Miami lancia la sua criptovaluta nativa, il MiamiCoin

By: Ali Raza
Ali Raza
Ali svolge un ruolo chiave nel team di notizie sulle criptovalute. Ama viaggiare nel tempo libero e gli piace… leggi di piú.
on Ott 6, 2021
  • Miami ha recentemente lanciato la propria criptovaluta nativa, chiamata MiamiCoin.
  • La moneta non è ancora disponibile per l'uso a causa di ulteriori controlli prima del rilascio.
  • Il sindaco di Miami nutre grandi speranze per la moneta e molte idee su come usarla per migliorare la città.

Gli Stati Uniti sono un grande paese e, in quanto tale, hanno spazio per persone di tutte le fedi. Questo è vero anche quando si tratta del settore delle criptovalute, con alcuni stati, come lo Stato di New York, che sono estremamente scettici nei confronti delle criptovalute e in cui è difficile operare. D’altra parte, ci sono stati come la Florida, che hanno dimostrato di essere molto più crypto-friendly.

In effetti, Miami, FL, ha appena lanciato la sua criptovaluta, la cosiddetta MiamiCoin. Come con qualsiasi altra valuta digitale, chiunque può scaricare il software e coniare le nuove monete. Il miner manterrà il 70% dei profitti, mentre il resto finirà nel wallet della città.

Sei alla ricerca di notizie tempestive, suggerimenti e analisi di mercato? Iscriviti oggi stesso alla newsletter di Invezz.

Sebbene questo sia l’unico caso di un tentativo di attuare questa idea al momento, sembra essere allo stesso modo funzionale e redditizio. Soprattutto perché Miami City Wallet è riuscito a raccogliere oltre $10 milioni da agosto. È più di tre volte l’importo che la città si aspettava di vedere.

Il sindaco di Miami e un importante sostenitore di Bitcoin, Francis Suarez, affermano che questo è solo l’inizio e che, al ritmo attuale, Miami potrebbe presto registrare profitti fino a $60 milioni. Alla fine spera che, a tempo debito, si possa sostituire questo metodo per pagare le tasse.

Le monete non sono ancora disponibili per l’uso, ma lo saranno presto

Per il momento le monete sono ancora conservate in escrow, dove rimarranno ancora per qualche mese. Il sindaco ha spiegato che il team di sviluppo dietro la moneta sta effettuando ulteriori controlli prima di far circolare le monete e far sì che gli utenti della città possano spendere le monete.

Suarez ha dichiarato che si tratta di semplici controlli per garantire che non ci siano problemi relativi alla tecnologia, che saranno seguiti dal lavoro su una varietà di idee diverse che gli sviluppatori hanno già escogitato. È tutto allo scopo di migliorare la città, secondo Suarez, poiché le monete verranno utilizzate per migliorare l’istruzione, fornire alloggi a prezzi accessibili e affrontare molti problemi con cui le città di tutta l’America stanno lottando, ma mancano delle risorse per risolvere.

Ci sono ancora questioni di cui occuparsi, dallo stato normativo della moneta all’affrontare questioni come problemi di riciclaggio di denaro, volatilità e simili, ma la nuova popolarità delle monete da città è incoraggiante, poiché segnala una crescente competizione per attirare il industria digitale in rapida crescita a Miami.

Investi in criptovaluta, azioni, ETF & altro in pochi minuti con il nostro broker preferito, eToro
10/10
67% of retail CFD accounts lose money