I servizi blockchain di punta di EY saranno integrati con Polygon

By: Ali Raza
Ali Raza
Ali svolge un ruolo chiave nel team di notizie sulle criptovalute. Ama viaggiare nel tempo libero e gli piace… read more.
on Set 14, 2021
  • EY ha recentemente annunciato la sua partnership con un progetto blockchain Polygon.
  • Secondo quanto noto, Polygon aiuterà l'azienda a migliorare i suoi servizi blockchain.
  • Unendo le forze, saranno in grado di rendere i servizi di EY molto più veloci e molto più economici.

Secondo il suo recente annuncio, EY ha appena stretto una partnership con Polygon (MATIC/USD) per migliorare i suoi servizi basati su blockchain. L’azienda ha diversi prodotti importanti, tra cui EY OpsChain e EY Blockchain Analyzer. Entrambi saranno integrati con Polygon a seguito della partnership, che consentirà di impegnare le loro transazioni su Ethereum attraverso l’uso di sidechain.

EY ha sottolineato che i suoi clienti potranno sperimentare una serie di vantaggi grazie al nuovo accordo, tra cui un throughput delle transazioni significativamente migliore, tempi di regolamento migliori e commissioni più prevedibili. Non solo, ma la partnership con Polygon offrirà anche rollup chain autorizzate, private e ottimistiche.

Sei alla ricerca di notizie tempestive, suggerimenti e analisi di mercato? Iscriviti oggi stesso alla newsletter di Invezz.

Come alcuni potrebbero già sapere, le catene di rollup sono soluzioni di scalabilità L2 che forniscono una migliore sicurezza e una maggiore efficienza rispetto alle transazioni condotte sulla mainnet di Ethereum. Ciò aumenterà significativamente l’efficienza e l’utilità del progetto per i clienti. Il Global Blockchain Leader di EY, Paul Brody, ha dichiarato che lavorare con Polygon consentirà anche ai team di EY di utilizzare un nuovo potente set di strumenti pensati per scalare le transazioni.

Non solo, ma migliorerà gli sforzi del progetto per l’integrazione sulla mainnet pubblica di Ethereum.

La partnership è stata un grosso problema anche per Polygon e il co-fondatore della stessa, Sandeep Nailwal, l’ha immediatamente riconosciuto. Ha elogiato l’impegno di EY nei confronti dell’ecosistema di Ethereum, ma anche la sua apertura agli standard tecnologici.

Si prevede che sempre più aziende cercheranno soluzioni di scalabilità per Ethereum, poiché le commissioni elevate continuano a rimanere il problema sulla rete principale, nonostante il recente aggiornamento che ha introdotto la combustione dei token e ha ridotto significativamente le commissioni. In questo momento, sono ancora troppo alti e, man mano che l’adozione continua, probabilmente peggioreranno solo.

Investi in criptovaluta, azioni, ETF & altro in pochi minuti con il nostro broker preferito, eToro
7/10
Il 67% degli account che ricorre ai CFD perde denaro