China Construction Bank utilizza la blockchain per vendere £2,3 miliardi di bond

By: Jinia Shawdagor
Jinia Shawdagor
Jinia è un'appassionata di criptovalute e blockchain con sede in Svezia. Ama tutto ciò che è positivo, viaggiare ed… read more.
on Nov 12, 2020
  • È la prima volta che una banca cinese ha emesso un titolo digitale sulla blockchain.
  • Questo sviluppo consentirà agli investitori al dettaglio di acquistare i certificati della banca tramite BTC.
  • La banca sta emettendo certificati di deposito per un importo minimo di £75,82.

La China Construction Bank di proprietà statale ha collaborato con Fusang Exchange, una società FinTech con sede a Hong Kong, per vendere obbligazioni per un valore di £2,28 miliardi tramite blockchain. Un rapporto ha svelato questa notizia l’11 novembre, osservando che questa mossa segna la prima volta che una banca cinese ha emesso sicurezza digitale sulla blockchain. La banca presumibilmente venderà l’obbligazione sotto forma di certificati di deposito.

Secondo il rapporto , la banca di solito vende ogni certificato di deposito a decine di migliaia di yuan e attira principalmente investitori professionali o altre banche. Le obbligazioni sono presumibilmente utilizzate per il finanziamento interbancario, in particolare per le banche di piccole e medie dimensioni nel paese. Tokenizzando i certificati di deposito sulla blockchain, la banca ora consentirà agli investitori al dettaglio di acquistare certificati digitali in quantità relativamente piccole.

Sei alla ricerca di notizie tempestive, suggerimenti e analisi di mercato? Iscriviti oggi stesso alla newsletter di Invezz.

China Construction Bank ha annunciato che emetterà i certificati di deposito tramite la sua Labuan con una durata di tre mesi. Secondo quanto riferito, ogni certificato avrà un importo minimo di £75,82 e produrrà circa lo 0,75% alla scadenza. Questa percentuale è notevolmente superiore ai tassi di interesse dello 0,25% annuo che offrono le banche.

Trading di obbligazioni in BTC

Secondo il rapporto, questo accordo consentirà anche agli investitori di fare trading i certificati digitali della China Construction Bank in bitcoin attraverso Fusang Exchange, che è autorizzato dal regolatore finanziario di Labuan, in Malesia. Oltre a fare trading di certificati in BTC, gli investitori possono anche utilizzare il dollaro USA. Il trading sarà possibile da venerdì 13 novembre.

Se questa transazione attirerà molti investitori, Fusang mira a collaborare con China Construction Bank per emettere i certificati in altre valute, incluso lo yuan. Per dare il via al programma da £2,28 miliardi, la banca intende emettere al pubblico certificati digitali per un valore di £43,96. Secondo quanto riferito, China Construction Bank Corp guiderà l’arrangiatore.

La pubblicazione ha continuato a notare che il programma sarà un’emissione offshore in dollari USA da parte della banca. Di conseguenza, l’assicurazione sui depositi della Cina non copre i certificati digitali.

Commentando questo sviluppo, Felix Feng Qi, il principale funzionario della China Construction Bank presso la filiale di Labuan, ha affermato che questa emissione cerca di colmare il divario tra il settore FinTech ei mercati finanziari più ampi.

Investi in criptovaluta, azioni, ETF & altro in pochi minuti con il nostro broker preferito, eToro
7/10
Il 67% degli account che ricorre ai CFD perde denaro