Recensione di BitBox

Sicurezza, esperienza utente, portafoglio e altro
By: Harry Atkins
Updated: Gen 25, 2022
3.5/5 Star rating
Tempo di lettura: 11 minuti
Visita il sito e registrati

BitBox è un portafoglio hardware minimalista e il prodotto di punta dell’azienda con sede a Zurigo, Shift Devices AG. BitBox ti consente di archiviare una serie di criptovalute come Bitcoin. I loro portafogli sono attualmente venduti in oltre 100 paesi, in tutto il mondo. Shift Devices AG è stata fondata nel 2015 ed è cresciuta enormemente per guadagnare la fiducia dei suoi utenti grazie alle sue credenziali di crittografia di alto livello di BitBox, che ti guideremo di seguito.

Pro e contro

Pro:

Facile eseguire il backup e recuperare il tuo portafoglio tramite una scheda Micro SD
Viene fornito in un unico pezzo, evitando così le fastidiose connessioni con cavi USB
Buone caratteristiche di sicurezza
App mobile gratuita disponibile per aiutarti a gestire le tue criptovalute

Contro:

Panoramica su BitBox

Come funziona un portafoglio BitBox?

Come portafoglio hardware, BitBox ti aiuta a archiviare una selezione di criptovalute offline in quello che è noto come “cold storage”. Si presenta sotto forma di una piccola unità USB, quindi è molto portatile e si collega direttamente al tuo computer. Si basa sulla comunicazione USB crittografata per aiutarti a gestire meglio i tuoi asset digitali e impedire a chiunque altro di accedere al tuo portafoglio. Il portafoglio è dotato di una propria app software nativa, il che significa che non si corre il rischio di utilizzare estensioni basate su browser che potrebbero non essere sicure.

Con BitBox, le tue chiavi private non entreranno mai in contatto con Internet e nemmeno con il tuo computer, quindi sono al sicuro da malware o hacker e la tua criptovaluta rimane al sicuro. Questo ti dà la tranquillità di avere il pieno controllo delle tue chiavi private in qualsiasi momento.

Quali criptovalute sono supportate?

BitBox è un portafoglio multivaluta. Tuttavia, attualmente è limitato ad alcuni asset digitali con la società che promette di aggiungerne altre nel prossimo futuro. Detto questo, BitBox ti dà la possibilità di creare un nuovo portafoglio per ogni criptovaluta dalla sua interfaccia, piuttosto che acquistare un nuovo portafoglio per ciascuna.

Il portafoglio BitBox attualmente supporta le seguenti criptovalute:

Quali dispositivi sono compatibili con BitBox Wallet?

BitBox è compatibile con i sistemi operativi Windows, Linux e Mac. Inoltre, può anche essere integrato con app mobili tramite iOS e Android. Pertanto, puoi utilizzare comodamente BitBox con:

  • PC
  • Laptop
  • Tablet
  • Cellulari

Paesi supportati

BitBox è attualmente disponibile in oltre 100 paesi. Shift Devices AG non è specifico su questi, ma include la stragrande maggioranza dei paesi europei. Potresti vedere la necessità di assumerti la responsabilità e chiedere al suo team di supporto nel caso in cui il tuo paese non sia ancora supportato. Poiché BitBox è un portafoglio hardware, finché puoi riceverne uno sarai in grado di usarlo ovunque.

Assistenza clienti BitBox

BitBox offre supporto tramite e-mail e posta. Non viene offerta alcuna livechat o supporto telefonico.

Tuttavia, il sito web è progettato con materiali di guida utili. La sezione FAQ offre risposte alle domande più frequenti, dandoti la possibilità di essere informato su eventuali sfide che potresti incontrare durante la configurazione del tuo BitBox, in particolare sulla sicurezza dei tuoi fondi. Inoltre, la sezione “Inizia” ti offre un processo passo passo su come impostare il tuo BitBox fino all’ultimo passaggio di invio, ricezione o archiviazione delle tue criptovalute.

BitBox Wallet

Prime impressioni

BitBox è un dispositivo USB in miniatura che consente di offrire spazio di archiviazione offline per un numero selezionato di criptovalute. Utilizza una comunicazione USB crittografata nella gestione delle tue criptovalute, abbinata a una scheda micro SD pensata per il backup e il ripristino del tuo portafoglio.

Ogni portafoglio BitBox si presenta come un design monoblocco in quanto non necessita di batterie o cavi di collegamento poiché è sinonimo della maggior parte dei portafogli hardware. Il suo client software nativo garantisce di non correre attraverso i rischi per la sicurezza derivanti dall’utilizzo di componenti aggiuntivi basati su browser.

BitBox si distingue anche per la sua caratteristica di negabilità della plausibilità. Qui è dove devi inserire una password diversa prima di accedere a un portafoglio nascosto. I portafogli nascosti vengono utilizzati per creare un ulteriore livello di sicurezza per i tuoi fondi. Nel caso in cui un hacker riesca ad accedere al tuo portafoglio principale, non avrà accesso ai tuoi portafogli nascosti poiché richiede una password diversa. Questo ti dà un vantaggio in termini di aumento dell’aspetto della sicurezza del tuo portafoglio.

Il dispositivo BitBox stesso ha una custodia resistente riempita con resina epossidica, lo stesso materiale che si trova nel vetro antiproiettile, garantendo così la durata fisica del BitBox.

In che modo un BitBox tiene al sicuro la mia criptovaluta?

Come portafoglio hardware, BitBox si assicura che la tua chiave privata sia archiviata offline. Oltre a questo, ogni dispositivo ha una gamma di funzioni di sicurezza extra, tra cui:

  • Conferma manuale della transazione: Quando invii fondi dal tuo BitBox, puoi verificare manualmente ogni transazione con un pulsante a sfioramento e un indicatore LED presenti sul dispositivo.
  • Autenticazione a 2 fattori. L’autenticazione a 2 fattori aiuta a prevenire attacchi “man-in-the-middle” durante l’accesso.
  • Applicazione nativa. A differenza di alcuni portafogli hardware, BitBox ha la sua app che aiuta a mantenere al sicuro tutto ciò che fai sul portafoglio.
  • Backup e ripristino. A differenza della maggior parte degli altri portafogli hardware popolari che utilizzano una frase composta da più parole per il backup, BitBox utilizza una scheda micro SD. Qui puoi eseguire il backup del tuo portafoglio e ripristinarlo facilmente utilizzando un altro dispositivo compatibile nel caso in cui il tuo portafoglio BitBox venga rubato o distrutto.
  • Comunicazione USB crittografata. Per proteggere ulteriormente i tuoi dati, BitBox utilizza la comunicazione crittografata AES-256-CBC tramite USB, mantenendo le tue chiavi private al sicuro.
  • Architettura a doppio chip. Il sistema a doppio chip di BitBox garantisce che i tuoi dati privati rimangano isolati su un chip di memoria ad alta sicurezza.
  • Protezione della password. Il portafoglio BitBox è protetto da una password. Questa password viene cancellata e reimpostata automaticamente dopo 15 tentativi falliti. Questa è una protezione sicura contro gli attacchi di password comuni attraverso la forza bruta.

Devo scaricare qualche software?

Sì, BitBox viene fornito con la sua app nativa per aiutarti a gestire la tua criptovaluta, aiutandoti così a evitare i componenti aggiuntivi basati sul browser. Tuttavia, dovrai comunque scaricare app compatibili per aiutare a comunicare BitBox con il tuo dispositivo. Prima di utilizzare BitBox sul desktop, dovrai scaricare l’app desktop BitBox e, se stai utilizzando BitBox per ricevere, archiviare o inviare token Ethereum e ERC20, dovrai scaricare l’app MyEtherWallet.

Posso eseguire il backup del mio portafoglio BitBox?

Sì, BitBox ti offre un’opzione di backup tramite la sua scheda Micro SD che viene fornita come pacchetto con il tuo portafoglio. Il BitBox è dotato di uno slot micro SD in cui è possibile inserire la scheda per il backup durante il processo di installazione. Nel caso in cui perda o danneggi il tuo BitBox, puoi utilizzare questa scheda Micro SD su un altro dispositivo compatibile per recuperare il tuo portafoglio e successivamente i tuoi fondi. Dopo la configurazione iniziale, rimuovi la scheda SD e conservala in modo sicuro.

Posso usare BitBox in modo anonimo?

Sì, proprio come qualsiasi altro portafoglio hardware, BitBox è anonimo. Tutto ciò che apparirà sulla blockchain è l’indirizzo del tuo portafoglio, che non può essere ricondotto alla tua identità. BitBox integra anche il sistema operativo Tor e Tails per garantire che le tue operazioni rimangano totalmente private e anonime.

Ci sono costi aggiuntivi per l’utilizzo del mio portafoglio BitBox?

BitBox è un portafoglio hardware e questo significa che non devi sostenere alcun costo aggiuntivo per utilizzarlo oltre al suo prezzo di acquisto iniziale. Tuttavia, dovrai sostenere alcune commissioni quando invii fondi e le tariffe dipenderanno dal tipo di criptovaluta e dalla velocità delle transazioni in entrata sulla blockchain. Queste commissioni sono solitamente molto basse e vengono utilizzate per pagare i minatori che verificano le transazioni sulla blockchain.

Ci sono limiti alla quantità di criptovaluta che posso depositare e prelevare?

Il portafoglio BitBox non ha alcun limite di deposito o prelievo. Questo perché essenzialmente, la tua criptovaluta e la cronologia delle transazioni non sono memorizzate nel tuo portafoglio ma rimarranno registrate sulla blockchain. Il tuo portafoglio funge semplicemente da deposito sicuro per le tue chiavi private. Quindi, finché il tuo BitBox può verificare una transazione e hai le tue chiavi private per la transazione, non c’è limite a ciò che puoi depositare o prelevare.

Quanto costa un portafoglio BitBox?

I prezzi per BitBox sono tutti in Euro e ogni BitBox costa 59€. Tuttavia, la spedizione costerà 19€ in più a meno che tu non viva in Svizzera, allora il costo sale fino a 78€. Ricorda, il portafoglio e la scheda Micro SD vengono forniti come pacchetto e quindi il prezzo include entrambi.

Quali sono le differenze tra i portafogli BitBox disponibili?

BitBox è attualmente disponibile in un solo modello.

Funzioni aggiuntive

App nativa

BitBox si distingue per la sua app software nativa. Questo aiuta a evitare i rischi per la sicurezza solitamente associati alle estensioni basate su browser e questo significa sostanzialmente più sicurezza per le tue chiavi private. Aiuta anche a venire in un unico pezzo per ridurre gli ingombranti problemi di connessione comuni con la maggior parte dei portafogli hardware che utilizzano la connessione via cavo USB.

Software open source

Tutto il codice BitBox è impostato in modo che il bootloader, il firmware, le app desktop e mobili siano open source. Questi strumenti deterministici firmati significano che hai la libertà di controllare, creare e persino caricare il firmware ufficiale da solo.

Conclusione

BitBox è una scelta valida e conveniente per chiunque cerchi un portafoglio hardware. Il suo design piccolo e leggero lo rende anche facile da trasportare (puoi anche tenerlo sul tuo portachiavi). È anche facile da usare, con la sua app dedicata per gestire le tue criptovalute, che evita anche i problemi di sicurezza con l’utilizzo del software ospitato dal browser. Inoltre, eseguire il backup di BitBox sulla scheda Micro SD fornita con esso è molto semplice.

In termini di svantaggi, la mancanza di livechat o supporto telefonico di Shift Devices AG significa che il servizio clienti di BitBox lascia un po’ a desiderare. E va anche notato che BitBox detiene una gamma più piccola di criptovalute rispetto ad alcuni dei suoi concorrenti. Tuttavia, c’è un’ampia sezione FAQ sul suo sito web che copre quasi tutto ciò che potresti aver bisogno di sapere sull’impostazione e la gestione del tuo portafoglio, e se stai solo cercando di contenere le principali monete e token ERC20, allora BitBox funzionerà perfettamente .

Anche con il costo di spedizione aggiuntivo al di fuori della Svizzera, BitBox è più economico di altri principali portafogli hardware e offre molte fantastiche funzionalità.

Come impostare un portafoglio BitBox

  1. Scarica il software. Scarica, esegui e installa l’ultima app desktop a seconda del tuo sistema operativo.
  2. Collega il tuo BitBox al tuo computer. Assicurati di aver inserito la scheda Micro SD nel portafoglio prima di collegarlo. Utilizzando l’app desktop, inserisci un nome portafoglio e una password per il dispositivo. Il BitBox configurerà quindi il tuo primo portafoglio e allo stesso tempo genererà il backup sulla scheda micro SD.
  3. Annota la tua password. Ricordati di conservare una copia della password del dispositivo al sicuro poiché, senza questa, non avrai alcun accesso al tuo portafoglio né al backup salvato nella Micro SD.
  4. Rimuovere la scheda Micro SD. Ricorda di conservare questa carta in un luogo sicuro e protetto. Questo backup verrà utilizzato per recuperare il tuo portafoglio in caso di smarrimento o danneggiamento.
  5. Configura MyEtherWallet (se memorizzi Ethereum). Nel caso in cui desideri integrare Ethereum, dovrai completare altri passaggi aggiuntivi (che sono chiaramente delineati) per aiutarti a gestire il tuo Ether tramite MyEtherWallet.
  6. Inizia a usare il tuo portafoglio. Hai completato la configurazione e ora puoi iniziare a effettuare transazioni con BitBox.

I nostri redattori controllano tutti i contenuti per garantire la conformità con la nostra rigorosa politica editoriale. Le informazioni in questo articolo sono supportate dalle seguenti fonti affidabili.

Invezz è un luogo in cui le persone possono trovare informazioni affidabili e imparziali su finanza, trading e investimenti, ma non offriamo consulenza finanziaria e gli utenti dovrebbero sempre svolgere le proprie ricerche. Le attività trattate su questo sito web, comprese azioni, criptovalute e materie prime, possono essere altamente volatili e i nuovi investitori spesso perdono denaro. Il successo sui mercati finanziari non è garantito e gli utenti non dovrebbero mai investire più di quanto possono permettersi di perdere. Dovresti considerare le tue condizioni personali e prenderti il ​​tempo per esplorare tutte le opzioni a disposizione prima di fare qualsiasi investimento. Leggi la nostra liberatoria sui rischi >

Harry Atkins
Financial Writer
Harry è stato Financial Writer per Invezz, grazie a oltre un decennio di lavoro di scrittura, redazione e gestione di contenuti di alto profilo per aziende… leggi di piú.

Altre recensioni di broker