Cashaa, la società britannica FinTech aprirà filiali bancarie in India

By: Jinia Shawdagor
Jinia Shawdagor
Jinia è un'appassionata di criptovalute e blockchain con sede in Svezia. Ama tutto ciò che è positivo, viaggiare ed… read more.
on Ott 27, 2020
  • Cashaa intende espandere il numero di banche crypto in India a 100 dopo il lancio iniziale.
  • All'inizio del mese, FinTech ha lanciato una banca in India per promuovere l'adozione crypto.
  • Il CEO di Per Cashaa, Kuman Gaurav, la maggior parte degli indiani è male informata sulle criptovalute.

Cashaa, una piattaforma online banking sede nel Regno Unito che si occupa di crypto e Fiat, ha collaborato con una banca soprannominata United Multistate Credit Cooperative Society. La società FinTech ha svelato questa notizia il 26 ottobre, sottolineando che questa partnership vedrà costruire un istituto finanziario cripto-friendly chiamato UNICAS. Secondo quanto riferito, questo progetto vedrà l’azienda e la banca avviare 34 filiali fisiche e operazioni nel nord dell’India.

Secondo un rapporto, l’azienda distribuirà le banche in diverse città e stati. Ad esempio, ci saranno filiali nelle città di Delhi e Gujarat e nello stato del Rajasthan. Tuttavia, le 34 filiali bancarie fisiche sono solo una parte del lancio iniziale poiché l’azienda intende espandersi fino a 100 sedi entro il 2021. In tal modo, Cashaa e United Multistate Credit Cooperative Society mirano a offrire ai cittadini indiani un facile accesso ai prodotti crypto.

Sei alla ricerca di notizie tempestive, suggerimenti e analisi di mercato? Iscriviti oggi stesso alla newsletter di Invezz.

L’annuncio di Cashaa di unirsi alla Multistate Credit Cooperative Society dell’India segna l’ultimo sviluppo negli sforzi della società di espansione in India. All’inizio di questo mese, l’azienda ha lanciato una neo-banca nel paese. Secondo l’amministratore delegato dell’azienda, Kuman Gaurav, Cashaa India ha creato un gateway per le imprese e i privati indiani per aprire conti di risparmio, acquistare, archiviare e conservare varie criptovalute, tra cui BTC, ETH, XRP e CAS, il token nativo dell’azienda.

Spingere per l’adozione di massa delle criptovalute

Oltre a consentire ai suoi utenti di acquistare, archiviare e conservare criptovalute, Cashaa avrebbe promesso di consentire ai suoi clienti di utilizzare le proprie criptovalute come garanzia per i prestiti. Inoltre, l’azienda ha notato che avrebbe consentito ai suoi utenti di acquistare crypto utilizzando la loro valuta fiat locale. Gaurav ha continuato a notare che l’apertura di filiali fisiche in India avrebbe integrato le filiali esistenti nel Regno Unito nei centri di educazione crypto.

Spiegando perché è importante lanciare le filiali di criptovalute fisiche in India, Gaurav ha detto Gaurav:

“La maggior parte degli indiani non è a conoscenza o è male informata sulla criptovaluta come prodotto online e tende a fidarsi di ciò che vede o di ciò che il governo riconosce e raccomanda. L’India è ancora in gran parte un’economia basata sulla liquidità nonostante una spinta alla demonetizzazione. Intendiamo affrontare entrambi i problemi che stanno rallentando il processo di adozione della criptovaluta.”

La posizione vacillante dell’India sulle criptovalute

Questa notizia arriva dopo che un rapporto ha rivelato che il gabinetto federale indiano sta considerando l’applicazione di una legge che vieta le criptovalute. Secondo quanto riferito, i tribunali indiani avevano revocato un divieto totale sullo spazio crypto sei mesi prima della divulgazione di questa notizia. Nondimeno, nessun legislatore ha proposto progetti di legge riguardanti l’applicazione di tale legge quando il parlamento indiano si è riunito durante la sua sessione dei monsoni nel mese scorso.

Investi in criptovaluta, azioni, ETF & altro in pochi minuti con il nostro broker preferito, eToro
7/10
Il 67% degli account che ricorre ai CFD perde denaro