Ethereum 2.0 dovrebbe essere lanciato a dicembre

Ethereum 2.0 dovrebbe essere lanciato a dicembre
Scritto da:
Jinia Shawdagor
Novembre 24, 2020
  • L'Ethereum 2.0 soprannominato "Beacon Chain" verrà lanciato il 1 dicembre.
  • Gli investitori avranno tempo fino a domani UTC per depositare.
  • I titolari dovranno attendere che terze parti abilitino i servizi di staking.

Il contratto di deposito di Ethereum ha raggiunto la soglia di 524.288 Ether e dovrebbe essere lanciato il 1 dicembre. La sua conferma è arrivata a sole nove ore dal termine.

Nonostante le prime preoccupazioni per la bassa partecipazione allo staking, il trasferimento è aumentato di oltre 200.000 ETH nelle ultime 14 ore. 524.288 Ether sono stati trasferiti da 16.384 validatori da quando il contratto di deposito è entrato in vigore il 4 novembre.

Sei alla ricerca di notizie tempestive, suggerimenti e analisi di mercato? Iscriviti oggi stesso alla newsletter di Invezz.

Nota che i partecipanti a genesis non saranno in grado di ritirare le loro monete fino a quando la catena di beacon non raggiungerà la fase 2.

Inoltre, con la genesi avvenuta solo sette giorni dopo il raggiungimento del contratto di soglia di deposito richiesto, molti titolari stanno aspettando che terze parti abilitino i servizi di staking. È nonostante i potenziali rischi delle truffe basate su Ethereum.

Il contratto Ethereum 2.0 è stato rilasciato all’inizio di novembre e ha accumulato oltre 540.000 ETH entro lunedì notte. Ha contribuito in modo significativo a garantire che il passaggio dalla seconda più grande criptovaluta al meccanismo di prova del lavoro abbia avuto luogo. L’ultimo 25% di ETH richiesto per attivare il contratto è stato depositato solo quattro ore prima della scadenza.

Anche Ethereum ha visto il suo prezzo aumentare di oltre il 10% in 24 ore. Negli ultimi due anni ha superato i 600 dollari. Tuttavia, la rete non si avvia ancora. Il lancio attiverà la catena di beacon e funzionerà insieme alla rete Ethereum esistente.

Il fondatore di WeekInEthereum e una delle borse di studio di Ethereum, Evan Van Ness, ha twittato pochi minuti dopo aver centrato l’obiettivo, affermando:

“Ce l’abbiamo fatta! La catena proof of stake di Ethereum verrà lanciata il 1 dicembre. Abbiamo ora raggiunto il minimo necessario per il lancio della catena, comprese le transazioni in sospeso”.

Ha anche informato i suoi follower nella sezione commenti, dicendo che avevano tempo fino a domani UTC per depositare se volevano far parte del blocco genesi, che erano circa 9 ore da quel momento.

La spina dorsale di Internet decentralizzato

In un’intervista condotta da CoinDesk, a luglio, Danny Ryan, sviluppatore della Fondazione Ethereum, e il coordinatore di Ethereum 2.0 hanno dichiarato che l’aggiornamento 2.0 aggiungerà tonnellate di valore intrinseco al sistema.

Ha aggiunto,

“Penso che i mercati delle criptovalute siano piuttosto selvaggi e nuovi e le persone abbiano difficoltà a capire come valutare queste cose, ma in termini di valore intrinseco [Ethereum 2.0] è un incredibile aggiornamento che consentirà a Ethereum di essere la spina dorsale di un Internet decentralizzato.”