispetto alla settimana precedente. Tuttavia, le scorte rimangono 403 Bcf al di sotto dei livelli dello scorso anno durante un periodo simile. È anche 126 Bcf inferiore alla media di 5 anni. Oltre agli ordini di Putin, il rapporto settimanale di EIA influenzerà i prezzi nella nuova settimana.

Investi in criptovaluta, azioni, ETF & altro in pochi minuti con il nostro broker preferito, eToro
10/10
67% of retail CFD accounts lose money