Prospettive prezzo del rame poiché fattori opposti guidano il mercato

By: Faith Maina
Faith Maina
Faith si sforza di scomporre gli sviluppi complessi in modo che gli investitori possano prendere decisioni più consapevoli. Quando… leggi di piú.
on Nov 24, 2021
  • Il prezzo del rame è rimasto in gran parte all'interno di un canale orizzontale per circa 9 mesi.
  • Ci sono state forze rialziste e ribassiste in gioco durante questo lasso di tempo.
  • La tendenza potrebbe continuare nel breve termine.

Il prezzo del rame è stato scambiato all’interno di un canale orizzontale da metà febbraio. Con i fattori opposti, può rimanere all’interno della formazione a breve termine.

Economia della Cina

Dopo aver toccato un massimo di cinque mesi di $4,82 per libbra a metà ottobre, da allora il prezzo del rame è sceso di circa l’8,16% agli attuali $4,42. Il declino è in gran parte dovuto al rallentamento della crescita economica della Cina. Il Medio Regno è il principale consumatore di rame e altri metalli industriali. In quanto tale, il ritmo della sua crescita economica ha spesso un impatto sulla domanda e sui prezzi del metallo rosso.

Sei alla ricerca di notizie tempestive, suggerimenti e analisi di mercato? Iscriviti oggi stesso alla newsletter di Invezz.

Per cominciare, la Cina ha continuato a combattere con la variante del coronavirus Delta nonostante le misure rigorose emanate. In particolare, il combattimento si è rivelato costoso per la sua gente e per l’economia in generale. La crisi energetica e gli intoppi nel suo mercato immobiliare hanno ulteriormente rallentato la sua ripresa economica.

A metà novembre, il Fondo Monetario Internazionale (FMI) ha notato che l’economia cinese sta rallentando. Nel comunicato stampa, l’organizzazione ha dichiarato: “La ripresa della Cina è a buon punto, ma è sbilanciata e lo slancio sta rallentando, anche se i rischi di ribasso si stanno accumulando”.

Alcuni dei rischi a breve termine evidenziati includono le maggiori vulnerabilità finanziarie, la riduzione dei consumi e le incertezze in corso riguardo alla pandemia di coronavirus. A lungo termine, il FMI ha probabili venti contrari come l’ulteriore calo della crescita della produttività e la diminuzione della forza lavoro.

Elezioni in Cile

Gli investitori nel mercato del rame hanno seguito da vicino le elezioni presidenziali cilene: un aspetto che ha contribuito al trading range-bound. Il Paese sudamericano è il primo produttore di rame al mondo. Se Gabriel Boric, l’aspirante presidenziale di sinistra, salisse al potere, probabilmente aumenterà le royalties minerarie e i dazi all’esportazione. Una tale mossa comporterebbe costi di produzione più elevati, aumentando così il prezzo del rame.

Nel primo turno delle elezioni avvenuto lo scorso 21 novembre, il candidato presidenziale di destra, Jose Antonio, è risultato in testa. L’attenzione è ora sul ballottaggio del prossimo mese.

Prospettiva del prezzo del rame

Nei prossimi mesi, il prezzo del rame riceverà probabilmente una spinta dall’economia verde e dagli sviluppi delle infrastrutture in tutto il mondo. Tuttavia, poiché le banche centrali aumentano i tassi di interesse per far fronte all’aumento dell’inflazione, potrebbe verificarsi un calo della domanda da parte del settore delle costruzioni.

Poiché i fattori opposti influenzano il prezzo del rame sia a breve che a lungo termine, l’intervallo tra il livello psicologico di $4,00 e $4,82 rimarrà cruciale per il metallo rosso. In particolare, è stato ampiamente scambiato all’interno di questo canale orizzontale da metà febbraio.

copper price
copper price
Investi in criptovaluta, azioni, ETF & altro in pochi minuti con il nostro broker preferito, eToro
10/10
67% of retail CFD accounts lose money