Il CIO di Bitwise parla di Dogecoin e del crypto ETF appena lanciato

By: Wajeeh Khan
Wajeeh Khan
Wajeeh è un seguace attivo degli affari mondiali, della tecnologia, un avido lettore e ama giocare a ping pong nel suo… read more.
on Mag 18, 2021
  • Bitwise Asset Management ha quotato il suo ETF di debutto su NYSE Arca la scorsa settimana.
  • L'ETF non investe il denaro degli investitori in criptovalute, afferma il CIO di Bitwise.
  • Matt Hougan afferma che Dogecoin getta una cattiva luce sulle criptovalute in una certa misura.

Bitwise Asset Management ha quotato il suo ETF di debutto su NYSE Arca la scorsa settimana tramite una partnership con Exchange Traded Concepts. Il nuovo Bitwise Crypto Industry Innovators ETF (BITQ US) consente agli investitori di investire i propri soldi non nelle criptovalute, ma nelle società che forniscono infrastrutture al settore.

L’ETF non investe i soldi degli investitori in criptovalute

In un’intervista con Fox Business, il chief information officer Matt Hougan di Bitwise Asset Management ha dichiarato:

Sei alla ricerca di notizie tempestive, suggerimenti e analisi di mercato? Iscriviti oggi stesso alla newsletter di Invezz.

“Investendo nel nostro nuovo ETF, non detieni direttamente Bitcoin o Ethereum, ma le società che partecipano a questa crypto economia in rapida crescita come i broker di Bitcoin, i crypto miner, i produttori di apparecchiature per il mining di criptovalute. Queste sono le aziende che costruiscono le strade, i ponti e le infrastrutture che lasciano ronzare l’economia delle criptovalute”.

Hougan ha riconosciuto lunedì che le società incluse nell’ETF sono esposte a tutto (buono o cattivo) che influisce sullo spazio crypto, inclusa la teatralità di Elon Musk. Il settore, ha aggiunto, è volatile e si rifletterà anche sull’ETF.

Tuttavia, ha suggerito agli investitori di concentrarsi su ciò che le criptovalute e la tecnologia blockchain in generale mirano a raggiungere: un mezzo efficiente per spostare denaro in tutto il mondo. Più che la volatilità, ha detto Hougan, ciò che conta è che queste sono le società in rapida crescita.

Hougan afferma che Dogecoin getta una cattiva luce sulle criptovalute in una certa misura

Commentando se Dogecoin si sta trasformando in un brutto nome per l’intero spazio crypto, Hougan ha spiegato a Fox Business:

“Un po’ sì. La realtà è che la criptovaluta prende denaro dal mondo fisico e lo sposta nel mondo di internet. E da questo ottieni un sacco di grandi cose. Più efficienza, più velocità, più innovazione, costi inferiori, più inclusione. Ma ottieni anche alcune delle cose brutte che vengono con internet che includono aspetti della cultura delle celebrità, meme e battute”.

“Il problema per Dogecoin è che non c’è nulla in queste celebrazioni di celebrità che supera i fondamenti di esso come tecnologia blockchain. E mentre scavi sotto la superficie, i fondamentali non sono eccezionali, quindi è solo un meme? Getta una cattiva luce sulle criptovalute? In una certa misura, sì. Ma alla fine, gli enormi vantaggi di vere criptovalute ben sviluppate come Bitcoin risulteranno evidenti”, ha aggiunto.

Nonostante lo scetticismo, Coinbase ha dichiarato la scorsa settimana che quoterà Dogecoin sulla sua piattaforma il mese prossimo.

Investi in criptovaluta, azioni, ETF & altro in pochi minuti con il nostro broker preferito, eToro
7/10
Il 67% degli account che ricorre ai CFD perde denaro