Cardano (ADA) domina il mercato crypto per la capitalizzazione in staking

Scritto da: Ali Raza
Aprile 20, 2021
  • Cardano e Polkadot sono attualmente i primi due token quando si tratta di capitalizzazione in staking.
  • Solana è dietro, mantenendo la terza posizione con $9,4 miliardi di capitale in staking.
  • Tezos è sceso all'11° posizione dopo essere rimasto in Top 5 dall'anno scorso.

I dati dello strumento di analisi Stakingrewards indicano che Cardano (ADA) e Polkadot (DOT) sono leader nella capitalizzazione in staking. I dati mostrano anche che Cardano è leggermente più avanti di Polkadot, con utenti che hanno $28,95 miliardi in staking sulla piattaforma di ADA mentre DOT ha raggiunto quota $25,43 miliardi. La coppia rappresenta più di un terzo di tutto lo staking nella sfera crypto, secondo quanto rivelato dai dati.

Mentre Polkadot e Cardano hanno esteso il loro dominio sullo staking, Tezos (XTZ) d’altra parte è uscito dalla top ten per quanto riguarda l’ammontare in staking.

Sei alla ricerca di notizie tempestive, suggerimenti e analisi di mercato? Iscriviti oggi stesso alla newsletter di Invezz.

Secondo StakingRewards, gli utenti di Cardano stanno guadagnando una ricompensa annuale del 7,22% per lo staking.

Si stima che la puntata annuale media di DOT sia superiore al 13%. È interessante notare che sia Cardano che Polkadot rappresentano attualmente il 7,9% dei $621,6 miliardi di asset crypto designati per lo staking nel settore delle criptovalute.

Solana mantiene il terzo posto

Mentre Cardano e Polkadot guidano l’inseguimento, Solana (SOL) ha preso la terza posizione per capitalizzazione in staking, con $9,4 miliardi di capitale. Tuttavia, il rendimento annuale per gli staker di Solana è di circa l’11%.

Tezos era il re dello staking, ma il token è sceso in modo significativo fino all’undicesimo posto. Ha una capitalizzazione in staking di $3,5 miliardi e genera annualmente circa il 5,5% di rendimento per gli staker.

Tale dato è abbastanza sorprendente, considerando che Tezos si era classificato al 4° posto circa sei mesi fa, secondo un rapporto dell’epoca.

XTZ è stato tra i primi dieci lo scorso anno. Ma il token è crollato al 35° posto, con il più grande crollo tra i primi dieci token quando si tratta di capitalizzare lo staking. Eth2 è il quarto asset in stake con circa $8,2 miliardi. Mentre 3,9 milioni di ETH sono attualmente bloccati nel contratto di deposito della Beacon Chain, solo il 3,4% dell’ETH circolante è assegnato allo staking. Ciò dimostra che Eth2 ha ancora abbastanza spazio per espandere il proprio capitale in staking.