Il gigantesco exchange di Singapore, Coinstore, aprirà uffici in India

By: Ali Raza
Ali Raza
Ali svolge un ruolo chiave nel team di notizie sulle criptovalute. Ama viaggiare nel tempo libero e gli piace… read more.
on Nov 30, 2021
  • Coinstore ha annunciato l'intenzione di entrare nel mercato indiano.
  • Questo avviene nonostante l'incertezza normativa in India.
  • Il legislatore indiano sta cercando di presentare un disegno di legge che vieti le criptovalute private.

Attualmente, il quadro normativo crypto in India è traballante. Tuttavia, questa incertezza non ha impedito a Coinstore, una delle più grandi piattaforme di scambio di criptovalute di Singapore, di stabilire una base nel Paese.

L’exchange ha ora annunciato il lancio di un fondo da 20 milioni di dollari che verrà utilizzato per lanciare tre nuovi uffici in diverse città dell’India: Bangalore, Delhi e Mumbai.

Coinstore lancia i servizi per l’India

Sei alla ricerca di notizie tempestive, suggerimenti e analisi di mercato? Iscriviti oggi stesso alla newsletter di Invezz.

Coinstore ha annunciato il lancio di una nuova piattaforma web e app in India. L’exchange cerca di offrire trading spot e futures per gli investitori indiani. La piattaforma richiederà una verifica Know Your Customer da parte dei trader.

Lo scambio ha dichiarato:

Coinstore è molto entusiasta di offrire i nostri servizi ai nostri utenti in India! Grazie mille per il vostro incrollabile supporto nei confronti di Coinstore mentre continuiamo ad espandere i nostri servizi.

Il capo del marketing di Coinstore, Charles Tan, ha dichiarato che, nonostante il rigoroso quadro normativo in India, il rigoroso processo KYC e le misure di sicurezza proteggeranno gli investitori indiani. Ha affermato che questo processo “protegge naturalmente gli utenti indiani e chiarirebbe la legalità di alcune criptovalute”.

Attualmente, l’exchange ha già più di 60.000 utenti in India e prevede che questa squadra crescerà da 10 a 20 volte nel futuro a breve termine.

“Siamo davvero entusiasti di aver lanciato la nostra app in India. Con oltre il 20% dei nostri utenti attivi dall’India, abbiamo deciso di avviare operazioni locali per supportare pienamente i nostri utenti indiani”.

Quadro normativo crypto in India

Nell’annuncio, Coinstore ha dichiarato che il fondo di 20 milioni di dollari dedicato alla creazione dei nuovi uffici amplierà le risorse umane dell’azienda. Sono stati istituiti circa 100 nuovi uffici per offrire assistenza ai clienti, marketing e servizi operativi.

Il parlamento indiano ha annunciato che lancerà 26 nuovi progetti di legge durante la sessione invernale. Una di queste proposte di legge includerà il divieto di criptovalute private e la creazione di una valuta digitale ufficiale.

Tuttavia, questo disegno di legge non ha chiarito il significato della parola “privato”. L’annuncio ha già creato scalpore sull’exchange di criptovalute WazirX. Dopo due ore dall’annuncio, una svendita in preda al panico sull’exchange ha portato a un calo del 14,8% dei prezzi di Bitcoin.

Investi in criptovaluta, azioni, ETF & altro in pochi minuti con il nostro broker preferito, eToro
10/10
67% of retail CFD accounts lose money