Il prezzo di Bitcoin sembra aver toccato il fondo a $31.500

Gennaio 26, 2021
  • Il prezzo di Bitcoin è stato calmo nell'ultima settimana, e il suo prezzo si è nuovamente stabilizzato.
  • La moneta ha fluttuato tra due i livelli relativamente vicini di $31.000 e $34.000.
  • È probabilmente la conseguenza dell'incertezza causata dal cambiamento nella leadership degli USA.

Circa due settimane e mezzo fa, il prezzo di Bitcoin ha raggiunto un nuovo massimo storico a $41.999 secondo i dati CEX.IO. Da allora, tuttavia, il prezzo è sceso di circa $10.000 e, sebbene inizialmente abbia faticato a risalire, purtroppo questi sforzi sono falliti. In questi giorni, sembrerebbe che il prezzo sia entrato in un periodo di relativa stabilità, oscillando per lo più tra due livelli di confine.

Analisi fondamentale: l’incertezza crypto è più alta che mai negli USA

Il nuovo record del prezzo di Bitcoin è ancora un argomento importante nel settore delle criptovalute, anche se è passato del tempo da quando la moneta l’ha raggiunto. Nel periodo successivo, tuttavia, il prezzo della principale criptovaluta è leggermente diminuito, principalmente a causa dell’elevata incertezza sul futuro crypto negli Stati Uniti.

Sei alla ricerca di notizie tempestive, suggerimenti e analisi di mercato? Iscriviti oggi stesso alla newsletter di Invezz.

Il più grande calo del prezzo della moneta nell’ultima settimana è avvenuto intorno al 21 gennaio, dopo che gli Stati Uniti hanno finalmente nominato il loro nuovo presidente, Joe Biden. Anche se l’ex presidente Donald Trump non è mai stato un fan delle criptovalute, si prevede che la posizione di Biden nei confronti delle monete digitali potrebbe essere altrettanto negativa.

La nuova segretaria al Tesoro, Janet Yellen, ha affermato più di una volta di ritenere che BTC venga utilizzato solo dai criminali per scopi illeciti, come riciclaggio di denaro, finanziamento del terrorismo, evasione fiscale e simili.

Ma questa è probabilmente solo la preoccupazione iniziale nel settore crypto e la situazione si risolverà a tempo debito. Molti hanno affermato che si può far ragionare la Yellen e che averla al comando è molto meglio che avere il suo predecessore, insistendo sul fatto che lei non ha ancora una piena comprensione delle criptovalute.

Non è tutto negativo, tuttavia, poiché il CEO di Microstrategy ha dichiarato che pensa che il 2021 sarà un buon anno per Bitcoin. Dato che Microstrategy detiene enormi quantità di BTC per conto di clienti istituzionali, è molto probabile che l’azienda abbia svolto ricerche approfondite al fine di consigliare la migliore linea d’azione.

Per ora, tuttavia, gli Stati Uniti stanno aspettando l’approccio normativo di Biden a BTC e al settore delle criptovalute, in generale, e questo si riflette davvero sul prezzo di BTC, che è sostanzialmente fermo, con solo piccole fluttuazioni.

Analisi tecnica: prezzo di Bitcoin apparentemente stabile

Circa una settimana fa, il prezzo di BTC apparentemente stava risalendo dopo essere sceso dal suo ATH di quasi $42.000 fino a $31.000. È riuscito a salire a $37.875 prima di iniziare a subire un forte calo il 19 gennaio.

Il calo è durato diversi giorni, portando la moneta dal massimo menzionato a $28.810, secondo CEX.IO. Successivamente, ha visto una forte ripresa che l’ha portata a $33.900 il 22 gennaio.

Da allora, il prezzo è passato da $31.000 a $34.000, avventurandosi occasionalmente al di sopra di questo livello, anche se solo brevemente prima di tornare indietro.

Nel momento in cui scriviamo, martedì 26 gennaio, la moneta si sta nuovamente avvicinando al suo supporto a $31.000, attualmente a $31.432. È probabile che i prossimi giorni porteranno un’altra piccola ripresa, prima che il prezzo inizi a scendere ancora una volta verso il suo supporto.

Cosa succederà a BTC nel corso del 2021?

Mi aspetto che il rally di Bitcoin riprenda nei mesi a venire. La moneta ha mostrato un eccellente potenziale e la volontà di crescere, e il suo modello stock-to-flow ha indicato che Bitcoin dovrebbe continuare a crescere a causa del dimezzamento dello scorso anno, nonché dell’aumento dell’interesse degli investitori istituzionali.

La domanda è in crescita, mentre il tasso di produzione della moneta è piuttosto basso, il che potrebbe far salire la moneta a $50.000 entro la fine del primo trimestre di quest’anno. Tuttavia, mi aspetto che $50.000 non sarà la fine, poiché la moneta potrebbe crescere fino a $80.000 entro la fine del Q2 e l’inizio dell’estate. Per quanto riguarda la fine dell’anno, credo che BTC potrebbe chiudere il 2021 con il prezzo di $90.000 a meno che qualche evento importante non interrompa la sua traiettoria.