Grayscale acquista Bitcoin a un ritmo più veloce di quanto non vengano creati dai miner

Scritto da: Ali Raza
Maggio 28, 2020
  • La società di gestione crypto Grayscale ha recentemente incrementato gli acquisti di BTC.
  • I clienti istituzionali sembrano molto interessati a BTC: l'azienda ha acquistato il 150% dei BTC prodotti.
  • L'azienda ha visto un massiccio aumento di interesse anche per quanto riguarda gli ETH.

Grayscale Investment, un’importante società di gestione patrimoniale digitale, ha recentemente iniziato ad acquistare nuovi Bitcoin a ritmo serrato. Alcuni rapporti affermano che i livelli di accumulo della società sono più alti che mai, in quanto la società acquista il 150% delle monete appena create ed entrate in circolazione.

L’interesse di Grayscale per Bitcoin sembra essere cresciuto enormemente dopo il recente dimezzamento, che è stato il terzo nella storia di Bitcoin. Di conseguenza, la società ha aumentato la sua partecipazione in BTC di 60.000 monete nel corso degli ultimi 100 giorni.

Sei alla ricerca di notizie tempestive, suggerimenti e analisi di mercato? Iscriviti oggi stesso alla newsletter di Invezz.

In sostanza, la società ha acquistato circa il 33% di tutte le monete che sono state create in questo periodo.

L’interesse istituzionale per le criptovalute aumenta notevolmente

I dati qui riportati provengono da un analista chiamato Kevin Rooke. Ha riferito che Grayscale ha acquistato circa 18.910 BTC tra la terza metà ed ora. Nel frattempo, il numero di monete coniate da quando è avvenuto il dimezzamento è di soli 12.337, il che significa che Grayscale ha iniziato ad acquistare il 150% delle monete create attraverso il mining.

Questa crescita della velocità di accumulo indica che c’è un crescente interesse per le criptovalute dal punto di vista degli investitori istituzionali. Dopo tutto, la maggior parte dei clienti di Grayscale rientra in questa categoria.

Non solo, ma i clienti dello studio pagano circa il 21% di premio su tutte le loro azioni BTC, con una quota di GBTC pari a circa 10,54 dollari, in questo momento. Nel frattempo, le partecipazioni per azione valevano solo 8,69 dollari, il che significa che gli investitori non si preoccupano di pagare di più per un asset se possono evitare di doverlo trasferire, conservare e mettere al sicuro personalmente.

Anche la domanda di Ethereum sale alle stelle

Recenti rapporti hanno anche affermato che le istituzioni hanno sviluppato un grande interesse per Ethereum, che hanno acquistato anche attraverso Grayscale. Tuttavia, il premio sulle azioni è stato estremamente elevato – fino al 420%.

Di conseguenza, Grayscale si è adoperata per acquistare quasi la metà di tutto l’Ether che è stato creato quest’anno attraverso il mining.

La società ha anche affermato di aver registrato un afflusso massiccio pari a 500 milioni di dollari nel primo trimestre del 2020. Si tratta del doppio del precedente record, pari a 250 milioni di dollari, raggiunto nel Q3 del 2019.

Un dettaglio ancora più interessante è che questo nuovo record è stato raggiunto durante il tracollo economico causato dalla pandemia di coronavirus.