L’IRS prevede sequestri di criptovalute nel 2022 a causa della nuova legge sulle infrastrutture

By: Ali Raza
Ali Raza
Ali svolge un ruolo chiave nel team di notizie sulle criptovalute. Ama viaggiare nel tempo libero e gli piace… read more.
on Nov 27, 2021
  • L'IRS ha dichiarato di aver sequestrato $3,5 miliardi di criptovalute nel 2021.
  • L'agenzia prevede che questo numero ammonterà a miliardi di dollari nel 2022.
  • All'agenzia è stata affidata la supervisione delle transazioni crypto nell'ambito di questa nuova legge.

Gli Stati Uniti hanno recentemente implementato il disegno di legge sulle infrastrutture nell’ambito normativo dell’Internal Revenue Service (IRS), e include anche le attività crypto. L’IRS ha ora dichiarato che si aspetta che i sequestri totali di criptovalute nel 2022 da riciclaggio di denaro e criminalità ammonteranno a miliardi di dollari.

In una pubblicazione Bloomberg, il capo delle indagini penali presso l’IRS, Jim Lee, ha condiviso le pietre miliari che la sua unità ha raggiunto quest’anno e i suoi obiettivi per il prossimo anno.

L’IRS sequestra $3,5 miliardi in criptovalute nel 2021

Sei alla ricerca di notizie tempestive, suggerimenti e analisi di mercato? Iscriviti oggi stesso alla newsletter di Invezz.

Lee ha dichiarato che nell’anno fiscale 2021 sono stati sequestrati $3,5 miliardi di criptovalute. Questo rappresenta il 95% di tutti gli asset che sono stati sequestrati dall’agenzia nel 2021.

Inoltre, Lee ha analizzato i numeri affermando che oltre $1 miliardo del totale apparteneva al mercato sul dark web Silk Road che da allora è stato chiuso. Mentre il caso contro questo mercato è stato chiuso anni fa, quest’anno sono state rintracciate le proprietà nascoste di criptovalute e sequestrate dalle autorità.

Le criptovalute sono diventate uno dei principali strumenti utilizzati dai criminali per il riciclaggio di denaro, il traffico di droga e l’evasione fiscale. Lee ha notato che dalla somma sequestrata, altri $10 milioni sono stati recuperati da un ex dipendente di Microsoft, che ha nascosto i soldi rubati al colosso della tecnologia sotto forma di criptovalute.

L’IRS si concentra sui crimini finanziari legati alle criptovalute

Il rapporto pubblicato dall’IRS il 25 novembre dalla Criminal Investigation Unit ha mostrato che c’era una maggiore attenzione sui crimini finanziari legati alle criptovalute. L’agenzia sta investendo di più nella formazione del proprio personale sulle criptovalute e sulle pratiche di intelligence open source (OSINT).

L’agenzia ha inoltre dichiarato che svelerà l’Advanced Collaboration & Data Center nel nord della Virginia nel 2022. Questo centro sarà utilizzato per la formazione del personale e per preparare l’agenzia a combattere più crimini finanziari legati alle criptovalute.

Con gli sforzi di questa agenzia per combattere l’uso di criptovalute per crimini finanziari e la legge sulle infrastrutture recentemente implementata, l’IRS dovrebbe sequestrare una quantità ancora maggiore di criptovalute nel 2022. In base a questa legge, i broker crypto dovranno segnalare le transazioni a l’IRS, aumentando il controllo che l’agenzia ha sulle criptovalute.

Investi in criptovaluta, azioni, ETF & altro in pochi minuti con il nostro broker preferito, eToro
10/10
67% of retail CFD accounts lose money