Huobi integra gli oracoli Chainlink per avvalersi delle sue API negli smart contract

By: Jinia Shawdagor
Jinia Shawdagor
Jinia è un'appassionata di criptovalute e blockchain con sede in Svezia. Ama tutto ciò che è positivo, viaggiare ed… read more.
on Lug 3, 2020
  • Questa integrazione offrirà progetti DeFi con dati precisi per la realizzazione di vari prodotti.
  • Il primo lotto di coppie di prezzi includerà, tra le altre, BTC/ETH e BTC/USDT.
  • Grazie all'integrazione, Huobi sarà in grado di firmare i propri dati sui prezzi per garantire l'autenticità.

Huobi ha integrato gli oracoli Chainlink per contribuire a dare impulso al settore della DeFi. L’exchange ha svelato questa notizia attraverso un post sul blog del 3 luglio, rilevando che questa joint venture vedrà l’utilizzo degli adattatori esterni di Chainlink per rendere disponibile l’API Huobi per gli smart contract. In questo modo, l’exchange permetterà agli sviluppatori di accedere ai dati sui prezzi di Huobi Global. Secondo la pubblicazione, il primo lotto di coppie valutarie comprenderà BTC/ETH, BTC/USDT, ETH/USDT e LINK/ETH. L’exchange ha aggiunto che mira a introdurre più coppie una volta che l’iniziativa sarà operativa.

Secondo il post del blog, questa integrazione vedrà anche Huobi diventare il primo crypto exchange che eseguirà un nodo Chainlink. Huobi Wallet ha una vasta esperienza nella gestione di nodi PoS. Grazie a questa esperienza, l’exchange si è assicurato più di 8,02 milioni di sterline per progetti come ATOM, Ontology e LOOM. Di conseguenza, la rete Chainlink è destinata a beneficiare di questa integrazione in quanto Huobi decentralizzerà ulteriormente il numero di nodi che sono disponibili per gestire i servizi dati degli Oracoli.

Sei alla ricerca di notizie tempestive, suggerimenti e analisi di mercato? Iscriviti oggi stesso alla newsletter di Invezz.

Parlando di questa mossa rialzista, Sergey Nazarov, co-fondatore di Chainlink, ha dichiarato:

“Siamo entusiasti di aiutare Huobi a rendere disponibili al mercato della DeFi i dati di scambio di Huobi, sia inserendoli come operatore del nodo Chainlink, sia utilizzando adattatori esterni Chainlink per rendere l’API di scambio Huobi accessibile agli smart contract”.

Questa integrazione aiuterà il settore della DeFi

Secondo Huobi, questa multiforme integrazione è pronta a portare numerosi vantaggi al settore della DeFi. Ad esempio, la creazione di un adattatore esterno per l’API Huobi Global Exchange permetterà ai nodi Chainlink di utilizzarlo nella loro configurazione dei nodi per offrire l’accesso ai dati dei prezzi dell’exchange. Di conseguenza, anche un’ampia gamma di progetti DeFi avrà accesso ai dati dei prezzi dell’exchange. Grazie a questi dati affidabili, i progetti DeFi avranno ciò che serve per costruire prodotti per settori come il credito, l’indebitamento e i derivati, tra gli altri.

Eseguendo un nodo Chainlink, Huobi sarà in grado di firmare i propri dati di prezzo. In questo modo, l’exchange introdurrà maggiori garanzie sulla sua integrità. A sua volta, i progetti DeFi avranno la garanzia che i dati dei prezzi ricevuti siano autentici e che provengano direttamente dalla fonte.

Riguardo questa integrazione, il CEO di Huobi Wallet, Will Huang, ha dichiarato:

“La DeFi offre una proposta di valore unico nel suo genere, che consiste nel fornire prodotti finanziari trasparenti, aperti e programmabili. Siamo molto entusiasti di accelerare il nostro coinvolgimento in questa tendenza emergente, fornendo agli utenti di Chainlink l’accesso ai dati di scambio di Huobi Global, oltre a gestire il nostro nodo Chainlink. Vogliamo accelerare la crescita della DeFi e riteniamo che il supporto dei servizi cruciali di Chainlink sia la chiave per consentire alla DeFi di fare il passo successivo nella sua evoluzione”.

Investi in criptovaluta, azioni, ETF & altro in pochi minuti con il nostro broker preferito, eToro
7/10
Il 67% degli account che ricorre ai CFD perde denaro