Prospettive del prezzo dell’argento dopo i dati positivi sulla produzione in Cina

By: Faith Maina
Faith Maina
Faith si sforza di scomporre gli sviluppi complessi in modo che gli investitori possano prendere decisioni più consapevoli. Quando… read more.
on Nov 30, 2021
  • Il prezzo dell'argento viene scambiato in un intervallo ristretto.
  • Il PMI manifatturiero cinese positivo ha rafforzato le sue prospettive industriali.
  • Rimane sotto pressione in mezzo a un dollaro USA forte nonostante il calo dei rendimenti dei Treasury.

Il prezzo dell’argento è in calo da due settimane. Una settimana fa, ha esteso le sue perdite scendendo al di sotto del livello cruciale di $24. Nella nuova settimana, il dollaro USA e i dati industriali cinesi sono i fattori chiave.

Dati di produzione dalla Cina

Nella nuova settimana, gli investitori erano entusiasti del PMI manifatturiero cinese previsto per il rilascio martedì. La Cina è il principale consumatore di argento e altri metalli industriali a livello globale. Pertanto, i progressi nella sua crescita economica influenzano i movimenti del prezzo dell’argento.

Sei alla ricerca di notizie tempestive, suggerimenti e analisi di mercato? Iscriviti oggi stesso alla newsletter di Invezz.

Gli analisti avevano previsto una lettura di 49,6, che sarebbe stato un leggero miglioramento rispetto al 49,2 di ottobre. Tuttavia, segnerebbe il terzo mese consecutivo di riduzione della produzione industriale. La previsione è stata fondata su un calo della domanda interna cinese. Sulla base di questa previsione, il prezzo dell’argento avrebbe dovuto registrare ulteriori perdite.

È interessante notare che i dati rilasciati hanno superato le aspettative degli analisti. La lettura di 50,1 è un’indicazione che l’allentamento della carenza di energia nel Regno di Mezzo ha dato impulso alla produzione industriale a novembre. Tuttavia, il prezzo dell’argento ha reagito piuttosto sottilmente alla notizia ed è rimbalzato dal minimo di lunedì di $22,76. Tuttavia, ora viene scambiato all’interno di un intervallo ristretto poiché sperimenta una resistenza a $23,00.

Dollaro americano

Oltre alla sua domanda industriale, i movimenti del prezzo dell’argento sono ulteriormente collegati al suo status di metallo prezioso. Da questo punto di vista, il suo trend ribassista in corso è il risultato del rafforzamento del dollaro USA. Certo, il calo dei rendimenti dei Treasury ha spinto l’indice del dollaro al di sotto della zona di supporto di $96. I rendimenti di riferimento a 10 anni sono a 1,42 dopo essere saliti a 1,69 la settimana precedente. Questa tendenza al ribasso dovrebbe offrire un po’ di sollievo al prezzo dell’argento.

Tuttavia, tra le preoccupazioni per l’ultima variante COVID-19, chiamata Omicron, l’appello al rifugio sicuro del biglietto verde ha sostenuto la sua tendenza al rialzo. I metalli preziosi tendono ad avere una correlazione inversa con il dollaro USA.

Previsione di prezzo dell’argento

Il prezzo dell’argento viene scambiato all’interno di un intervallo ristretto anche se rimane in una tendenza al ribasso. I bordi superiore ed inferiore del suddetto canale orizzontale sono rispettivamente 23,00 e 22,76. Al momento in cui scriviamo, è aumentato dello 0,16% a 22,93.

Su un grafico a quattro ore, il metallo prezioso viene scambiato al di sotto delle medie mobili esponenziali a 25 e 50 giorni. Con un RSI di 29, è ancora nel territorio ipervenduto.

A breve termine, mi aspetto che il prezzo dell’argento rimanga all’interno dell’attuale canale orizzontale. Oltre il limite superiore, il livello di resistenza sarà probabilmente lungo l’EMA a 25 giorni a 23,37. D’altro canto, un ulteriore calo al di sotto del limite inferiore potrebbe fargli trovare supporto a 22,34. A breve termine, il livello cruciale di 24.00 rimarrà probabilmente evasivo.

silver price
Prezzo dell’argento
Investi in criptovaluta, azioni, ETF & altro in pochi minuti con il nostro broker preferito, eToro
10/10
67% of retail CFD accounts lose money