Verizon usa la blockchain di Ethereum per memorizzare i comunicati stampa

By: Ben Gabriel
Ben Gabriel
Ben è un giornalista specializzato in criptovalute, semplice. È anche un crypto e techno geek che si diverte ad… read more.
on Nov 1, 2020
  • Verizon rivela di aver implementato la blockchain di Ethereum per monitorare i suoi comunicati stampa.
  • Il sistema basato su blockchain è impostato per alzare l'asticella aziendale di Verizon.
  • Il nuovo framework blockchain è Full-Transparent e tiene traccia del sistema dei comunicati stampa.

Verizon ha annunciato che sta lanciando una nuova tecnologia che memorizzerà i comunicati stampa attraverso la blockchain di Ethereum. Questa notizia ha colto di sorpresa la comunità, ma è un passo nella giusta direzione. Secondo Verizon, il loro nuovo sistema si chiama Full Transparency e si basa sulla tecnologia blockchain.

Il tutto ha l’obiettivo di garantire la responsabilità aziendale e contribuire a creare fiducia nella comunità. Il sistema Full Transparency vincola crittograficamente ogni comunicato stampa alla blockchain.

Sei alla ricerca di notizie tempestive, suggerimenti e analisi di mercato? Iscriviti oggi stesso alla newsletter di Invezz.

Traccerà e contestualizzerà anche ogni modifica apportata al comunicato stampa in seguito alla sua pubblicazione. Questo nuovo sistema Verizon è un software open source che lo rende accessibile a chiunque desideri utilizzarlo per la propria attività.

Quindi, una volta che un utente integrerà la tecnologia Verizon, potrà registrare ogni comunicato stampa sulla blockchain. La piena trasparenza, come abbiamo capito, si basa sulla rete MAD, anch’essa basata su ETH/USD. Abbiamo anche scoperto che il responsabile del progetto MadNetwork Adam Helfgott, Huge e AdLedger, ha collaborato con Verizon nella creazione di questo prodotto.

Implicazioni complete sulla trasparenza su Ethereum

Questo nuovo prodotto è necessario per raggiungere la trasparenza e la fiducia della comunità. Tuttavia, significa anche che ogni azienda che utilizza il sistema non avrà più la possibilità di aggiornare i propri post. Quindi, se hanno commesso qualche errore nel loro comunicato stampa iniziale, rimane visibile ai lettori. Questo sistema verifica anche se qualche azienda partecipante ha alterato in qualche modo un proprio comunicato.

Ma Full Transparency non è l’unica tecnologia con le stesse capacità. C’è Everipedia che è stato lanciato come Wikipedia basato sulla tecnologia blockchain. Questa versione wiki ha raggiunto la comunità nel 2018 e registra ogni nuova modifica su ogni post affinché i lettori possano vederla.

Oltre a Everipedia, c’è stato anche un altro tentativo di trasparenza dei sistemi, poi fallito nel giugno 2020. Civil ha sviluppato questo sistema sulla blockchain di Ethereum per registrare articoli da tutti i siti che si occupano di redigere i comunicati stampa. L’obiettivo dello sviluppatore nella costruzione del sistema era anche garantire trasparenza e fiducia. Sfortunatamente, non ha funzionato.

Investi in criptovaluta, azioni, ETF & altro in pochi minuti con il nostro broker preferito, eToro
7/10
Il 67% degli account che ricorre ai CFD perde denaro