Previsioni USD/TRY: forti dati sulle vendite al dettaglio in Turchia

By: Crispus Nyaga
Crispus Nyaga
Crispus è un trader attivo, dove è seguito e copiato su Capital.com. Vive a Nairobi con sua moglie, suo… read more.
on Gen 13, 2022
  • Giovedì, il tasso di cambio USD/TRY è salito dopo gli ultimi dati sulle vendite al dettaglio turche.
  • Le vendite principali sono aumentate del 16,3% su base annua.
  • La lira turca manterrà probabilmente la sua forza nel breve termine.

Il prezzo USD/TRY è aumentato moderatamente dopo gli ultimi dati sulle vendite al dettaglio turche. La coppia è salita a un massimo di 13,60, che è leggermente al di sopra del minimo di mercoledì pari a 13,00.

Dati sulle vendite al dettaglio in Turchia

Il settore al dettaglio turco ha registrato una crescita robusta a novembre, anche se la lira turca ha continuato la sua tendenza al ribasso. Secondo l’agenzia di statistica del paese, le vendite al dettaglio sono aumentate dall’1,1% di ottobre all’1,3% di novembre. Questo aumento ha portato a un aumento anno su anno del 16,3%, che è stata una performance migliore rispetto al precedente 15,5%.

Sei alla ricerca di notizie tempestive, suggerimenti e analisi di mercato? Iscriviti oggi stesso alla newsletter di Invezz.

Bene anche altre aree dell’economia turca. La produzione industriale è passata dall’8,7% di ottobre a circa l’11,4% di novembre.

Questi numeri mostrano che l’economia del paese ha fatto bene anche se l’inflazione è balzata a un massimo pluriennale. I dati pubblicati questo mese hanno rivelato che l’indice dei prezzi al consumo (CPI) è salito a oltre il 30% a dicembre. Tuttavia, gli analisti ritengono che l’inflazione del Paese sia significativamente più alta rispetto a dove si trovano i numeri ufficiali.

I numeri delle vendite al dettaglio della Turchia sono arrivati in un momento in cui molti dei cittadini del Paese sono preoccupate per il deprezzamento della valuta nazionale. La lira è crollata di recente vicino al suo minimo storico dopo una serie di tagli dei tassi da parte della Banca centrale della Repubblica di Turchia (CBRT). Il tasso di interesse principale è attualmente al 14%, che è inferiore al massimo del 20% dello scorso anno.

La CBRT ha affermato che per stimolare la crescita economica sono necessari tassi di interesse bassi. Gli esperti, d’altra parte, hanno sostenuto che i tassi bassi stimoleranno l’inflazione. Nel tentativo di calmare il mercato, il governo ha annunciato un piano in cui risarcirà i detentori della lira turca per le perdite subite.

Anche l’USD/TRY sta reagendo alla debolezza generale del dollaro dopo gli ultimi dati sull’inflazione al consumo americana. I numeri hanno mostrato che l’inflazione principale del Paese è balzata al livello più alto degli ultimi 40 anni.

Analisi tecnica USD/TRY

usd/try

Il grafico orario mostra che la coppia USD/TRY ha trovato una forte resistenza al livello di 1,1390. Ha lottato per spostarsi al di sotto di questo livello diverse volte questo mese. La coppia è in bilico vicino alla media mobile a 25 periodi mentre l’Average True Range (ATR) è diminuito.

Pertanto, dopo i forti numeri delle vendite al dettaglio turche, è probabile che la lira turca mantenga la sua forza nel breve termine.

Investi in criptovaluta, azioni, ETF & altro in pochi minuti con il nostro broker preferito, eToro
10/10
67% of retail CFD accounts lose money