Ecco perché il Sudafrica sta abbracciando le criptovalute

By: Daniela Kirova
on Giu 17, 2021
  • Il Sudafrica è pronto per abbracciare un'impennata delle criptovalute nei prossimi anni.
  • Il Sudafrica vanta già il settore finanziario più avanzato del continente.
  • Il Paese riconosce già le criptovalute come investimento e bene tassabile.

Il mercato dei capitali e le autorità di regolamentazione finanziaria del Sudafrica prevedono una crescita degli investimenti crypto a livello nazionale, portando il Paese ad abbracciare ufficialmente le leggi sugli investimenti e sul trading in criptovalute. Ciò è in netto contrasto con le politiche della maggior parte degli altri Paesi africani, che mirano a evitare transazioni commerciali di criptovalute, riporta Quartz Africa.

I migliori mercati africani

Sudafrica, Kenya e Nigeria sono tra i migliori mercati per investire e scambiare criptovalute. La Nigeria è lo Stato africano con il più alto volume di scambi di bitcoin, pari a 99 milioni di dollari solo nel primo trimestre di quest’anno, osserva QZ. Il Kenya si è classificato secondo con 34,8 milioni di dollari e il Ghana terzo con 27,4 milioni di dollari.

Sei alla ricerca di notizie tempestive, suggerimenti e analisi di mercato? Iscriviti oggi stesso alla newsletter di Invezz.

Sebbene il Sudafrica si sia classificato quarto con poco meno di 26 milioni di dollari, potrebbe essere posizionato meglio per una crescita sostenibile rispetto ai suoi vicini africani. Ciò è dovuto al fatto che il Sudafrica vanta il settore finanziario più avanzato della regione e il suo governo ha già riconosciuto le criptovalute come investimento e come attività tassabile, secondo quanto scritto nel rapporto.

Kenya e Nigeria, ad esempio, controllano un mercato per lo più sottoregolato per le criptovalute. Gli scambi tradizionali stanno affrontando sfide nella risoluzione delle transazioni che coinvolgono le banche. La concorrenza di mercato sta spingendo i trader ad adottare alternative di trading sotterranee. In una revisione di questo mese, l’ONU ha osservato:

Data la natura in continua evoluzione del mondo delle criptovalute, uno dei maggiori rischi è la mancanza di una regolamentazione adeguata. La regolamentazione è esattamente ciò di cui il settore ha più bisogno.

Un boom imminente nel trading di asset digitali

Gli esperti di finanza sudafricana prevedono un boom del trading di criptovalute, non solo a livello nazionale, ma in tutto il continente. Il Sudafrica si sta impegnando per regolamentare il settore in vista di una rapida crescita e per affrontare meglio l’incidenza crescente di criminali che chiedono un riscatto in criptovaluta.

Le nuove normative per la protezione contro il finanziamento del terrorismo e il riciclaggio di denaro affronteranno questioni quali l’adeguata verifica della clientela, l’identificazione e la verifica, la conservazione dei dati delle transazioni e dei clienti e il controllo di attività insolite o sospette.

La South African Reserve Bank svolgerà anche un ruolo nel monitoraggio dei crypto asset e dei fornitori di servizi e cercherà “flussi finanziari transfrontalieri”, secondo QZ. Le banche e le altre istituzioni finanziarie limiteranno la loro esposizione futura “poiché il rischio potrebbe nel tempo estendersi” e causare problemi di stabilità finanziaria.

Investi in criptovaluta, azioni, ETF & altro in pochi minuti con il nostro broker preferito, eToro
7/10
Il 67% degli account che ricorre ai CFD perde denaro