STASIS mira a migliorare la trasparenza delle stablecoin EURS

Scritto da: Ali Raza
Gennaio 23, 2021
  • L'emittente di stablecoin EURS, STASIS, vuole aumentare l'affidabilità della moneta.
  • Il suo obiettivo è utilizzare il sistema Proof of Reserve di Chainlink con il rapporto 1:1 EUR.
  • La fornitura di EUR dai conti di STASIS sarà consegnata alla chain e confrontata con la fornitura di EURS.

La piattaforma Stablecoin STASIS ha avuto l’idea di come aumentare la trasparenza della stablecoin EURS, il suo prodotto di punta. Secondo informazioni recenti, la piattaforma prevede di utilizzare la prova di riserva di Chainlink (LINK) per raggiungere il suo obiettivo.

STASIS vuole aumentare la trasparenza di EURS tramite il PoR di Chainlink

EURS è il più grande asset digitale al mondo sostenuto dall’euro. Tuttavia, al fine di ricevere audit automatici su richiesta on-chain e dimostrare che ci sono riserve di euro sufficienti per sostenere la stablecoin, STASIS dovrà integrarsi con Chainlink, la più grande rete decentralizzata di Oracle al mondo.

Sei alla ricerca di notizie tempestive, suggerimenti e analisi di mercato? Iscriviti oggi stesso alla newsletter di Invezz.

Come moneta, l’EURS non è diversa da qualsiasi stablecoin ancorata al dollaro. Ogni unità è sostenuta 1:1 da EUR, che viene immagazzinata nelle riserve di STASIS presso vari istituti finanziari con cui la società ha collaborato.

Una cosa che lo rende diverso, tuttavia, è che è la prima stablecoin che ha portato pagamenti delegati su Ethereum. In altre parole, è la prima stablecoin che non richiede che gli utenti paghino le tariffe del gas solo per effettuare transazioni. Invece, gli utenti sono liberi di pagare commissioni in qualsiasi asset digitale supportato dal wallet STASIS, o anche nello stesso EURS.

Un consiglio: cerchi un'app per investire oculatamente? Fai trading in tutta sicurezza iscrivendoti alla nostra preferita, eToro: visita e crea un account

Come funzionerà il sistema?

Il piano è quello di utilizzare gli oracoli Chainlink per controllare le riserve off-chain di EUR e confrontarle con l’offerta EURS on-chain. I controlli verranno effettuati regolarmente, una volta ogni 10 minuti. Esiste una soglia definita dell’1% e, se la deviazione maggiore di quella viene mai individuata, gli oracoli verranno istruiti a spingere un nuovo aggiornamento on-chain ai contratti di riferimento EURS.

Il sistema PoR recupererà i dati da revisori indipendenti e rispettati che saranno incaricati di monitorare i conti di proprietà di STASIS e il loro stato finanziario. Questi dati verranno quindi trasferiti on-chain dallo stesso LINK.

Con i dati forniti alla blockchain, sarà disponibile per qualsiasi dApp, o anche per sistemi off-chain che potrebbero aver bisogno di controllare la collateralizzazione EURS prima di eseguire qualsiasi azione riguardante la moneta. Alla fine, l’affidabilità della stablecoin sarà molto maggiore e completamente trasparente.