Un nuovo prodotto Gravity Bridge collegherà Ethereum (ETH) e Cosmos (ATOM)

By: Ali Raza
Ali Raza
Ali svolge un ruolo chiave nel team di notizie sulle criptovalute. Ama viaggiare nel tempo libero e gli piace giocare a… read more.
on Gen 22, 2021
  • Un nuovo bridge cross-chain chiamato Gravity Bridge mira a collegare le chain Cosmos ed Ethereum.
  • Il bridge è descritto come estremamente sicuro, efficiente e completamente decentralizzato.
  • È già supportato da miliardi di monete ATOM e la sua testnet arriverà alla fine del Q1 del 2021.

L’interoperabilità è stata per anni un sogno dell’industria blockchain e ora ci sono finalmente alcune soluzioni promettenti. L’ultimo è il cosiddetto prodotto Gravity Bridge, che dovrebbe collegare le blockchain Cosmos (ATOM) ed Ethereum (ETH).

Dettagli su Gravity Bridge

La nuova proposta per lo sviluppo cross-chain è stata annunciata da una rete Internet mesh decentralizzata per le comunità rurali, nota come Althea Network. L’obiettivo è creare il Cosmos Hub colmando il divario tra due blockchain.

Sei alla ricerca di notizie tempestive, suggerimenti e analisi di mercato? Iscriviti oggi stesso alla newsletter di Invezz.

La blockchain di Cosmos è nota per essere ad alta velocità e interoperabile, mentre Ethereum rimane la più grande piattaforma di sviluppo nel settore crypto. Il progetto è già sostenuto da miliardi di dollari in token ATOM in staking, e si dice che sia il bridge decentralizzato più efficiente e sicuro per Ethereum.

Dopo aver installato Gravity, i validatori di Cosmos Hub potranno partecipare direttamente alle operazioni del bridge. Si dice che il bridge sia estremamente efficiente, il che in realtà è dovuto agli smart contract di Ethereum. Con i contratti ottimizzati per utilizzare solo piccole quantità di gas, con transazioni in batch, le due blockchain saranno in grado di utilizzare il bridge per transazioni economiche e senza attriti.

Successivamente, il progetto mirerà a portare i token ERC-20 da Ethereum a Cosmos, migliorando così l’interoperabilità. Ovviamente sarà possibile anche il contrario. Gravity è già stato testato su due testnet, con la testnet incentivata che dovrebbe emergere più tardi nel primo trimestre del 2021.

I bridge cross-chain sono fondamentali per i progressi crypto

Le industrie crypto e blockchain si stanno sviluppando a una velocità rapida e i bridge cross-chain sono fondamentali per stimolare tale sviluppo. Le prime blockchain hanno tentato di fungere come soluzioni singolari per tutte le esigenze del settore delle criptovalute, il che ha portato a importanti problemi di velocità e scalabilità.

Con i bridge cross-chain, ogni blockchain sarà libera di perseguire i propri obiettivi pur essendo parte di una rete che consentirà agli utenti di passare da chain diverse a seconda delle necessità.

Investi in criptovaluta, azioni, ETF & altro in pochi minuti con il nostro broker preferito, eToro
7/10
Il 67% degli account che ricorre ai CFD perde denaro