FTX supera XRP ed Enjin Coin in un’importante rimonta

Scritto da: Ali Raza
Aprile 28, 2020
  • Le prestazioni dell'XRP sono risultate scarse se confrontate con quelle di altre criptovalute.
  • La moneta è stata fortemente superata da FTX Token, che si sta unendo al trend rialzista, a differenza di XRP.
  • Anche la performance di Enjin Coin è stata scarsa, con la moneta che non ha mostrato abbastanza forza.

Dall’inizio del secondo trimestre di quest’anno, la situazione nello spazio crypto ha subito importanti cambiamenti. Sebbene numerose monete abbiano iniziato a circolare, alcune non hanno dato risultati altrettanto buoni rispetto ad altre.

Solo nelle ultime 24 ore, il token FTX, ad esempio, ha dimostrato un forte trend positivo. Si è unito senza difficoltà alla nuova Bull Run, mentre token del calibro dell’Enjin Coin e dell’XRP hanno osservato solo una piccola crescia prima di invertire la rotta e scendere di nuovo in picchiata.

Sei alla ricerca di notizie tempestive, suggerimenti e analisi di mercato? Iscriviti oggi stesso alla newsletter di Invezz.

L’XRP, la terza più grande criptovaluta al mondo, ha iniziato a notare un pattern a cuneo crescente il 2 aprile. Il comportamento della moneta indicava un periodo di correzione in sospeso. Tuttavia, è poi aumentata solo del 2,13%, mentre il suo volume di trading è cresciuto fino a 2,39 miliardi di dollari. Nel frattempo, la sua capitalizzazione di mercato è ancora al di sotto degli 8 miliardi di dollari.

Ciononostante, il SAR parabolico implica una pressione ribassista sul mercato. Mentre l’XRP sta registrando dei guadagni, potrebbe trattarsi semplicemente di una breve ripresa prima che il trend ribassista ritorni. C’è anche un notevole aumento della pressione di vendita.

Come si confronta il FTX Token?

La situazione è però completamente diversa quando si tratta del FTX Token (FTT). Il token, che attualmente si trova al 33° posto nella lista delle monete più grandi per market cap, ha superato nettamente l’XRP. Il suo prezzo è salito da 2,31 dollari l’1 aprile a 2,57 dollari il 2 aprile, dopo di che ha subito una leggera correzione a 2,46 dollari ieri sera. Ma, è tornato rapidamente a salire, spingendo per tutta la notte. Ancora una volta ha rotto la sua resistenza a 2,50 dollari, attualmente a 2,54 dollari, dopo una crescita del 3,27%.

Il market cap del token è di 232,9 milioni di dollari in questo momento, mentre il suo volume è di 3,24 milioni di dollari. Il suo SAR parabolico indica che sta arrivando un periodo rialzista, poiché il denaro sta affluendo nella moneta, creando un mercato stabile.

Un consiglio: cerchi un'app per investire oculatamente? Fai trading in tutta sicurezza iscrivendoti alla nostra preferita, eToro: visita e crea un account

Le prestazioni dell’Enjin Coin

Infine, c’è Enjin Coin (ENJ), che è stato scambiato in rosso durante la giornata di ieri. Solo recentemente è riuscita ad entrare leggermente in zona positiva. Il suo prezzo ha continuato a rompere la resistenza a 0,1 dollari più volte negli ultimi quattro giorni. Tuttavia, nemmeno un singolo tentativo ha avuto successo.

La moneta ha attualmente un prezzo di 0,093 dollari, con un tasso di crescita dello 0,51% nelle ultime 24 ore. La moneta si avvicina ancora una volta alla sua resistenza, anche se non ha una vera forza alle spalle. Il suo market cap è di 75,8 milioni di dollari, mentre le ultime 24 ore hanno portato il suo volume di trading a 6,1 milioni di dollari. La moneta si colloca attualmente al 58° posto tra le principali criptovalute. Secondo le Bande di Bollinger, è probabile che la volatilità della moneta rimarrà bassa nel prossimo futuro.