Grayscale investe e ora detiene il 2,4% di Bitcoin (BTC) in circolazione

Scritto da: Ben Gabriel
Ottobre 1, 2020
  • L'ultima parte del 2020 supporta Bitcoin poiché BTC rimane nella zona verde dopo un pullback.
  • Con l'avvicinarsi della crisi, Bitcoin rimane un'opportunità di investimento per le grandi aziende.
  • Per evitare l'inevitabile crisi, gli investitori guardano a Bitcoin come a un rifugio sicuro.

Durante l’attuale boom, diversi giganti come Grayscale hanno rischiato investendo in Bitcoin. Piuttosto che una posizione rischiosa, è stato un approccio costante per l’acquisto di Bitcoin. Secondo gli analisti, BTC è sull’orlo di una nuova bull run e arriverà a un nuovo massimo nel 2020.

Come abbiamo notato in precedenza, JP Morgan ha acquistato Bitcoin per un valore di $100 milioni. JP Morgan era ribassista dall’inizio, ma quando si è presentata l’opportunità, l’hanno colta e ora hanno profitti equi.

Sei alla ricerca di notizie tempestive, suggerimenti e analisi di mercato? Iscriviti oggi stesso alla newsletter di Invezz.

A seguito di JP Morgan, un’altra grande azienda come Grayscale è piuttosto attiva nel settore delle criptovalute. E secondo le fonti, il suo trust BTC ha aggiunto $180 milioni di Bitcoin.

L’adozione di Bitcoin di Grayscale segnala una nuova bull run

La scorsa settimana, Grayscale ha acquistato 17.100 Bitcoin. In totale, il trust BTC dell’azienda è composto da 449.900 BTC, probabilmente per un valore superiore a $4,5 miliardi, secondo quanto dichiarato da Bybt, fornitore di informazioni.

Grayscale si è ora unita alla corsa principale dell’adozione di Bitcoin e chiaramente è il principale contendente. I 17.100 BTC/USD di Grayscale equivalgono al 2,4% dell’offerta di BTC.

Anche se Grayscale smette di fare trading, l’azienda manterrebbe comunque il 2% dei Bitcoin in circolazione. La società di investimento non mostra segni di smettere di acquistare risorse digitali e aggiunge continuamente monete alla sua fiducia di criptovaluta.

Alla fine, le principali aziende hanno iniziato ad acquistare Bitcoin poiché il suo potenziale trabocca principalmente di valute legali. Tuttavia, Grayscale non è l’unica azienda ad aver acuistato una notevole quantità di BTC.

Di recente, MicroStrategy, un’azienda orientata alla business intelligence, ha acquistato BTC con un capitale di riserva di $400 milioni. Le società di intelligence hanno accumulato oltre 38.250 BTC dal suo primo acquisto.

Un consiglio: cerchi un'app per investire oculatamente? Fai trading in tutta sicurezza iscrivendoti alla nostra preferita, eToro: visita e crea un account

MicroStrategy compete con Grayscale

Il CEO di Grayscale ha scritto in un tweet sulla competizione tra Grayscale e MicroStrategy. Entrambe le aziende competono per possedere il maggior numero possibile di BTC e tali afflussi stimoleranno probabilmente la crescita di tale moneta. Grayscale sta superando MicroStrategy con una fornitura del 2,4% di Bitcoin.

Infine, la crypto trust di Grayscale include Ethereum (ETH), Bitcoin Cash (BCH), Ethereum Classic (ETC), Horizen (ZEN), Litecoin (LTC), Stellar Lumens (XLM), XRP e Zcash (ZEC). In totale, Grayscale detiene $5,8 miliardi di asset digitali.