Bitcoin si riprende dal calo della scorsa settimana, ma una resistenza lo blocca

By: Konstantin Anissimov
Konstantin Anissimov
Konstantin Anissimov è il direttore esecutivo dell'exchange internazionale di criptovalute CEX.IO. Ha conseguito il programma Executive MBA presso l'Università… read more.
on Apr 29, 2021
  • Bitcoin ha registrato un forte calo circa una settimana fa, passando da $55.500 a $47.500.
  • Da allora, la moneta ha trascorso diversi giorni in trend laterale, ottenendo una forte ripresa due giorni fa.
  • Da allora, tuttavia, il prezzo è stato frenato da una forte resistenza a $55.000.

Bitcoin continua a restare in trend laterale, ma a un livello inferiore rispetto al 26 aprile. In precedenza, la moneta ha visto una forte ripresa che l’ha portata dal punto più basso degli ultimi mesi, a metà dei $ 50.000.

Bitcoin si riprende dopo il recente crollo

Il crollo non è stato il primo che Bitcoin ha subito nelle ultime settimane. Prima di allora, la moneta è scesa dal suo ATH a causa della decisione della Turchia di vietare l’uso delle criptovalute come metodo di pagamento. Il divieto dovrebbe entrare in vigore il 30 aprile. Tuttavia, in seguito, BTC è sceso a circa $55.000 ed è riuscito a trattenersi dal scendere ulteriormente.

Sei alla ricerca di notizie tempestive, suggerimenti e analisi di mercato? Iscriviti oggi stesso alla newsletter di Invezz.

Tuttavia, le aspettative del nuovo presidente degli Stati Uniti, Joe Biden, di aumentare la tassa sulle plusvalenze a lungo termine per gli americani più ricchi al 43,4% hanno portato a un forte calo del prezzo di BTC.

Tra i lati positivi, ci sono segni che le criptovalute stiano diventando mainstream, come Coinbase che diventa pubblica e persino ottiene opzioni, e PayPal che lancia nuove funzionalità crypto consentendo l’uso delle criptovalute per lo shopping e altro ancora.

Cosa è successo con il prezzo BTC?

Secondo i dati CEX.IO, BTC è sceso a $47.500 il 23 aprile, solo per recuperare leggermente arrivando a $50.000. È stato scambiato in trend laterale vicino a questo livello fino alla fine del 25 aprile, quando è crollato a $47.000, per poi salire a $54.000 entro la fine del 26 aprile.


Nessuno può dire con certezza dove andrà a finire la moneta da qui, ma si prevede che raggiungerà almeno $80.000 entro la fine del secondo trimestre.

Investi in criptovaluta, azioni, ETF & altro in pochi minuti con il nostro broker preferito, eToro
7/10
Il 67% degli account che ricorre ai CFD perde denaro