Dopo El Salvador: i 10 Paesi con più probabilità di adottare Bitcoin

By: Invezz
Invezz
Invezz è il nostro profilo di team per gli Editori, che garantisce costantemente la massima qualità dei nostri contenuti.… read more.
on Giu 11, 2021
  • El Salvador è il primo Paese al mondo a rendere Bitcoin una moneta a corso legale.
  • Gli analisti prevedono che i governi osserveranno El Salvador per vedere se questo raggiunge i suoi obiettivi.
  • Invezz prevede che i prossimi 10 Paesi con maggiori probabilità accetteranno Bitcoin come pagamento legale.

“Storia!” ha twittato il presidente di El Salvador Nayib Bukele il 9 giugno, prima di cambiare la sua immagine del profilo con una con raggi laser photoshoppati che gli escono dagli occhi.

L’aggiornamento un po’ surreale di un leader mondiale è stata una risposta al fatto che El Salvador sia diventato il primo Paese al mondo a introdurre una legge che riconosce Bitcoin, la criptovaluta più popolare (e costosa) al mondo come moneta a corso legale.

Sei alla ricerca di notizie tempestive, suggerimenti e analisi di mercato? Iscriviti oggi stesso alla newsletter di Invezz.

Il testo della legge afferma che “ogni agente economico deve accettare come pagamento Bitcoin quando gli viene offerto da chi acquista un bene o un servizio”, ma ciò esclude chiunque non abbia “accesso alle tecnologie che gli consentiranno di effettuare transazioni”, che è la maggioranza della popolazione. Le tasse possono essere pagate in Bitcoin e qualsiasi debito precedentemente dovuto in dollari USA, la valuta principale di El Salvador, ora può essere pagato in Bitcoin. I salvadoregni possono utilizzare qualsiasi portafoglio digitale, incluso uno nuovo “ufficiale”, approvato dal governo.

È un grosso problema per il Paese, le sue persone e i sistemi finanziari in tutto il mondo. Forbes commenta che potrebbe:

“Trasformare El Salvador in uno dei centri finanziari più importanti del mondo e… influenzare il modo in cui le persone in tutto il mondo utilizzano le valute digitali”.

Una domanda chiave sarà se altri Paesi seguiranno l’esempio, e molti analisti prevedono che i governi osserveranno da vicino El Salvador per vedere se la mossa soddisfa i suoi obiettivi, che includono consentire transazioni di rimesse senza commissioni di terze parti, aggiungendo circa 1 miliardo di dollari all’economia; consentire maggiori tassi di transazioni su smartphone e inclusione finanziaria per gli unbanked; e attrarre investimenti da aziende di criptovaluta e altri.

Quindi, quali sono i prossimi Paesi che probabilmente accetteranno Bitcoin come moneta a corso legale?

I contendenti potrebbero includere le vicine Panama e il Paraguay, che sono impostate per considerare le fatture volte a sostenere le criptovalute e le criptovalute; e le nazioni dell’America Latina Messico, Colombia, Argentina e Brasile, dove la passione per il crypto è alta e le economie lottano con problemi di inflazione e svalutazioni valutarie.

Anche se non a breve, potrebbero includere anche Nigeria e Filippine, che hanno il primo e il terzo numero più alto di utenti di criptovalute in percentuale della loro popolazione; l’Ucraina, che ha fatto di recente delle mosse per introdurre le criptovalute nel suo sistema legale; e il Giappone, che ha una forte supervisione normativa del settore crypto e considera già le criptovalute come proprietà legale.

Il capo redattore di Invezz, Jayson Derrick, afferma questo:

La mossa di El Salvador di riconoscere bitcoin come moneta a corso legale è certamente storica e i primi sostenitori stanno facendo un giro di vittoria. El Salvador è un Paese molto povero, ma attirerà sicuramente l’attenzione dei leader di tutto il mondo che cercheranno da vicino segni di successo.

Se El Salvador è in grado di mostrare al mondo il miglioramento delle condizioni economiche per la sua gente, altre economie in via di sviluppo e del secondo mondo potrebbero correre a seguire l’esempio del Paese latinoamericano.

Derrick continua:

“Gli incoraggianti sviluppi nel passaggio verso una maggiore adozione di bitcoin non si limitano ai paesi più poveri. Secondo quanto riferito, l’India, un membro del G20 con un’economia da 10 trilioni di dollari, è vicina a classificare Bitcoin come una classe di attività”.

È importante tenere a mente che i Bitcoin bulls trattengono le loro monete per molti decenni. Nel frattempo, ci saranno sicuramente picchi di volatilità, ma le prospettive a lungo termine per Bitcoin continuano a migliorare ogni anno che passa.

Investi in criptovaluta, azioni, ETF & altro in pochi minuti con il nostro broker preferito, eToro
10/10
67% of retail CFD accounts lose money