Brave è il browser più apprezzato del Google Play Store

By: Jinia Shawdagor
Jinia Shawdagor
Jinia è un'appassionata di criptovalute e blockchain con sede in Svezia. Ama tutto ciò che è positivo, viaggiare ed… read more.
on Ott 10, 2020
  • Brave ha raggiunto questo traguardo dopo aver ottenuto un punteggio di 4,8 su 5.
  • Chrome, il concorrente principale di Brave, ha attualmente una valutazione di 4,1.
  • Le funzionalità per la privacy e il sistema di ricompense di Brave sono responsabili di questa crescita.

Brave, un browser criptato incentrato sulla privacy, è ora il miglior browser sul Google Play Store. Des Martin, capo del marketing di Brave, ha svelato questa notizia l’8 ottobre, osservando che il browser ha compiuto progressi significativi per raggiungere la prima posizione. Presumibilmente, il browser ha una valutazione di 4,8 con recensioni di oltre 238.000 utenti. Grazie a questo sviluppo, Brave ha superato i browser più diffusi come Microsoft Edge e Google Chrome, che in precedenza occupavano la prima posizione.

Il tweet di Martin recita:

Sei alla ricerca di notizie tempestive, suggerimenti e analisi di mercato? Iscriviti oggi stesso alla newsletter di Invezz.

“Brave su Android è ora il browser più votato nel Play Store. Davanti a Chrome (4.1) Edge (4.5) DDG (4.7), Firefox (3.9) e altri. È ora di passare al nostro browser!”

Cercando di spiegare le ragioni del rapido successo del browser, Martin ha condiviso uno screenshot delle recensioni di Brave. Secondo uno degli utenti del browser, offre un’esperienza eccellente. L’utente ha continuato a pubblicizzare l’interfaccia veloce e user-friendly di Brave, notando che supporta l’aggiunta senza soluzione di continuità di estensioni e che non presenta grossi problemi di compatibilità.

Attira gli utenti con premi e funzionalità per la privacy

Sebbene Brave sia abbastanza nuovo nel settore dei browser, ha diverse funzionalità alla base del suo rapido successo. Queste includono i suoi annunci pubblicitari incentrati sulla privacy, che hanno attirato marchi importanti come Amazon, Lenovo, CBS e Logitech, tra gli altri. Questo perché gli annunci sono supportati in più di 183 Paesi in tutto il mondo. Inoltre, hanno un’elevata percentuale di clic (CTR) pari al 9%, che supera l’attuale standard del settore pari al 2%.

Oltre a questo, il design incentrato sulla privacy del browser ha attirato un ampio seguito. Nel giugno di quest’anno, il browser ha annunciato di aver superato i 15 milioni di utenti mensili e i 5 milioni di utenti giornalieri. Inoltre, il sistema di ricompensa del browser, che consente all’utente di premiare i proprio creatori di contenuti verificati preferiti, ha attirato più di 700.000 creatori su piattaforme come YouTube, Vimeo e Twitter, tra le tante.

La velocità di Brave ha anche contribuito alla sua maggiore adozione. Secondo quanto dichiarato dall’operatore del browser:

“Brave offre miglioramenti sostanziali in termini di velocità, privacy, sicurezza, prestazioni e durata della batteria: i caricamenti tipici delle pagine sono da 3 a 6 volte più veloci in Brave. Brave lo fa bloccando tracker che sottraggono dati e annunci invasivi”.

Brave continua a impegnarsi per proteggere i dati degli utenti

La scorsa settimana, Brave ha aggiunto un’altra funzionalità che aiuta a migliorare la sua privacy, ossia una finestra privata con Tor, che aiuta a proteggere gli utenti dai provider di servizi Internet (ISPS). Grazie a questa aggiunta, il browser ora consente ai suoi utenti di accedere ai siti Web in modo sicuro, contribuendo alla missione dell’azienda di bloccare i tracker e proteggere i dati degli utenti.

Investi in criptovaluta, azioni, ETF & altro in pochi minuti con il nostro broker preferito, eToro
7/10
Il 67% degli account che ricorre ai CFD perde denaro