Sygnum è la prima banca in assoluto a lanciare lo staking di Tezos

By: Jinia Shawdagor
Jinia Shawdagor
Jinia è un'appassionata di criptovalute e blockchain con sede in Svezia. Ama tutto ciò che è positivo, viaggiare ed… read more.
on Nov 7, 2020
  • Gli utenti di Sygnum avranno accesso sicuro ai servizi di custody, trading, credito e staking di XTZ.
  • Lo staking di XTZ permetterà ai clienti della banca guadagnare premi fino al 5% l'anno.
  • Secondo quanto riferito, la banca utilizzerà wallet separati individuali per i fondi degli utenti.

Sygnum è diventata la prima banca regolamentata a lanciare lo staking di Tezos (XTZ). La banca ha svelato questa notizia tramite un annuncio ufficiale il 6 novembre, osservando che questa mossa significa che supporterà servizi di custody sicuri, trading, credito e staking della moneta. Secondo quanto riferito, la novità implica che gli utenti Sygnum possono ora depositare e fare staking di XTZ tramite una banca regolamentata, consentendo loro di partecipare alla rete Tezos mentre guadagnano premi fino al 5% all’anno.

Secondo l’annuncio, i clienti della banca possono uscire dalle posizioni di staking in qualsiasi momento, visto che non esiste un periodo minimo di prelievo. Inoltre, i clienti saranno in grado di accedere alle transazioni e ai report fiscali confermati in modo indipendente, che saranno presumibilmente disponibili su richiesta tramite e-banking. La banca ha aggiunto che condurrà la due diligence su tutti i validatori Tezos (bakers) per garantire la loro affidabilità prima che i token vengano utilizzati sulla piattaforma Sygnum.

Sei alla ricerca di notizie tempestive, suggerimenti e analisi di mercato? Iscriviti oggi stesso alla newsletter di Invezz.

Supportando lo staking di Tezos, Sygnum ha ulteriormente rafforzato la sua piattaforma multi-custody, che ora include il progetto Taurus. La banca lavora anche con Securosys, un fornitore svizzero di HSM, in un accordo che prevede la detenzione di DCHF e token. Secondo quanto riferito, Sygnum ha raggiunto questi traguardi attraverso il suo livello di gestione API open banking, che gli consente di fornire una gamma di servizi in continua espansione a banche e altre istituzioni finanziarie.

Come mai offrire servizi di staking di Tezos?

Spiegando il motivo per cui ha deciso di introdurre i servizi di staking di Tezos, Sygnum ha osservato che Tezos è una solida tecnologia blockchain open source, che è alla base della funzionalità degli smart contract. La banca ha aggiunto che la rete supporta lo sviluppo di applicazioni decentralizzate (dApp). Inoltre, il meccanismo di consenso Liquid Proof-of-Stake (LPoS) della moneta consente agli utenti di delegare le proprie monete a un validatore e guadagnare premi per lo staking. In tal modo, gli utenti contribuiscono a rafforzare la sicurezza e la stabilità della rete.

Secondo Sygnum, il meccanismo LPoS di Tezos consente inoltre alla rete di adattarsi e adottare regolarmente nuove funzionalità in modo nativo e automatico. Di conseguenza, la rete evita gli hard fork e le interruzioni. Sygnum ha continuato concludendo che i vantaggi di cui sopra insieme agli smart contract sicuri di livello istituzionale della rete, un forte team di sviluppatori e parti interessate rendono la rete una soluzione perfetta per applicazioni di valore.

Commentando questo sviluppo rialzista, Martin Burgherr, Chief Clients Officer di Sygnum Bank, ha dichiarato:

“Siamo convinti sostenitori di Tezos e del suo esclusivo meccanismo di governance Liquid Proof of Stake, in linea con i nostri valori Sygnum. Con lo staking di XTZ, i nostri clienti possono accedere a una risorsa unica che offre ricompense per lo staking e consente loro di strutturare i loro wallet di asset digitali in modi più creativi. Tezos è il primo token Proof-of-Stake (PoS) sulla piattaforma Sygnum Bank, dove stiamo espandendo continuamente la nostra offerta per fornire più scelta ai nostri clienti”.

Molteplici opzioni di acquisto

Per David Fuchs, responsabile dell’adozione aziendale EMEA della Fondazione Tezos, la decisione di Sygnum di supportare lo staking di Tezos convalida la sicurezza e la longevità della rete Tezos. Ha aggiunto che questa mossa è un altro passo significativo nel percorso che porta all’adozione istituzionale e aziendale. Secondo quanto riferito, il servizio di staking consentirà ai clienti di Sygnum di utilizzare i loro depositi legali per acquistare, detenere e fare trading di XTZ. Questi includono CHF, EUR, SGD e USD. Inoltre, gli utenti godranno di un’elevata sicurezza, poiché la banca terrà i fondi di ciascun cliente in wallet separati individuali per evitare rischi di controparte.

Investi in criptovaluta, azioni, ETF & altro in pochi minuti con il nostro broker preferito, eToro
7/10
Il 67% degli account che ricorre ai CFD perde denaro