Confronta i migliori provider di segnali forex

I segnali di Forex sono indicazioni che ti consigliano quando e come scambiare le coppie di criptovalute più popolari al mondo. Leggi questo articolo per scoprire tutto su come funzionano questi segnali e confronta i migliori provider.
Di:
Recensito da:
Aggiornato: Aug 31, 2023
Listen

In questa guida esploriamo tutto ciò che devi sapere sui segnali forex. Scopri cosa sono e come trovare i migliori provider, quindi dai un’occhiata alle caratteristiche più importanti a cui prestare attenzione quando ne scegli uno e ottieni risposta alle tue domande chiave.

Dove posso trovare i migliori provider di segnali?

Copy link to section

Se vuoi iniziare subito a ricevere segnali di trading, puoi utilizzare una qualsiasi delle piattaforme di seguito. Vai al loro sito web utilizzando i link nella tabella o continua a leggere per saperne di più su come utilizzare i segnali prima.

Sort by:

1
Deposito minimo
-
Best offer
Valutazione dell’utente
10
Inizio Trading
Modalità di pagamento:
Debit Card, Credit Card
Full Regulations:
2
Deposito minimo
-
Best offer
Valutazione dell’utente
9.8
Inizio Trading
Modalità di pagamento:
Debit Card, Credit Card
Full Regulations:
3
Deposito minimo
-
Best offer
Valutazione dell’utente
9.7
Inizio Trading
Modalità di pagamento:
PayPal, Wire Transfer
Full Regulations:

Cosa sono i segnali Forex?

Copy link to section

Sono suggerimenti che ti consigliano quando è il momento migliore per acquistare o vendere una coppia di valute (come GBP/EUR) in base a un insieme definito di fattori. I segnali possono essere automatizzati, in cui il consiglio proviene da un software che analizza le valute, o essere forniti da trader professionisti.

I più popolari si basano su indicatori tecnici, spesso come risultato dell’analisi del grafico dei prezzi. Il software o il trader identifica particolari segnali che suggeriscono che il prezzo sta per muoversi e quindi invia un segnale a chiunque sia iscritto al servizio. Di solito è composto da un prezzo di entrata e di uscita e da consigli su dove impostare ulteriori limiti di stop. Sta a te decidere se seguire o meno il consiglio.

I migliori segnali rimuovono molta della complessità, del tempo e del rischio dal trading forex. Non devi fare tutte le ricerche da solo e possono aiutarti a ridurre al minimo eventuali perdite impostando in anticipo gli ordini limite. Il Forex ha tradizionalmente una curva di apprendimento ripida, ma utilizzando i segnali puoi iniziare rapidamente a capire come creare una strategia di trading di successo.

Come funzionano i segnali?

Copy link to section

Di solito, inviandoti semplicemente un messaggio di testo o qualche forma di notifica con le informazioni. Se il sistema è automatizzato, tiene traccia dei fattori a cui hai scelto di prestare attenzione per una particolare coppia di valute e ti invia un messaggio ogni volta che indica un’opportunità di acquisto o vendita.

Alcune piattaforme a tutto tondo offrono sia i segnali che i mezzi per effettuare automaticamente il trade per te. Altre ti inviano solo l’avviso e poi sta a te copiare l’operazione sul tuo broker forex ed eseguirla in quel modo.

Ci sono pro e contro con entrambi gli approcci. Con il primo non c’è possibilità di perdere alcun avviso, ma con il secondo hai più libertà di usare la tua esperienza per decidere se agire o meno. La scelta migliore potrebbe dipendere da quanto attivo vuoi essere un trader e se sei in grado di monitorare i segnali durante il giorno.

Inizia con i segnali forex: una guida passo passo

Copy link to section

È un processo semplice per iniziare a utilizzare i segnali per influenzare le tue operazioni. Di seguito è riportata una guida semplice per guidarti in ogni fase del processo.

  1. Registrati con un broker FX. A meno che il tuo fornitore di segnali non possa effettuare automaticamente le tue operazioni, devi iscriverti a un broker forex affidabile per farle da solo. Dovresti confrontare le migliori piattaforme e dare la priorità a commissioni basse per trovarne una che si adatti al tuo stile di trading.
  2. Iscriviti a un servizio di segnali. La maggior parte dei provider addebita una quota di abbonamento che devi pagare prima di iniziare a ricevere i segnali. La tariffa è solitamente un pagamento mensile ricorrente, ma potrebbe anche essere un addebito settimanale o annuale o un costo iniziale una tantum.
  3. Scarica tutte le app di cui hai bisogno per ricevere i segnali. Alcune piattaforme inviano i loro segnali tramite SMS o e-mail, mentre altre richiedono il download di app specifiche, come WhatsApp o Telegram, per potervi accedere.
  4. Fai trading in base ai segnali. Usa le informazioni nel segnale per piazzare un’operazione con il tuo broker. Il segnale dovrebbe includere informazioni di base come la dimensione del trade e se dovresti acquistare o vendere una determinata valuta. Tutto quello che devi fare è cercare la coppia, ad esempio USD/GBP, e quindi utilizzare tali informazioni per eseguire l’operazione.
  5. Imposta limiti di ordine (opzionale). I migliori segnali includono anche dettagli su dove dovresti impostare i tuoi ordini stop-loss o take-profit. Queste sono operazioni che effettui in anticipo per essere eseguite solo quando il prezzo raggiunge un certo livello. È una buona idea usarli in modo da poter bloccare i rendimenti o ridurre al minimo le perdite se il mercato si muove molto in una direzione.
Inizia a fare trading ora

Cosa devo cercare in un provider di segnali?

Copy link to section

Dovresti trovare un provider con una buona reputazione che sia facile da usare e che trasmetta le sue informazioni in modo chiaro. Insieme a queste caratteristiche universali, ci sono alcuni altri fattori che dovresti considerare quando hai a che fare con il forex in particolare, e li abbiamo esaminati più dettagliatamente di seguito.

Precisione delle informazioni

Copy link to section

Dovresti dare la priorità alla qualità e al dettaglio dei segnali rispetto alla quantità di quelli che ricevi. Cerca piattaforme che includano molte informazioni di supporto e analisi di mercato insieme al segnale per acquistare o vendere.

Per lo meno il tuo segnale dovrebbe includere la coppia di valute da negoziare, la direzione del trade, il prezzo di entrata e consigli su dove impostare i limiti di stop-loss e take-profit. Idealmente, vuoi vedere i grafici dei prezzi che spiegano anche la decisione e le migliori piattaforme ti inviano segnali con largo anticipo sotto forma di consigli “preparati” che indicano che un segnale di acquisto o vendita sta arrivando.

Coppie di valute disponibili

Copy link to section

La maggior parte dei provider ti consente di scambiare le coppie principali, ma se desideri scambiare valute meno popolari, è molto importante verificare che siano disponibili prima di registrarti. Le major sono il dollaro USA abbinato ad altre sei valute principali (GBP, EUR, JPY, CHF, CAD, AUD, NZD) e costituiscono l’85% del volume degli scambi forex.

Le altre combinazioni di coppie di valute si suddividono tra le minors, che sono combinazioni di tutte le principali valute escluso il dollaro USA, ed esotiche, costituite da valute dei mercati emergenti, come il peso messicano e il baht thailandese. È molto più difficile trovare fornitori di segnali per queste coppie.

Prove gratuite

Copy link to section

Trova una piattaforma che offra un periodo di prova che puoi utilizzare per vedere se l’utilizzo dei segnali fa per te. È probabile che un abbonamento mensile costi intorno ai 50$ come minimo, quindi idealmente dovresti essere in grado di testare prima la qualità delle informazioni. Inoltre, puoi abituarti alla praticità di ricevere avvisi e utilizzarli per effettuare operazioni.

Fusi orari

Copy link to section

I mercati forex sono aperti a quasi tutte le ore, ma tu potresti non essere presente in certi orari. Scegli un servizio che ti invii avvisi quando sei sveglio, altrimenti l’opportunità potrebbe essere passata prima che tu possa agire.

Storia di buone prestazioni

Copy link to section

Vale la pena prendersi del tempo per esaminare i rendimenti che un sistema di segnali ha fornito in passato. È qui che può essere utile una prova gratuita, in quanto puoi farti un’idea di quanto siano efficaci i segnali. I provider buoni e affidabili dovrebbero mostrarti le loro prestazioni storiche come prova che puoi fidarti del loro lavoro. Dovresti essere scettico se queste non sono disponibili, mentre ci sono anche siti web di terze parti che puoi utilizzare per verificare le prestazioni.

Caratteristiche aggiuntive

Copy link to section

Molte piattaforme hanno vantaggi extra che possono far pendere l’ago della bilancia a loro favore. Se sei interessato ad altri mercati, potresti voler cercare una piattaforma che offra anche segnali di trading di azioni o Bitcoin. Oppure potresti volere altro materiale educativo per aiutarti a imparare mentre procedi.

Risposte rapide alle domande chiave

Copy link to section

Quanto sono affidabili i segnali di trading?

Copy link to section

Nessun sistema è affidabile al 100% o può garantire un profitto su ogni operazione. Tuttavia, i migliori segnali hanno una buona esperienza nel restituire profitti ai loro abbonati. Puoi ridurre il rischio di cadere vittima dei provider senza scrupoli che ci sono in giro facendo la tua dovuta ricerca: prenditi del tempo per verificare il suo track record e usa il tuo broker per fare da solo i trade.

Qual è la differenza tra un provider di segnali e il copy trading?

Copy link to section

La differenza principale è che quando usi i segnali vedi il ragionamento alla base di un’operazione e decidi se agire o meno su di essa. Potresti ricevere un avviso che ti informa che USD/JPY ha raggiunto un livello di resistenza ed è un buon momento per acquistare. Il copy trading è semplicemente l’atto di replicare ciecamente le operazioni di qualcun altro.

Posso ottenere segnali di trading forex gratuiti?

Copy link to section

Sì, alcune piattaforme sono gratuite ma la maggior parte addebita una quota di abbonamento per l’accesso. A meno che non ci sia una buona ragione per pagare subito i segnali, è meglio iniziare con un’opzione gratuita o almeno una prova. L’alternativa ai servizi di abbonamento a pagamento sono spesso piattaforme come eToro, che offre una funzionalità di “copy trading” gratuita e dove è possibile seguire il lavoro dei trader professionisti.

Posso diventare ricco con i segnali di trading forex?

Copy link to section

Come con qualsiasi forma di trading, non esiste uno schema per arricchirsi rapidamente e dovresti diffidare dei servizi che lo promettono. Puoi fare soldi in questo modo, ma è un processo graduale. Dovresti pensare ai segnali come a un assistente che fa gran parte del lavoro sporco per te. Invece di dedicare tempo ad analisi dettagliate, puoi usarli per vedere i risultati a colpo d’occhio e come solo una parte della tua analisi forex più ampia.

Qual è la differenza tra un avviso di trading e un segnale di trading?

Copy link to section

Un avviso tende a significare una notifica di una notizia, come dati economici o una variazione di prezzo. I segnali, nel frattempo, sono consigli diretti per fare un trade basato su una serie di fattori definiti.

Ok, sono pronto per scegliere un broker

Devo usare i segnali per fare trading sul forex?

Copy link to section

Se desideri utilizzare l’analisi tecnica avanzata per modellare le tue decisioni di trading ma non hai il tempo o le competenze per farlo da solo, i segnali sono la soluzione ideale. Ricorda solo che non dovresti mettere tutte le uova nello stesso paniere e vale la pena fare anche le tue ricerche.

Ancora indeciso?

Copy link to section

Per aiutarti a prendere una decisione definitiva sull’utilizzo dei segnali per te, ecco un breve riassunto dei loro pro e contro. Dopodiché, ci sono altre due risposte per aiutarti a iniziare una carriera di successo nel trading.

Pro

Copy link to section
  • I segnali sono ideali per i principianti che vogliono conoscere cosa influenza il mercato forex
  • Ricevi notifiche in tempo reale su quando effettuare operazioni
  • Possono ridurre il rischio e minimizzare le perdite
  • Sono disponibili diverse opzioni, offerte da algoritmi software o trader professionisti

Contro

Copy link to section

Dovrei fare trading sul forex ora?

Copy link to section

Quello dipende da te. Il mercato forex può richiedere un po’ di tempo per abituarsi, ma un buon fornitore di segnali può aiutarti a iniziare. Se hai deciso di seguire questa strada, dovresti scegliere una piattaforma di segnali e registrarti per i tuoi primi avvisi, quindi scegliere un broker per iniziare a piazzare operazioni.

Dove posso saperne di più?

Copy link to section

Qui su Invezz abbiamo tutte le informazioni di cui hai bisogno. Puoi scoprire di più su come fare trading sul forex, ricevere le ultime notizie sugli exchange o utilizzare la nostra sezione di formazione per approfondire le nozioni di base su come funziona il forex.

Ultime notizie su forex

Copy link to section

Prova alcuni dei nostri corsi di trading forex per principianti

Copy link to section


Fonti & Riferimenti
Avvertenza sui rischi
James Knight
Editor of Education

James è redattore capo di Invezz e si occupa di argomenti relativi al mondo finanziario, dalla borsa, alle criptovalute, ai mercati macroeconomici. Il suo obiettivo principale... leggi di piú.