Ecco come Burger King ha aiutato Dash a guadagnare il 70% in 10 giorni

By: Michael Harris
Michael Harris
Specializzato in economia dal mondo accademico, con una passione per il trading finanziario, Michael Harris ha collaborato regolarmente a… read more.
on Gen 14, 2020
Updated: Mar 14, 2020
  • Burger King Venezuela inizia ad accettare i pagamenti Dash.
  • Il prezzo sta recuperando dopo aver registrato il minimo storico di 5 anni a dicembre.
  • I bulls ora puntano agli 80$ come prossimo obiettivo.

Dash (DASH), un metodo di pagamento in criptovalute, ha guadagnato oltre il 70% negli ultimi 10 giorni, consolidando il suo posto come criptovaluta con le migliori prestazioni tra le 30 monete più grandi per tetto di mercato.

Analisi fondamentale: Burger King in soccorso

È noto da tempo che il Venezuela è attualmente uno dei paesi pionieri nell’adozione delle criptovalute da parte dei mercanti. Nell’ultima settimana di dicembre, Burger King Venezuela ha annunciato che inizierà ad accettare i pagamenti in valute digitali in uno dei suoi negozi come progetto pilota, prima di includere altre 40 sedi nel 2020.

Sei alla ricerca di notizie tempestive, suggerimenti e analisi di mercato? Iscriviti oggi stesso alla newsletter di Invezz.

Dash è stato incluso nella lista, insieme a Bitcoin (BTC), Ether (ETH), Litecoin (LTC), Binance Coin (BNB), così come la stablecoin Tether (USDT).

A causa degli enormi problemi finanziari del Venezuela, l’uso delle valute criptate è stato potenziato nel corso degli anni, dato che i cittadini cercano metodi di pagamento alternativi a causa del crollo della moneta nazionale.

Secondo l’amministratore delegato di Dash, Ryan Taylor, la loro moneta è la criptovaluta più utilizzata in Venezuela.

“I progressi che abbiamo fatto in Venezuela sono concreti. Ne vediamo le prove in costante crescita. Stiamo riuscendo a creare catene sempre più grandi. Abbiamo appena inaugurato la nostra più grande catena: 22 farmacie a Caracas, e a questo punto siamo in trattative con i sistemi dei punti vendita”, ha dichiarato Taylor in una recente intervista per il canale YouTube di Cake DeFi.

“Nessuno di questi lavori sarebbe stato possibile senza Dash Merchant, che ha accumulato migliaia di investitori “mom-and-pop”. Credo che il nostro lavoro in Venezuela continuerà”.

Analisi tecnica: Dash ha come obiettivo gli 80$

Dash ha registrato un calo per 5 volte nell’ultima settimana di dicembre, prima di iniziare a salire. Come si vede nel grafico, i bulls hanno superato con successo i primi due livelli di resistenza, ovvero la 100 Daily Moving Average (DMA) e la linea di tendenza in discesa (la linea rossa). Il grafico suggerisce che gli investitori continueranno ad acquistare DASH nel tentativo di portare il prezzo a 80$.

DASH/USD grafico giornaliero (TradingView)

I bulls ora mirano al secondo livello di resistenza intorno agli 80$, dove si trova la 200-DMA e la resistenza orizzontale. Superare gli 80$ segnerebbe un nuovo record trimestrale per DASH.

L’aspetto negativo è che il precedente livello di resistenza è ora diventato un solido supporto intorno ai 60$. Se i bulls non riusciranno a spingere il prezzo verso gli 80$, si potrebbe assistere a un ritiro verso i 60$ a breve termine. Nel caso in cui si scendesse al di sotto del primo livello di supporto, potrebbe esserci un nuovo test di quota dei ribassi degli ultimi 5 anni al di sotto dei 40$.

Investi in criptovaluta, azioni, ETF & altro in pochi minuti con il nostro broker preferito, eToro
7/10
Il 67% degli account che ricorre ai CFD perde denaro