Vale la pena investire sul token UNI dopo il divieto sul crypto della Cina?

By: Milko Trajcevski
Milko Trajcevski
Milko sfrutta la sua passione per le criptovalute e insegna agli investitori qualcosa di nuovo ogni giorno. Durante il… read more.
on Set 27, 2021
  • Uniswap (UNI) ha aumentato il volume degli scambi del 41% nelle ultime 24 ore.
  • Anche la capitalizzazione di mercato di UNI ha visto una crescita del 7%.
  • Ciò è dovuto al recente spostamento dell'attenzione sugli scambi decentralizzati.

Uniswap (UNI/USD) è un protocollo di trading decentralizzato leader ed estremamente popolare che ha acquisito una reputazione per facilitare il trading automatizzato di token di finanza decentralizzata (DeFi).

Con la recente banca di criptovalute in Cina, gli utenti hanno spostato la loro attenzione sugli scambi decentralizzati, che potrebbe essere uno dei motivi principali per cui il token UNI è aumentato del 41% in termini di volume di scambi nelle ultime 24 ore.

Il passaggio agli scambi decentralizzati come catalizzatore per la crescita

Sei alla ricerca di notizie tempestive, suggerimenti e analisi di mercato? Iscriviti oggi stesso alla newsletter di Invezz.

L’ultimo divieto generale della Cina sulle attività di criptovaluta sembra un’eccellente spinta per gli scambi decentralizzati (DEX), che facilitano le transazioni peer-to-peer dirette senza un intermediario.

La People’s Bank of China (PBOC) ha dichiarato illegali tutte le attività relative alla valuta virtuale, che essenzialmente vietavano agli exchange offshore di servire gli utenti della Cina continentale.

UNI ha guidato il mercato più in alto e Uniswap ha visto un’enorme crescita grazie al fatto che facilita il trading decentralizzato.

Conviene investire in Uniswap (UNI)?

Il 27 settembre Uniswap (UNI) aveva un valore di 24,38 dollari.

Per avere una prospettiva migliore di esattamente che tipo di punto di valore è per il token, esamineremo il suo valore più alto di tutti i tempi e la sua recente performance per tutto agosto.

Per quanto riguarda il suo valore più alto di tutti i tempi, il token aveva un valore di 44,92 dollari il 3 maggio. Qui, possiamo vedere che, rispetto al valore che aveva il 27 settembre, il token aveva un valore più alto di 20,54 dollari o di 84 %.

Quando si tratta del punto di valore più basso di UNI, era il 4 agosto, quando il valore del token era di 20,96 dollari.

In termini di valore più alto del mese, si è verificato il 16 agosto, quando il token aveva un valore di 31,19 dollari. Qui possiamo vedere che il token ha aumentato il suo valore di 10,23 dollari durante il mese, il che segna un aumento del 48%.

Secondo i dati di IntoTheBlock, il token UNI, negli ultimi sette giorni, ha registrato 786,4 milioni di dollari di transazioni superiori a 100.000 dollari.

Inoltre, ha registrato 105 milioni di dollari di flussi di cambio totali e 107,3 milioni di dollari di deflussi di cambio totali nello stesso arco di tempo.

Detto questo, negli ultimi 30 giorni la rete UNI ha visto un massimo di 264,3mila indirizzi, con una media di 261,48k.

Con tutto questo in mente, entro la fine di ottobre, poiché sempre più utenti passano a exchange decentralizzati come Uniswap, possiamo aspettarci che il token UNI raggiunga un valore di 30 dollari, rendendolo un investimento utile.

Investi in criptovaluta, azioni, ETF & altro in pochi minuti con il nostro broker preferito, eToro
7/10
Il 67% degli account che ricorre ai CFD perde denaro