Libra di Facebook cambia nome in Diem

By: Ali Raza
Ali Raza
Ali svolge un ruolo chiave nel team di notizie sulle criptovalute. Ama viaggiare nel tempo libero e gli piace giocare a… read more.
on Dic 2, 2020
  • Il cambio di nome arrivan perché la Libra Association vuole lanciare una moneta supportata dal dollaro.
  • Libra di Facebook ha dovuto affrontare gravi ostacoli normativi sin dall'annuncio del progetto.
  • L'obiettivo del cambio di nome è cercare di trarre supporto dagli organismi di regolamentazione.

Il colosso dei social media Facebook ha annunciato un cambio di nome per il suo asset digitale, Libra. Il cambio di nome avverrà oggi, nel tentativo di Facebook di conquistare i cuori delle autorità di regolamentazione per la loro decisione al riguardo.

La tanto pubblicizzata Libra non ha visto la luce, poiché ha dovuto affrontare gravi disapprovazioni normative da parte di vari organismi di regolamentazione. Tuttavia, la società madre Facebook ha fatto un altro passo per dimostrare che il progetto ha “indipendenza organizzativa”.

Sei alla ricerca di notizie tempestive, suggerimenti e analisi di mercato? Iscriviti oggi stesso alla newsletter di Invezz.

Il progetto Libra è stato ampiamente respinto all’inizio, perché il suo obiettivo ambizioso potrebbe minacciare l’esistenza dei principali sistemi finanziari governativi. Inoltre, ha ricevuto un contraccolpo per essere un progetto proveniente da Facebook, poiché molti ritengono che darà al social network un indebito vantaggio competitivo.

Costruire un sistema di pagamento conforme

Secondo il rapporto sul cambio di nome, da oggi, la Libra Association, che è l’organizzazione indipendente che gestisce il progetto, sarà ora conosciuta come la Diem Association, con la sua valuta conosciuta come Diem Dollar.

Pur annunciando il cambio di nome, la nuova “organizzazione indipendente” ha affermato che l’obiettivo del progetto rimane lo stesso, ovvero costruire un sistema di pagamento sicuro, protetto e conforme.

Il cambio di nome arriverà quando l’associazione Libra sta pianificando di lanciare una singola moneta supportata da un dollaro, secondo quanto riportato dai media.

La Libra Association cerca di placare gli enti regolatori

Gli ostacoli normativi e la natura controversa della moneta significano che si è ridotta in modo significativo da quando è stato annunciato per la prima volta il suo lancio. Tuttavia, i principali partner di lancio della moneta si sono riuniti per offrire pieno supporto in rapida successione l’anno scorso. È stato deciso che un cambio di nome sarebbe stato il migliore per qualsiasi progresso che gli sviluppatori faranno.

L’anno scorso al Comitato per i servizi finanziari della Camera, i membri del Congresso non erano particolarmente favorevoli all’ambizione di Libra poiché esprimevano sfiducia sugli obiettivi del progetto.

Hanno interrogato l’amministratore delegato di Facebook, Mark Zuckerberg, sulla vera natura del progetto e se non interromperà i sistemi finanziari dei governi.

Per riconquistare più fiducia da parte dei regolatori, l’associazione ha affermato l’anno scorso che le criptovalute forniranno stablecoin supportate dalla valuta di una singola nazione, in euro o in dollari. E l’anno scorso, molti esperti finanziari hanno annunciato il loro sostegno al progetto Libra. Aziende come eBay, Visa, MasterCard e PayPal si sono ritirate dal progetto. Ma la recente mossa della Libra Association mira a riconquistare più fiducia e supporto.

Investi in criptovaluta, azioni, ETF & altro in pochi minuti con il nostro broker preferito, eToro
7/10
Il 67% degli account che ricorre ai CFD perde denaro