Dovrei comprare Kusama (KSM) a giugno?

By: Milko Trajcevski
Milko Trajcevski
Milko sfrutta la sua passione per le criptovalute e insegna agli investitori qualcosa di nuovo ogni giorno. Durante il… read more.
on Giu 9, 2021
  • Kusama è una piattaforma blockchain sperimentale.
  • È progettato per fornire un framework interoperabile e scalabile per gli sviluppatori.
  • È basato su Substrate, che è un kit di sviluppo blockchain di Parity Technologies.

La parte interessante di Kusama KSM/USD è il fatto che è stata effettivamente sviluppata dallo stesso team che ha sviluppato Polkadot, una società che si chiama Parity Technologies.

Kusama si distingue dalle altre piattaforme blockchain in quanto è principalmente costruita per gli sviluppatori che vogliono lanciare progetti ambiziosi a un ritmo veloce in termini di sviluppo.

Sei alla ricerca di notizie tempestive, suggerimenti e analisi di mercato? Iscriviti oggi stesso alla newsletter di Invezz.

Detto questo, è costruito su un design multichain eterogeneamente sharded che utilizza il Nomination Proof of Stake (NPoS) come sistema di consenso.

Kusama è stato principalmente finanziato dalle sovvenzioni della Web3 Foundation che è stata lanciata per aiutare le tecnologie e le applicazioni nei campi dei protocolli software web decentralizzati.

Dovresti comprare KSM?

Attraverso un rapporto di BTCManager del 31 maggio, Karura (KAR), che è l’hub DeFi di Kusama, ha rilasciato dettagli sulla sua asta di parachain e offre ai partecipanti 12 token KAR per ogni token KSM che contribuiscono. Qui, l’abbiamo visto passare da $274 il 29 maggio a $335 il 31 maggio.

Il 2 giugno, Kusama ha raggiunto un traguardo significativo mentre la prima Asta Parachain si avvicina al lancio. A questo punto, è arrivato a $464 di valore, dove è aumentato da $359 il 1 giugno.

Kusama ha fatto un annuncio su Twitter in cui si affermava che il consiglio della rete ha approvato un voto per aggiornare “Shell” a “Statemine”. L’hanno anche resa la prima parachain dal vivo e completamente funzionante della rete. La funzione primaria di una shell parachain è quella di testare la funzionalità del sistema parachain Kusama. Con questo aggiornamento, sarà in grado di supportare un’ampia gamma di funzioni, come il conio di token fungibili e non fungibili.

Poiché l’ecosistema sta iniziando a prendere forma, i proprietari di KSM dovrebbero avere una strada entusiasmante davanti a sé. Ciò è dovuto al fatto che, dopo un riuscito aggiornamento della parachain di Statemine, le persone e gli sviluppatori lo vedranno come un via libera per sviluppare più progetti su Kusama e iniziare a fare i preparativi per condurre le loro attività di prestito pubblico.

A partire dall’8 giugno, KSM vale $376, ma preferiremmo consigliare l’acquisto a un prezzo inferiore. Dando un’occhiata al grafico, KSM è rimbalzato in due diverse occasioni vicino a $300 e ci aspetteremmo che questo livello di supporto regga di nuovo se vediamo qualche debolezza.

Un calo significativo al di sotto del livello di $300 indicherebbe che i livelli di supporto non sono stati mantenuti e potremmo vedere un ulteriore ribasso.

Investire in una blockchain sperimentale

Dopo il lancio della prima Parachain e un aggiornamento riuscito, molti sviluppatori di progetti lo vedranno come un segnale per lanciare potenzialmente progetti su Kusama a causa della sua natura sperimentale.

Ciò è dovuto al fatto che le Parachain in Kusama sono chain parallelizzabili e sono collegate a una Relay chain centrale. Questa chain ha validatori che convalidano le transazioni e i blocchi per fornire sicurezza alla rete. Utilizza lo sharding, il che significa che la blockchain può essere divisa in frammenti più piccoli e utilizza la governance aperta.

Inoltre, il token KSM è la criptovaluta nativa di Kusama e aiuta a mantenere e far funzionare la rete. Quindi, man mano che più progetti si trasferiscono a Kusama, saranno necessari più token per mantenerlo e gestirlo e, con questa maggiore domanda, si spera che il prezzo aumenti.

Investi in criptovaluta, azioni, ETF & altro in pochi minuti con il nostro broker preferito, eToro
7/10
Il 67% degli account che ricorre ai CFD perde denaro