CPI tedesco: la disinflazione è ferma al 2,2%, mentre accelerano le voci su un’ulteriore inflazione

Di:
su Apr 29, 2024
Listen
  • Oggi, il tasso di inflazione della più grande economia europea è rimasto più viscoso del previsto.
  • Il tasso di inflazione della Germania è rimasto al 2,2% su base annua in termini di CPI.
  • La notizia ha portato molti a chiedersi se, come negli Stati Uniti, l'inflazione in Europa rimarrà più alta del previsto.

Segui Invezz su TelegramTwitter e Google Notizie per restare aggiornato >

Oggi sono state pubblicate le statistiche ufficiali sull’inflazione tedesca del sito Destatis, che hanno fornito stime per aprile 2024.

Stai cercando segnali e avvisi da parte di trader professionisti? Iscriviti a Invezz Signals™ GRATIS. Richiede 2 minuti.

Secondo Destatis, il tasso di inflazione (CPI) in Germania dovrebbe essere stato del 2,2% ad aprile.

Un insieme di dati sull’inflazione invariato

Copy link to section

Ciò significa che l’inflazione rimane sostanzialmente invariata rispetto al 2,2% dell’anno precedente e leggermente superiore dello 0,5% rispetto al mese precedente.

È anche la prima volta in più di un trimestre (quattro mesi) che il tasso di inflazione in Germania non è sceso. Ed è in netto contrasto con i dati sull’inflazione del mese scorso, che mostravano l’IPC tedesco al livello più basso degli ultimi due anni.

Implicazioni per l’economia dell’UE e tagli dei tassi

Copy link to section

Ciò potrebbe suscitare preoccupazioni secondo cui l’inflazione europea potrebbe essere più vischiosa di quanto si pensasse in precedenza, rimandando le speranze di un imminente taglio dei tassi.

Tuttavia, potrebbe anche mettere a tacere i timori di disinflazione tedesca, dopo che la più grande economia dell’UE ha registrato livelli di inflazione in calo per quattro mesi consecutivi nei primi mesi del 2024.

Più inflazione in arrivo il prossimo mese?

Copy link to section

Il rapporto Destatis di oggi aggiunge che:

Sulla base dei risultati finora disponibili, l’Ufficio federale di statistica (Destatis) segnala anche che i prezzi al consumo dovrebbero aumentare dello 0,5% a marzo 2024. Il tasso di inflazione al netto di alimentari ed energia, spesso indicato come inflazione core, dovrebbe essere +3,0%”.

Questo potrebbe (o meno) essere un errore di battitura nel senso di riferirsi ad un aumento dell’IPC del mezzo punto percentuale a maggio, anziché a marzo 2024.

Questo articolo è stato tradotto dall'inglese con l'aiuto di strumenti AI, e successivamente revisionato da un traduttore locale.

EUR Economia Europa Inflazione Tassi di Interesse