IOEN, progetto basato su Holochain, sarà quotato su TrustSwap, TrustPad e Gate.io

By: Charles Thuo
on Ott 7, 2021
  • IOEN sta per Internet of Energy Network.
  • È costruito sulla blockchain di Holochain.
  • IOEN mira a promuovere un uso efficiente dell'energia.

Il progetto Internet of Energy Network (IOEN), un progetto basato su Holochain che mira a rivoluzionare il modo in cui l’energia viene utilizzata in tutto il mondo, ha annunciato che sarà quotato in tre borse a ottobre.

Il progetto IOEN mira a garantire un uso efficiente dell’energia in tutto il mondo a partire dalla più piccola comunità. Intende farlo incoraggiando anche le comunità più piccole a sviluppare “microgrid virtuali” sulla rete.

Sei alla ricerca di notizie tempestive, suggerimenti e analisi di mercato? Iscriviti oggi stesso alla newsletter di Invezz.

I progetti IOEN si inseriscono nel mezzo dell’attuale aspro discorso che prende di mira blockchain e criptovalute per i loro alti consumi energetici, specialmente per coloro che utilizzano il meccanismo di consenso proof-of-work (PoW). PoW richiede molta potenza della macchina per risolvere problemi aritmetici per convalidare le transazioni e anche coniare nuove monete nelle reti.

Molte blockchain, tra cui Ethereum e Holochain, stanno ora cercando di diventare verdi inventando meccanismi di consenso migliori e più efficienti dal punto di vista energetico. Pertanto, IOEN è una svolta nel settore e altre blockchain come Stellar hanno svolto un ruolo enorme nel garantire che diventi un successo.

IOEN inizierà quotandosi su due borse decentralizzate

La prima quotazione IOEN sarà su TrustSwap DEX ed è prevista per l’11 ottobre, anche se la whitelisting inizierà pochi giorni prima, l’8 ottobre.

Ciò sarà seguito da vicino da un altro elenco su TrustPad, che dovrebbe svolgersi l’11 ottobre, seguito da un’offerta DEX iniziale (IDO) che inizierà il 13 ottobre.

Il team dietro il progetto si aspettava che la capitalizzazione di mercato raggiungesse i $500.000 sui due DEX ad ottobre.

Elenco IOEN su Gate.io

Si prevede inoltre che IOEN si quota sullo scambio Gate.io, che è uno scambio centralizzato, il 14 ottobre.

Si prevede che lo scambio Gate.io consentirà a IOEN di raggiungere un pubblico più ampio di quello che potrebbe raggiungere sui DEX a causa del suo dominio nell’arena del trading di criptovalute.

Il progetto IOEN ha ricevuto investimenti da ogni dove

Diverse società tra cui SL2 Capital, AU21 Capital, Insignius Capital e Skyman Ventures (Mashable) hanno investito nel progetto.

La società fondamentale dietro il progetto IOEN si chiama RedGrid e ha già implementato IOEN nella sua attuale tecnologia in Australia.

RedGrid mira ad automatizzare i dispositivi per utilizzare l’energia più verde al minor costo in base alle condizioni della rete locale tecnologia energetica intelligente.

Investi in criptovaluta, azioni, ETF & altro in pochi minuti con il nostro broker preferito, eToro
7/10
Il 67% degli account che ricorre ai CFD perde denaro